Tagged in: europei

UDINE, ITALY - MARCH 22:  Head coach Italy Roberto Mancini reacts during a training session at Stadio Friuli-Dacia Arena on March 22, 2019 in Udine, Italy.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

PANE E Pallone / In Liechtenstein le seconde linee azzurre calano un pokerissimo: Mancini come Pozzo nel record di vittorie consecutive. La giovane Italia cresce bene in attesa di test più probanti

di Fabio Camillacci

Quasi un allenamento a Vaduz per gli azzurri: stasera per fortuna non in maglia verde ma bianca, storicamente la seconda casacca dopo quella azzurra nata in onore dei Savoia. A proposito dei Savoia: c’era ancora il nefasto e fuggiasco re Vittorio Emanuele III quando Vittorio Pozzo da commissario tecnico dell’Italia inanellò 9 vittorie consecutive. Continue reading…

di biagio 3

Il Tackle di Ventonuovo/ Un biscotto tra francesi e rumeni certifica l’eliminazione dell’Italia dall’Europeo Under 21. Un fallimento per il c.t. Di Biagio che lascia

di Fabio Camillacci

Ora il fallimento italiano agli Europei Under 21 è ufficiale. Tutto come previsto: biscotto made in Francia e Romania, azzurrini a casa. Transalpini e romeni raggiungono Spagna e Germania in semifinale. E’ questa dunque la meglio gioventù d’Europa. Italia condannata dall’annunciatissimo pareggio a reti bianche di Cesena tra Francia (che passa come migliore seconda) e Romania; ma, l’eliminazione azzurra ha origini più lontane e risale a quella maledetta, inopinata e immeritata sconfitta contro la Polonia. Continue reading…

spagna

GLI AZZURRINI SALUTANO GLI EUROPEI UNDER 21/ Italia sconfitta dalla Spagna e da un super Saul autore della tripletta decisiva. Alla squadra di Di Biagio non basta Bernardeschi. Donnarumma delude

di Fabio Camillacci

Semifinale amara per gli azzurrini di Gigi Di Biagio: Bernardeschi e compagni giocano un bel primo tempo contro la favorita Spagna, poi crollano nella ripresa anche perchè restano in 10 uomini dal 58′ per l’espulsione di Gagliardini. Ingenuo doppio giallo per il centrocampista dell’Inter. A Cracovia finisce 3-1 per le “furie rosse” iberiche. Delude ancora una volta il portiere Donnarumma, incerto nelle uscite e colpevole sul secondo gol di Saul; sicuramente distratto da una situazione di mercato grottesca e pesante per un ragazzo di 18 anni. Domanda: c’è il rischio che Donnarumma, causa Raiola e famiglia, faccia la fine di Scuffet? Lo voleva l’Atletico Madrid, lui rifiutò e oggi fa la riserva tra i friulani ed è il secondo proprio di Donnarumma nell’Under 21. Un’incredibile involuzione. Auguriamo a Donnarumma di non fare la stessa fine per colpa della “corte dei miracoli” che lo circonda. Continue reading…

di biagio

ITALIA UNDER 21 QUASI FUORI DAGLI EUROPEI/ Azzurrini disastrosi contro la Repubblica Ceca: la sconfitta compromette il cammino per le semifinali. Su Ventonuovo, tutte le combinazioni possibili per sperare ancora

di Fabio Camillacci

Brutta caduta per gli azzurrini di Gigi Di Biagio agli Europei Under 21. I problemi e la mancanza di gioco palesati nel match d’esordio contro la Danimarca, nonostante la vittoria per 2-0, sono venuti clamorosamente a galla contro un avversario di ben altro rango rispetto ai modesti danesi. L’Italia nella seconda partita del girone, opposta alla Repubblica Ceca, si sveglia tardi: va sotto, pareggia, cerca il vantaggio e crolla, incassando due gol nell’ultimo quarto d’ora: 3-1 per i cechi e adesso la qualificazione alle semifinali è a dir poco complicata. Di Berardi il gol del momentaneo pareggio. Dunque, tutto rimandato all’ultima gara del raggruppamento ma non è certo facile. Bisognerà battere la forte Germania che veleggia in testa al girone a punteggio pieno dopo il 3-0 alla Danimarca e fare i conti con la differenza reti, che non è certo incoraggiante: lo scarto minimo non basterebbe, a meno che la Repubblica Ceca non sbagli la terza gara, ipotesi molto difficile. Rimane l’opzione ripescaggio, ma da regolamento accederà alle semifinali la migliore seconda nei tre gironi, e il Portogallo al momento con 3 punti nel carniere e la Macedonia da affrontare nell’ultimo turno, sembra avere la strada spianata. Continue reading…

di-biagio

EUROPEI UNDER 21/ L’Italia di Di Biagio nel gelo di Kaunas pareggia con la Lituania e festeggia la qualificazione alla fase finale. La Serbia agli spareggi

di Fabio Camillacci

Serviva un punto e alla fine l’atteso punto è arrivato: a Kaunas finisce 0-0 Lituania-Italia, quanto bastava dunque all’Under 21 di Gigi Di Biagio per ottenere il visto per l’Europeo 2017 in Polonia (fase finale in programma dal 15 al 30 giugno prossimi). Al fischio finale, festa per due. Per gli azzurrini, certo, ma anche per la Lituania, che ha celebrato con un abbraccio collettivo e tanto di gavettoni (una follia nel gelo di Kaunas) una piccola impresa: strappare un punto alla blasonata Italia. La Serbia invece come da pronostico ha superato 3-1 la Slovenia e dovrà giocarsi la qualificazione al playoff di novembre. Continue reading…

video-gol-ronaldo-portogallo-galles-770x465

Euro 2016: un CR7 da record vince la sfida con Bale e il Portogallo è la prima finalista di Euro 2016, “Brexit” Galles. Tutti i numeri di Cristiano Ronaldo che stravince il confronto a distanza con Messi

di Fabio Camillacci

A Parigi ci va Cristiano Ronaldo. Perché il Portogallo è più forte del Galles e lo batte 2-0 e perché lui segna un gol, mentre Bale, che pure ci prova, non ci riesce. A Lione vince la squadra favorita che nel primo tempo a dire il vero fa troppo poco e rischia anche meno, ma nella ripresa sblocca subito il risultato e poi lo legittima. Sblocca CR7, che segna il suo terzo gol all’Europeo e diventa il giocatore con più gol nella storia del torneo insieme a Platini (a quota 9), con un grande colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. È il 50′ e tre minuti dopo è già 2-0 con Ronaldo che sbaglia il tiro e Nani che lo corregge in rete. Poi Danilo Pereira, Nani e lo stesso Ronaldo sfiorano il tris, mentre per il Galles ci prova il solo Bale, senza fortuna. In finale, 12 anni dopo la sconfitta interna con la Grecia, ci va il Portogallo: sfiderà Francia o Germania che si affrontano giovedi 7 luglio alle 21. Continue reading…

eder

EURO 2016: UNA MAGIA DI EDER ALL’88° PROIETTA L’ITALIA AGLI OTTAVI DI FINALE. CONTRO LA SVEZIA AZZURRI APPANNATI MA SOLIDI E CONCRETI. SI QUALIFICA ANCHE LA SPAGNA, TURCHIA FUORI. CROAZIA, OCCASIONE PERSA

di Michel Emi Maritato

A Tolosa, involuzione azzurra rispetto alla gara d’esordio col Belgio ma tre punti pesanti nel carniere. Da dimenticare in fretta però il primo tempo di Italia-Svezia. La squadra di Antonio Conte è parsa sulle gambe, in debito d’ossigeno dopo aver speso tanto contro i belgi. Nella ripresa, invece, anche grazie ai cambiamenti tattici apportati dal c.t. l’Italia è cresciuta, ha iniziato ad attaccare, ha provato a tirare in porta (spicca la traversa di Parolo) cosa che non le era riuscita nei primi 45 minuti. E alla fine è stata premiata da un episodio, il classico lampo nel buio. Minuto 88: magia di Eder, 1-0 alla Svezia e ottavi di finale già garantiti per gli azzurri a un passo pure dalla certezza del primo posto nel girone E. Continue reading…

italia_albania_46_47797_immagine_oright

Un gol di Okaka regala i tre punti ad un’Italia timida e poco convincente

Di Francesco Moresi

Poche luci e molte ombre per la nazionale italian di Antonio Conte che riesce comunque ad ottenere i tre punti contro l’Albania, grazie ad una rete di Okaka al suo esordio in maglia azzurra.

In uno stadio di Genova colorato di rosso (sembrava di essere a Tirana), la nazionale italiana raggiunge la vittoria con difficoltà, rischiando in più di un’occasione il colpo del ko. Il C.T. Conte non può certo considerarsi soddisfatto della prova offerta dai suoi, con i debuttanti sottotono, fatta eccezione per un Cerci in forma eccezionale, alla sua prima stagionale, dopo le tante panchine rimediate nella Liga spagnola con la maglia dell’Atletico Madrid Continue reading…