Ariccia, chiusura dell’anno accademico dell’Unitre a Palazzo Chigi

Nella meravigliosa cornice di Palazzo Chigi, ad Ariccia, è stato chiuso l’anno accademico dell’Università della Terza Età, al cospetto del Presidente di Unitre Danilo Vischetti, delle autorità civili e militari. Presenti il Maresciallo dei Carabinieri della Stazione di Ariccia, Valentino Barbetta e il Presidente della BCC Colli Albani, Maurizio Capogrossi. All’iniziativa hanno preso parte il Sindaco di Ariccia, Gianluca Staccoli e la Consigliera Anita Luciano.
“L’Università della terza età è simbolo di impegno, passione e desiderio di conoscenza che non conosce limiti di età. Ogni lezione frequentata, ogni libro letto, ogni discussione animata è una pietra miliare nel percorso verso una comprensione più profonda del mondo che ci circonda”. – Ha dichiarato la Consigliera Anita Luciano – “Vorrei ringraziare i docenti, tutti i collaboratori e in particolare il presidente Danilo Vischetti, colonna portante di questa istituzione. La loro dedizione e il loro impegno sono stati fondamentali per il successo di questo programma. L’Amministrazione è orgogliosa di sostenere questa bellissima istituzione, che arricchisce non solo chi vi partecipa direttamente, ma tutta la nostra comunità”.
“L’Unitre rappresenta un’opportunità preziosa per le persone di arricchire il proprio bagaglio culturale e mantenere attiva la mente. L’impegno dell’Università nel promuovere iniziative educative che favoriscono la socializzazione e il benessere della comunità è lodevole. La cerimonia ha rappresentato un momento di celebrazione e riflessione sul valore dell’apprendimento e della cultura come strumenti di crescita personale e collettiva, con il magnifico Palazzo Chigi che ha fornito un ambiente ideale per tale evento”. – Ha dichiarato il Sindaco, Gianluca Staccoli.
La celebrazione per la chiusura delle anno accademico 2023/24 è stata molto partecipata ( circa 200 le persone presenti).Unitre di Ariccia rappresenta una sede importante che conta ben 500 iscritti ed e’ la sede più grande del centro sud Italia.

Ariccia, 7 giugno 2024