Tagged in: Napoli

bonazzoli

Calcio, il campionato ai raggi X: l’uomo copertina è il giovane interista Federico Bonazzoli

di Fabio Camillacci

Calendario pazzo, folle. E’ calcio tutti i giorni; si gioca sempre. Giustamente, a pochi giorni dalle festività natalizie, la Lega di Serie A e le televisioni ci hanno propinato un mega “spezzatino” valido per la 16° giornata, l’ultima del 2014. L’antipasto viene servito di giovedi per consentire a Juventus e Napoli di preparare al meglio la sfida di Supercoppa italiana. Altra stranezza del nostro calcio: la Supercoppa, da sempre partita inaugurale della stagione (anche perché mette di fronte i campioni d’Italia in carica e i vincitori della Coppa Italia, griffati dalla coccarda tricolore) viene disputata a due giorni dalla vigilia di Natale. Mah! E poi dove viene disputata? A Doha. Lasciamo perdere. Ha proprio ragione Conte nel dire che il calcio italiano ha toccato il fondo e pensa a scavare. Continue reading…

o-PREZIOSI-facebook

Calcio, il campionato ai raggi X. Preziosi: “Mafia Capitale nel calcio”. Maritato di AssoTutela: “Da che pulpito! Roma non accetta lezioni di moralità dall’uomo della valigetta””

di Fabio Camillacci

“Una stangata senza precedenti. Dopo tre giorni di camera di consiglio, la Commissione disciplinare della Lega Calcio ha dichiarato il Genoa ultimo nella classifica di serie B, e quindi retrocesso in C1. Campionato che il club comincerà con tre punti di penalizzazione. Una sentenza che condanna la società per la combine nella gara con il Venezia dell’11 giugno. Condannati quindi il presidente Enrico Preziosi, alcuni dirigenti genoani e veneziani e anche un paio di giocatori collusi. E’ stata una logica che ‘svuota di significato l’essenza stessa dello sport’, ha spiegato la commissione, motivando così una severità che è andata oltre le richieste del procuratore. Ma i tifosi rossoblù non ci stanno e scatenano la protesta”. (Repubblica.it 27 luglio 2005”). Continue reading…

Serie A 2

Il campionato ai raggi X: mediocrità e bilanci in rosso. Genova sogna, Milano piange

di Fabio Camillacci

Nella mediocrità generale del campionato finiscono pure le battistrada Juventus e Roma. Almeno questo ha detto la 14° giornata alla luce dei pareggi con Fiorentina e Sassuolo. Nella mediocrità generale, le squadre che schierano più giocatori italiani che stranieri (Genoa e Sampdoria in primis) vanno meglio delle varie “legioni straniere” de noantri: Milan, Inter e Napoli su tutte. Continue reading…

Juventus - Fiorentina - TIM Coppa Italia Ottavi di finale 2005 2006

Esclusiva Ventonuovo. Moggi: “I troppi stranieri scarsi e la politica dei parametri zero sono i mali del nostro calcio”

di Fabio Camillacci

Figc, qualcosa si muove? I recenti provvedimenti adottati dalla Federcalcio possono rappresentare un buon punto di partenza, soprattutto la norma che fissa un limite alle rose dei club. Dal prossimo anno, massimo 25 giocatori per club, di cui 4 cresciuti in Italia e 4 nel vivaio della società per la quale sono tesserati. Una proposta che da tempo abbiamo lanciato dalle pagine di Ventonuovo e dai microfoni di Teleromauno, in occasione della trasmissione tv, Continue reading…

ferrero

Calcio, il campionato ai raggi X: “Cinepareggione”, la Samp italiana meglio del Napoli legione straniera

di Fabio Camillacci

Il “Monday Night” della 13° giornata di campionato ha dimostrato che una squadra come la Sampdoria con 6 italiani su 11 titolari, gioca meglio di un team come il Napoli formato praticamente solo da calciatori stranieri: al Ferraris tra i partenopei l’unico italiano in campo era Christian Maggio. Ennesima conferma che è giunto il momento di dare più spazio ai calciatori d’Italia. Basta con la “legione straniera” del calcio. Continue reading…

Serie A : Parma - Milan

Calcio, il campionato ai raggi X: giocatori italiani in via d’estinzione, imperversa la “legione straniera”

di Fabio Camillacci

Abbiamo superato il limite! Il massimo campionato italiano di calcio è sempre più una “legione straniera”. Squadre imbottite di giocatori venuti dall’estero: i calciatori italiani in molte partite si contano sulle dita di una mano. Prendiamo ad esempio il “derby della Madonnina” Milan-Inter, posticipo della 12° giornata: su 27 atleti scesi in campo (panchinari compresi), solo 5 erano italiani. Così pochi che possiamo anche elencarli: De Sciglio, Bonaventura, El Shaarawy e Poli (entrato a partita in corso) nel Milan, Ranocchia nell’Inter. Il club dell’indonesiano Thohir si conferma dunque il meno “autarchico” d’Italia. Continue reading…

pallone

Calcio marcio: Parma tra penalizzazione e rischio fallimento. Maritato presidente di Assotutela: “E’ il frutto di una politica sbagliata, tipica del Sistema Calcio Italia. Vi spiego perchè”

di Fabio Camillacci

I guasti del “Sistema Calcio Italia”? Ecco il Parma per esempio, mutuando il titolo di un famoso film interpretato da Renato Pozzetto e Adriano Celentano. La società emiliana sta attraversando un momento molto difficile sotto tutti i punti di vista: in campionato ha racimolato appena 6 punti in 11 partite, ma la spettro vero e proprio che alleggia sul club ducale è ben peggiore: il fallimento societario. La situazione è molto complicata: i pagamenti degli stipendi relativi al mese di luglio sono arrivati soltanto lunedi 17 novembre all’ultimo minuto utile. Continue reading…

Inter vs Genoa - Serie A Tim 2013/2014

Calcio, Mazzarri-Inter: storia di un esonero annunciato…da Ventonuovo

di Fabio Camillacci

Giornalisticamente parlando, non è bello scrivere: “Noi lo avevamo annunciato”. Oppure: “Noi lo avevamo anticipato”. Però, in questo caso, crediamo sia giusto ricordare che VentoNuovo aveva pronosticato da tempo l’epilogo dell’esperienza di Walter Mazzarri sulla panchina dell’Inter. Un pronostico puntualmente rispettato venerdi scorso con l’annuncio dell’esonero di WM e il ritorno di Roberto Mancini. Continue reading…

maglie

Calcio, il campionato ai raggi X: che fine hanno fatto i colori sociali dei club? Imperversano le maglie “assurde” volute dagli sponsor

di Fabio Camillacci

Rispetto a 15 anni fa, non sembra nemmeno il massimo campionato italiano di calcio. Non ci sono più i campioni di un tempo, il livello qualitativo è basso, il bel gioco (tranne eccezioni) latita; come se non bastasse, tra sponsor, iniziative di beneficenza e altro, la Serie A è diventata un vero e proprio caleidoscopio: assistiamo continuamente al rimescolamento dei colori sociali dei 20 club partecipanti. Che fine hanno fatto le casacche da gioco tradizionali? In questa 11° giornata si è superato il limite. Continue reading…

scatola

Calcio, il campionato ai raggi X: ribaltoni e “marmellate”. Serie A pazza e con sorpresa?

di Fabio Camillacci

Campionato pazzo. Pazzo, ricco di sorprese, ma pur sempre mediocre e livellato verso il basso. Nella 10° giornata in versione “spezzatino”, abbiamo assistito all’ennesimo ribaltone in vetta. In una settimana, infatti, il vertice della classifica è cambiato per ben tre volte: domenica 26 ottobre Juventus al comando con 3 punti sulla Roma, aggancio giallorosso nel turno infrasettimanale, Juve nuovamente a +3 dopo l’ultimo turno. Insomma, un trionfo del “3”. Continue reading…

rocchi

Il campionato ai raggi X: nel giorno del tonfo della Juventus, a Torino si rivede Rocchi. Roma: aggancio riuscito

di Fabio Camillacci

Il risultato che non ti aspetti. E’ uscito sulla ruota del turno infrasettimanale di campionato, turno valido per la 9° giornata di Serie A. Il Genoa batte la Juventus capolista a Marassi. Spesso i turni infrasettimanali riservano grandi sorprese: per la stanchezza psico-fisica dei troppi impegni ravvicinati, per il turn over praticato dagli allenatori e per altri fattori. Continue reading…