Tagged in: Regione Lazio

LA NOTTE DELLE CANDELE di Santa Severa

La notte delle candele

Castello di Santa Severa
Ingresso: €10 (intero) – €5 (ridotto)

Se lo scorso fine settimana in Andorra si è consumato con successo il primo atto della “Notte delle Candele”, manifestazione gemellata col celebre evento di Vallerano, nella Tuscia viterbese, un secondo episodio in ben tre giorni di programmazione avrà luogo il 5, 6 e 7 luglio al Castello di Santa Severa, spazio della  , gestito da LAZIOcrea in collaborazione con Comune di Santa Marinella Coopculture.   L’iniziativa LA NOTTE DELLE CANDELE IN POLVERE, che anticipa la più celebre manifestazione dell’ultimo sabato di agosto, vedrà allestire le viuzze del borgo di ogni lume e scenografia, con eventi dal vivo, tra arte e musica. La manifestazione avrà luogo a partire dalle 20:00

.
Dopo Pals in Catalunya e Ordino in Andorra, eventi curati da Daniele Raggi che hanno reso possibile l’internazionalizzazione del format più romantico dell’anno producendo un mix vincente di turismo, cultura e partecipazione attiva del pubblico, i visitatori potranno assaporare questa “Notte delle candele in polvere” anche godendo delle prelibatezze enogastronomiche locali proposte da numerosi street food. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Notte delle Candele di Vallerano in collaborazione con Pyrgi eventi e Fabio Quartieri. Media partner sarà quest’anno Radio Italia Anni Sessanta.
Sono inoltre già aperte le prevendite su I-ticket per acquistare i biglietti de LA NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO, in programma sabato 31 agosto: per il primo anno, infatti, data l’enorme e incontenibile affluenza degli scorsi anni, l’iniziativa sarà a numero chiuso. Come infatti afferma Maurizio Gregori, ideatore dell’evento, “si è deciso di limitare l’eccessiva partecipazione, che l’anno scorso ha registrato oltre le 15mila presenze, per permettere ai convenuti che si prenoteranno per tempo una migliore gestione di servizi, parcheggi ed aree dove ristorarsi e seguire da vicino e con la giusta attenzione le singole performance, pur continuando ad ammirare l’incanto degli scenari creativi realizzati dagli abitanti, che vedono utilizzare in tutto il borgo circa 100mila candele”.

Regione Lazio

Regione: 9 progetti per far vivere i luoghi della storia

Valorizzare il patrimonio culturale attraverso attivita’ di spettacolo dal vivo: questo l’obiettivo del fondo di promozione della Regione Lazio per il 2017″. Si legge in una nota della Regione Lazio. “Cosi’ con la graduatoria pubblicata oggi- si continua a leggere- vengono sostenuti 9 progetti di spettacolo dal vivo in altrettanti percorsi storici (via Francigena, via Appia, via di Benedetto etc.) e luoghi monumentali parte del patrimonio archeologico e architettonico del Lazio. Dalle location rinascimentali di Caprarola e Ariccia, agli scenari classici di Minturno, dell’Appia Antica, del Porto di Traiano di Ostia Antica (Fiumicino), passando per Leonessa, Albano Laziale e Fontana Liri”. “Tutte le attivita’, per cui sono stati attributi circa 200.000 euro di contributi- prosegue la nota- si dovranno svolgere tra questa estate e il 30 giugno 2018. Questo bando si aggiunge agli interventi che la Regione sta portando avanti sui siti di maggior pregio del Lazio. Si pensi alla programmazione estiva ospitata al Castello di Santa Severa, o al progetto ‘Patrimonio in Musica’ nelle aree archeologiche di Cerveteri, Tarquinia, Tivoli realizzato grazie ad una convenzione specifica con l’Auditorium Parco della Musica”. “O ancora all’azione di promozione di Civita di Bagnoregio e al progetto OperaCamion nel Lazio- conclude la nota- che ha visto il Teatro dell’Opera mettere in scena il Don Giovanni ad Amatrice, Leonessa, Alatri e Frascati”.

Regione Lazio - Presentazione della giunta Zingaretti

LAZIO AMBIENTE, PALOZZI-VERRELLI (FI)”SITUAZIONE PREOCCUPANTE, PRESENTEREMO INTERROGAZIONE”

“Siamo fortemente preoccupanti per la questione Lazio Ambiente. Zingaretti, invece di lasciarsi andare al solito trionfalismo sullo stato delle partecipate, affronti concretamente i problemi reali e, nell’ambito delle sue competenze, faccia il possibile per cercare di risolvere la situazione. Quanto apprendiamo dalla stampa in questi giorni su Lazio Ambiente non deve essere sottovalutato. Serve un’azione decisa e immediata proprio per dare continuità al servizio, non creando ulteriori disagi ai comuni interessati, e per garantire i livelli occupazionali e gli stipendi ai dipendenti. Per questo, presenteremo una interrogazione proprio per comprendere come la regione intenda agire. Certo, l’emergenza rifiuti nel Lazio è sempre più evidente e il presidente Zingaretti dovrebbe essere più incisivo e determinato, con una seria e attenta programmazione”.

Cosi in una nota il consigliere regionale del Lazio e coordinatore Fi della provincia di Roma Adriano Palozzi e il Coordinatore Fi giovani della provincia di Roma Alessandro Verrelli

michel-forlanini

CASA, ASSOTUTELA: “COMUNE ASCOLTI GRIDO ALLARME FAMIGLIE PDZ BORGHESIANA-PANTANO”

“Continuiamo a seguire con grande preoccupazione e rabbia lo scandalo dei piani di zona nel Comune di Roma, che rischia di lasciare per strada tante famiglie, in pericolo sfratto. Come sta avvenendo, purtroppo, per un gruppo di inquilini delle case costruite in via Nocera Terinese 46-48 piano di zona Borghesiana Pantano – il cosiddetto Pdz C 25 – nell’estrema periferia della Capitale, quali soci della Cooperativa Frascati Casa1, che richiese l’iscrizione agli stessi inquilini proprio per assicurare una casa ai non abbienti. Continue reading…

Michel Emi Maritato-2

ELEZIONI, MARITATO (ASSOTUTELA): “MI CANDIDO A PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO”

“Ho deciso di candidarmi a presidente della Regione Lazio in occasione delle prossima tornata elettorale”. A pochi mesi della scadenza del mandato amministrativo e, quindi, dell’era del governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, il presidente di Assotutela Michel Maritato annuncia la sua volontà di scendere in campo per il rinnovo degli organi istituzionali della Regione Lazio: “Una scelta di cuore, coraggiosa, che ho maturato concretamente in questi mesi, ascoltando le istanze della gente e conducendo numerose battaglie sociali e civili a difesa della comunità di Roma e di tutto il territorio regionale”, aggiunge Michel Maritato. Continue reading…

ospedale-Fiorini_terracina-2-2

SANITA’, ASSOTUTELA: “OSPEDALI FONDI E TERRACINA IN SOFFERENZA”

“Gli ospedali di Fondi e Terracina rischiano di passare una estate di fuoco. Come associazione che difende i diritti dei pazienti, della problematica Assotutela se ne sta occupando ormai da tanti anni senza che dalle istituzioni competenti, Asl di Latina e Regione Lazio in testa, purtroppo siano state fornite soluzioni concrete ed efficienti atte al potenziamento reale e definitivo del “Fiorini” e del “San Giovanni di Dio”. Continue reading…