Tagged in: Rifiuti

Michel Emi Maritato-2-horz

RIFIUTI, ASSOTUTELA: “EMERGENZA ROMA E’ SOLO PUNTA ICEBERG”

“Reputiamo stucchevole lo scontro politico, nato in queste ore in merito alla possibilità della Regione Puglia di accogliere i rifiuti della città di Roma, il cui rischio emergenza è certamente legato ad una raccolta differenziata insoddisfacente ma anche alla assenza di un piano regionale, che dica chiaramente come e dove chiudere il ciclo delle immondizie del Lazio. Il frutto di una storica e cronica mancanza di programmazione, che ha portato le pubbliche amministrazioni a ragionare solamente sotto il profilo dell’emergenza piuttosto che con politiche strutturate, preventive, di lungo periodo. Alla luce di questo contesto, come associazione che tutela i cittadini, sollecitiamo, dunque, il Comune di Roma a lavorare per una raccolta differenziata realmente concreta ed efficiente, e la Regione Lazio a stendere un piano rifiuti valido ed efficace”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Giubileo 2015 Roma - Vaticano

RIFIUTI, ASSOTUTELA: “ROMA SEMPRE PIU’ SPORCA. ESPOSTO IN PROCURA”

“Capitale d’Italia ancora una volta a rischio emergenza rifiuti? Da numerosi cittadini, negli ultimi giorni, ci sono giunte segnalazioni in merito alla sporcizia e al decoro precario in città, in centro storico così come in periferia. Una situazione potenzialmente pericolosa dal punto di vista igienico-sanitario che Ama e Comune di Roma devono affrontare immediatamente e risolvere con efficienza ed efficacia. Siamo di fronte a una realtà allarmante, su cui la nostra associazione non può far finta di niente: per questa ragione, con il nostro staff legale stiamo vagliando l’opportunità di presentare un esposto in Procura della Repubblica per comprendere nel dettaglio i responsabili delle inefficienze nel settore rifiuti a Roma”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

rifiuti

RIFIUTI, MARITATO(FI): “BASTA BALLETTI PD-M5S. CITTADINI STUFI”

“Sta assumendo contorni surreali, per non dire ridicoli, la querelle mediatica legata alla gestione rifiuti a Roma. Il Partito Democratico che se la prende con il Movimento Cinque Stelle, i grillini che polemizzano con i Dem, mandando in scena uno scaricabarile istituzionale insensato e dannoso. In questo contesto, non viene fuori una proposta utile ad uscire fuori dall’impasse e i cittadini sono sempre più stufi di vedere una Regione Lazio e un Comune di Roma che fanno campagna elettorale sulla loro pelle. Zingaretti e Raggi stanno dimostrando tutta la loro inefficienza amministrativa su un comparto chiave come quello ambientale. Una cosa inammissibile”. Così, in una nota, l’esponente di Forza Italia, Michel Maritato.

rifiuti-roma

RIFIUTI, ASSOTUTELA: “BASTA NASCONDERE INEFFICIENZE DIETRO POLEMICHE”

“Notiamo con forze disappunto che continua impietosa la polemica tra il Movimento Cinque Stelle e il Partito Democratico in tema rifiuti. Uno scaricabarile inutile e dannoso, una guerra tra istituzioni che non risolvere l’emergenza immondizie a Roma e nel Lazio. Chiediamo a dem e grillini maggior responsabilità politico-amministrativa e collaborazione attraverso la convocazione di un tavolo che possa affrontare e risolvere il caos attuale. La Raggi non può continuare a parlare di rifiuti zero senza opportuna impiantistica, Zingaretti invece non può puntare il dritto su altri quando per cinque anni non è stato in grado di partorire un piano rifiuti efficace ed efficiente”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

rifiuti

RIFIUTI, MARITATO(FI): “CONTINUA GUERRA TRA M5S-PD. COSI NON VA BENE”

“Mentre Roma naviga nel caos rifiuti, non si ferma la guerra a colpi di comunicati stampa tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. Un comportamento fuori luogo e illogico, probabilmente rinfocolato dalla campagna elettorale in atto. Un scontro politico-ideologico che non va bene, che impatta negativamente sulla città e sui romani. Attendiamo un comportamento decisamente più istituzionale in un clima di collaborazione tra enti che affronti e risolva l’emergenza rifiuti in atto. Roma ne ha davvero bisogno”. Così, in una nota, l’esponente di Forza Italia, Michel Emi Maritato.

rifiuti

RIFIUTI, ASSOTUTELA: “ESPOSTO SU INEFFICIENZE RACCOLTA A ROMA”

“Le segnalazioni di incuria sporcizia, giunte in questi giorni di festa da tanti residenti capitolini, sono il simbolo del fallimento della raccolta rifiuti nel periodo natalizio. Cassonetti stracolmi e cumuli di immondizie, infatti, sono stati visti in numerose zone della Capitale d’Italia, a dimostrazione che Ama e Comune di Roma non stanno portando avanti quella programmazione e quella pianificazione tanto promesse. Troppe le inefficienze, troppe le criticità. Che non possono e non devono rimanere irrisolte. Come associazione, stiamo vagliando l’opportunità di presentare un esposto in Procura su questa delicata e precaria vicenda”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

MICHEL SKY

RIFIUTI, ASSOTUTELA: “PROCEDERE SENZA PREGIUDIZIO POLITICO”

“Dopo settimane di botta e risposta sterili e demagogici tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle, registriamo finalmente che in tema rifiuti si comincia perlomeno a incontrarsi e ragionare. E’ di ieri la riunione tra il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti e il sindaco di Roma, Virginia Raggi, che insieme ai rappresentanti di Ama ha presentato il piano dei materiali post-consumo 2017-2021 e il relativo piano industriale. Continue reading…

Michel-Maritato-1

Rifiuti, Maritato (Assotutela): “Roma si svuota ma i cassonetti no. Raggi cambi passo oppure si dimetta”

“Basta un ponte, un giorno di festività come il 25 aprile, e in poche ore i cassonetti di Roma traboccano di rifiuti. Un paradosso tutto romano, che si realizza mentre tanti cittadini approfittano di qualche giorno per allontanarsi dalla routine quotidiana. Non che negli altri periodi la situazione sia migliore, anzi. Ma quanto accade durante i ponti o i mesi estivi dimostra la fragilità del ciclo dei rifiuti della capitale d’Italia”. Continue reading…