È ormai tutto pronto, il 29 maggio Michela Persico e Daniele Rugani pronunceranno quel fatidico “si lo voglio” realizzando definitivamente il loro sogno d’amore.

Nel dicembre scorso infatti il difensore della Juventus ha fatto emozionare la sua compagna e tutto il mondo social inginocchiandosi e sfoggiando un anello da sogno durante un concerto di Calcutta a Torino.



Michela Persico in questi mesi ha continuamente aggiornato i suoi followers postando le varie tappe di preparazione che porteranno la coppia ad unirsi al matrimonio a fine maggio.

La splendida giornalista bergamasca ha trascorso un weekend di divertimento e svago in compagnia dei suoi piu cari amici in un addio al nubilato da sogno nella splendida St Tropez!
Sposa in allenamento, prossima fermata altare” questo lo slogan che Giulia Ortaggi e le altre amiche della futura signora Rugani hanno utilizzato per rendere piu frizzante il weekend, frase che compare sulla maglietta indossata da Michela.

https://www.instagram.com/reel/C09BFNOqpls/?igsh=dXR1cjBwNjVkajB4

Divertimento, risate e tanto relax per la giornalista sportiva, il tutto mentre il suo prossimo marito scendeva in campo in un match delicatissimo per la stagione della sua Juventus che, nonostante il pareggio amaro in casa con la Salernitana, ha comunque staccato il pass per partecipare alla prossima Champions League.



Tanti, ovviamente, gli scatti postati dalla futura sposa attraverso i suoi profili social, tantissimi i commenti dei followers che sognano questo matrimonio ormai da anni.
Michela e Daniele infatti amano condividere la propria quotidianità, immortalando spesso momenti di svago e divertimento con il figlio Tommaso, primo tifoso bianconero e sempre presente nello Sky Box dell’Allianz Stadium.



Per Michela il 29 maggio sarà il coronamento di un sogno, oltre che come attrice e giornalista infatti la bionda bergamasca si è sempre contraddistinta per essere una mamma presente e amorevole e tra qualche settimana pronuncerà il fatidico “SI” che la unirà per sempre al difensore della Juventus.

a cura di Dario De Fenu