Tagged in: Roma

riccardo_cucchi

STAVOLTA E’ VERAMENTE TUTTO/ Riccardo Cucchi saluta la Rai, va in pensione e ripercorre la sua meravigliosa carriera a Radio Cusano Campus: “Il presidente Calleri chiese alla Rai di non farmi seguire la Lazio perchè pensava fossi romanista”

di Marco Valerio

Gli inizi, la grande scuola all’ombra di due autentici mostri sacri come Enrico Ameri e Sandro Ciotti; la gioia e la fortuna per aver potuto urlare dai microfoni di Radio Rai, “Italia campione del mondo” nel 2006. Solo Niccolò Carosio (1934 e 1938) e lo stesso Ameri (1982) fino ad oggi hanno avuto il grande onore di farlo “on air”. Le sue simpatie laziali, lo scudetto dei biancocelesti nel 2000, quello della Roma nel 2001 e tanto altro. Dopo aver salutato domenica scorso i radioascoltatori della Rai, Riccardo Cucchi, storica voce di “Tutto il calcio minuto per minuto”, si racconta al microfono di Fabio Camillacci a “Tempi Supplementari”, trasmissione di storia dello sport in onda sabato 18 febbraio a partire dalle ore 18 su Radio Cusano Campus. Continue reading…

Figliomeni-Francesco-foto

COMUNE, FIGLIOMENI (FDI): “PARCO DI VILLA MASSIMO, TRA ABBANDONO E DEGRADO”.

“Villa Massimo, una delle ville suburbane più importanti della città collocata in zona piazza Bologna, oggi purtroppo in gran parte scomparsa a causa dell’urbanizzazione selvaggia avvenuta nella prima metà del Novecento, si manifesta ormai soltanto con tre aree che sono rimaste a testimoniare il suo aspetto originario, vedi il Parco dell’Accademia di Germania, Continue reading…

stadio-roma

CAOS CAMPIDOGLIO/ Tutto in un giorno: il Movimento 5 stelle boccia, per ora, il progetto stadio della Roma. Intanto, Virginia Raggi interrogata dai giudici per il caso Marra

di Fabio Camillacci

Tutto in un giorno: mentre la Raggi viene sentita dai giudici, il Comune a guida Movimento 5 Stelle boccia, per ora, il progetto per la costruzione dello stadio della Roma, pur lasciando aperto più di uno spiraglio; in sostanza, i grillini chiedono modifiche al progetto originario approvato dalla Giunta Marino. In una nota ufficiale della Regione Lazio si legge: “In data odierna, l’Amministrazione comunale di Roma Capitale ha consegnato alla Regione Lazio le valutazioni sul progetto dello ‘Stadio della Roma’. Il parere unico di Roma Capitale sul progetto definitivo dello Stadio della Roma è non favorevole”. Il Campidoglio precisa che alla base della decisione negativa ci sono criticità riguardo la sicurezza stradale e idraulica. Si parla inoltre di carenze su parcheggi, viabilità e trasporto pubblico nonché carenza documentale (nella foto in home-page il progetto dello stadio della Roma). In sintesi, l’amministrazione comunale fa sapere che: “Dall’esame della documentazione è emerso che il progetto definitivo in questione risulta non idoneo. Resta comunque la disponibilità ad andare avanti per analizzare il dossier; per questo è stata chiesta una proroga di 30 giorni della Conferenza dei servizi”. Continue reading…

Michel Emi Maritato-2

Campidoglio. Maritato (Assotutela): “Con la sindaca Raggi l’attività delle Commissioni è precipitata. La città sprofonda nel degrado”

“Non solo delibere per contratti a termine e consulenze. C’è altro. Nei primi sei mesi della giunta Raggi il nostro ufficio studi ha rilevato una sensibile diminuzione del lavoro sul colle capitolino. Un lavoro che, se paragonato a quello dell’ex sindaco Marino – fa quasi rimpiangere quest’ultimo”. Lo dice Michel Emi Maritato, presidente di Assotutela. Continue reading…

KALINIC

PANE E PALLONE/ La Fiorentina fa viola la Juventus, il campionato è ancora vivo. Roma cinica e corsara anche a Udine, tris Napoli, Lazio e Inzaghi da record. Dopo il giro di boa, la classifica si spezza in tre

di Fabio Camillacci

Il girone di ritorno parte col botto: al Franchi, Fiorentina batte Juventus 2-1. Si tratta della quarta sconfitta stagionale in campionato per la Vecchia Signora, la quarta in 19 gare: praticamente, 1 ogni 5 partite. Troppe per una squadra considerata giustamente schiacciasassi. Non a caso Allegri, al termine della sfida con la Viola ha alzato la voce: “Brutto stop, c’è da saper battagliare con chi fa la gara della vita. Campionato riaperto? Nessuno poteva pensare di vincere a gennaio”. Decidono il posticipo domenicale le reti di Kalinic e Badelj. Tra i gigliati, splendida prestazione del 20enne Federico Chiesa, figlio dell’ex bomber viola Enrico. Alla Juventus non basta Higuain il gol del solito Higuain che accorcia le distanze. Dybala nel finale spreca clamorosamente il 2-2. Juve oggi impalpabile e fragile a centrocampo: resta la favoritissima per la conquista dello scudetto, ma, senza un gioco è dura quando le stelle della squadra steccano. E le quattro sconfitte in 19 gare lo confermano (nella foto: la gioia di Kalinic dopo il gol). Continue reading…

scuola_

Figliomeni (FdI): “Operazione scuole calde, un flop”

“Sono giorni che l’Italia è attanagliata dal freddo polare, sono numerose infatti le segnalazioni che continuano ad arrivarci giornalmente, da parte di genitori di bambini e adolescenti, che sono costretti a non mandare i propri figli a scuola per motivi legati alle basse temperature, con i termosifoni spenti a causa dei guasti negli impianti di riscaldamento. Continue reading…

tavecchio_riforma_calcio_fiorentina_serie_b

Calcio, il Tavecchio che avanza: “Per contrastare la Juventus non bastano Roma e Napoli, serve Milano”. Il presidente Federale si appella ai soldi cinesi di Inter e Milan

di Fabio Camillacci

Discorso di inizio anno per il presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio, detto “Mr Magoo”: non solo per somiglianza fisica, ma anche perchè non vede al di là del proprio naso. Per carità, niente a che vedere col discorso di fine anno del Presidente della Repubblica. Tavecchio non parla a reti unificate, per fortuna, ma in un’intervista ha comunque l’opportunità di dire la sua sull’anno che verrà. Che 2017 sarà per il calcio italiano? Roma e Napoli non bastano, per spezzare l’egemonia della Juventus e far sì che torni l’equilibrio in Serie A c’è bisogno di Milano. Questo in sintesi, il Tavecchio-pensiero. Continue reading…

conf

ASSOTUTELA: PIANO PULLMAN ROMA, E’ TRUFFA?

Oggi, 2 Gennaio, nuova bega su Virginia Raggi e sul Consigliere Stefano:la procura di Roma ha aperto un fascicolo su una denuncia presentata dall’associazione Assotutela per mano del suo presidente, Michel Emi Maritato.

Parte tutto dal piano pullman, fortemente voluto da Stefano ed avallato da una giunta non competente in materia di ztl e filtri autoparticolati.

“Il piano pullman previsto dalla giunta Raggi si basa su delle illeggitimità che gestiscono check point e ztl per gli autobus da Gti-esordisce il presidente-uno su tutti la sfacciataggine di questa giunta di sostituirsi per emendamenti al Ministero delle infrastrutture,e addirittura ad una commissione Europea che sta studiando gli effetti dannosi degli attuali sistemi scr installati.Secondo la Giunta Raggi pagando un sovrapprezzo delle ztl i pullman euro 4 non inquinerebbero piu'(ove lo facessero)?Non vorremmo che il Comune voglia far cassa alle spese del turismo della capitale.I reati per i quali ci siamo mossi- conclude Maritato-vanno dalla truffa nel pubblico all’abuso degli atti in ufficio;in attesa di un riscontro della Procura,vigileremo affinche’ il piano pullman non venga approvato”.

Continue reading…