“Lo stile è qualcosa che va oltre l’apparenza, affonda le sue radici nella profondità dell’essere umano, è l’espressione della tua personalità, è il tuo modo individuale e riconoscibile di esprimerti.”

La moda si è sviluppata negli anni fondendosi e creando vari stili.
La prima cosa fondamentale è di non scambiare la moda con lo stile o viceversa.
La moda è creata dagli stilisti e dai brand, lo stile invece è dato dalla persona, dal modo in cui comunica, il portamento, la gestualità, oltre che da ciò che indossa.
Il nostro modo di abbellirci con i vari stili è un modo per dire chi siamo.

Il primo contatto che avviene tra le persone avviene a livello inconscio, ruolo importante riguardo la prima impressione che le persone si faranno di noi è dato dal nostro aspetto.


Che ci piaccia o meno, l’immagine conta.

Troppo spesso facciamo nostro quello che i brand ci propongono senza pensare che magari non ci corrisponde, che ha poco a che fare con la nostra persona. Conoscere tutti gli stili della moda farà sì che si possa scegliere con consapevolezza dei capi, per definire e creare il look migliore .

Chi più spende, meno spende? Nella maggior parte dei casi, si.
Ovvio che il brand di lusso è molto ambito, ma indossare un capo costoso non necessariamente corrisponde ad avere stile, è il complesso del Mix&Match dei capi, i capelli, il trucco, i dettagli che creano il look e definiscono l’immagine di una persona.
Quindi lo stile si crea, si sente, si vede, si ama, si percepisce ed è l’attenzione per il dettaglio a fare sempre la differenza.