alt tag commedia

“Facciamo finta che sia finita”, chiude con il sold out la commedia brillante scritta da Andrea Pergolari con la regia di Angelita Puliafito, che si è tenuta al Teatro Antigone, dal 9 all’11 febbraio, con la produzione di Simonetta Fioranti.

  Spettatori divertiti e soddisfatti e commenti più che positivi, anche di alcuni ospiti “addetti ai lavori” presenti in sala. Divertiti e divertenti anche gli stessi attori Laura Sorel, Valeria Mafera, Gianluca Cecconello, Guido Goitre e Paolo Andreotti che hanno dato vita ad una serie di gag esilaranti.

Li rivedremo in scena il 2 ed il 3 marzo al Teatro Le Sedie, Via Veientana Vetere, 51, 00188 Roma

Ma voi avete mai visto due opere d’arte farsi una scampagnata, oppure litigare furiosamente o sistemarsi il trucco?

Secondo voi quel commissario con il suo attendente perché si trovano in un museo?

Potrete scoprirlo solo venendo a teatro la prossima occasione che la commedia sarà messa in scena.

“Questa volta ci siamo avventurati a stare a teatro nel week end di Sanremo, con una partita importante e con il maltempo ma, nonostante tutto ciò, -afferma la regista Angelita Puliafito– il riscontro del pubblico è stato sorprendente. Grazie di esservi venuti a divertire con noi: vi aspettiamo numerosi alle nostre prossime rappresentazioni. Inoltre ricevere gli apprezzamenti dei colleghi e personaggi dello spettacolo che sono venuti a vederci è veramente una grande soddisfazione per tutti noi e non possiamo fare altro che ringraziare tutti dal profondo del cuore”

Sinossi

“Correte! Hanno decapitato Luigi Filippo! Chiamate la polizia! Chiamate la polizia!”.

Il busto di Luigi Filippo di Borbone d’Orleans  è stato decapitato in uno dei più importanti musei romani.

Lì, il commissario della polizia “Della tonda” o forse  “Della Ronda”  è stato chiamato insieme al suo fido assistente Bartucci a far luce sul mistero, ma proprio durante un’ispezione, succede qualcosa di insolito!

La commedia dai ritmi incalzanti, con gag e siparietti, definita dal suo autore, Andrea Pergolari, “una farsa poliziesca che ricorda a tratti la commedia napoletana di Totò e Peppino ma rinnovata nella scrittura”, ci spinge, verso la sit-com americana e arriva così al suo epilogo.

Il mistero della decapitazione del busto prima e della deturpazione delle tele poi … catturerà l’attenzione non solo della polizia, ma anche di altri due personaggi. Si arriverà alla fine a risolvere il giallo…

La serata sarà quindi liberatoria e catartica per tutti i personaggi, anche per il direttore del museo. Ognuno, a modo proprio, riscatterà se stesso e soprattutto cambierà la storia… almeno per una sera.

In scena :

Laura Sorel

                Gianluca Cecconello

                Valeria Mafera

                Paolo Andreotti

                Guido Goitre

                Produzione esecutiva e Organizzazione Simonetta Fioranti

                Costumi Fabiana Finocchiaro

                Grafica Ta.Ti

                Scenografia Jenny Tomasello

                Luci e fonia Enrico Marcacci

                Foto Stefano Ciccarelli

                Riprese video Lorenzo Valle Ufficio stampa, promozione e comunicazione: LibeRinArte e #Differevent