Tagged in: Cagliari

dzeko

PANE E PALLONE/ Profondo rossonero: la Fiorentina manda in crisi il Milan e il suo allenatore Giampaolo. Dzeko lancia la Roma a Lecce, poker della Lazio al Genoa

di Fabio Camillacci

Vincenzo Montella e un intramontabile Ribery mandano il Milan all’inferno: la panchina di Marco Giampaolo scricchiola sempre di più. Il club per ora conferma la fiducia al tecnico, ma, si fanno i nomi di Spalletti, Ranieri e Garcia per un’eventuale sostituzione. Al Meazza, per il posticipo di questo sesto turno di campionato, finisce 3-1 per la Viola (stasera in un’orribile e anti-storica maglia verde). A segno Pulgar su rigore, l’ottimo 22enne Castrovilli e Franck il francese, migliore in campo e nuovo “Mostro di Firenze”. Espulso Musacchio con la Var, nel finale inutile ma bellissimo gol del 20enne portoghese Leao. Dunque, terza sconfitta di fila per questo disastroso Milan. Giampaolo e la squadra sprofondano, sommersi dai gol viola. La Fiorentina di Montella gioca benissimo, i rossoneri sono inguardabili e soprattutto senz’anima. Così a San Siro esplode la contestazione: fischi assordanti al termine del primo tempo con i gigliati avanti per 1-0, fischi reiterati e continui in tutto il secondo tempo, alternati a cori pesanti. Successivamente, prima della fine della partita, la Curva Sud milanista si svuota. Applausi invece per Ribery (autentica standing-ovation) e per questa bella Fiorentina.

Continue reading…

zapata 2

PANE E Pallone – La Roma di Fonseca si scioglie in casa contro l’Atalanta: Zapata decisivo. Lazio sconfitta dall’Inter capolista. Cagliari corsaro a Napoli

di Fabio Camillacci

Come da tradizione, il turno infrasettimanale di campionato regala grandi sorprese. Su tutte spicca il colpo corsaro del Cagliari al San Paolo di Napoli. Partenopei mosci nel primo tempo, sempre in area dei sardi nella ripresa, ma, in contropiede a una manciata di secondi dal 90′, la squadra di Maran li infilza con Castro: grande gioia per il centrocampista argentino reduce da un grave infortunio. Continue reading…

CAGLIARI, ITALY - APRIL 30: Sulley Muntari of Pescara react during the Serie A match between Cagliari Calcio and Pescara Calcio at Stadio Sant'Elia on April 30, 2017 in Cagliari, Italy.  (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

RAZZISMO NEL CALCIO/ Muntari squalificato dal giudice sportivo, Cagliari e i suoi ultras razzisti assolti

di Fabio Camillacci e Michel Emi Maritato

Vergognoso quanto accaduto domenica per la platonica sfida di Serie A Cagliari-Pescara (abruzzesi già retrocessi in B, sardi senza più ambizioni di classifica); assurdo il seguito disciplinare. L’Alto commissario Onu ha definito Sulley Muntari “un esempio nella lotta al razzismo”, ma per le regole del calcio italiano il calciatore ghanese del Pescara, ex Milan, merita comunque la squalifica. Continue reading…

calgiari_69-70

Lutto nel mondo del calcio: addio Nenè, eroe del Cagliari campione d’Italia 1969-70. Uno scudetto memorabile con Gigi Riva “rombo di tuono”

di Fabio Camillacci

La falcata indimenticabile, le favelas, la Juve di Boniperti, l’inossidabile amicizia con Gigi Riva: Claudio Nenè, se ne è andato nel cuore della notte. Il Cagliari che fece lo sgambetto alle grandi nel 69/70, cucendosi sul petto uno scudetto da leggenda, perde uno dei suoi principali protagonisti. Il centrocampista brasiliano è stato stroncato da una crisi respiratoria, aveva 74 anni. Da anni combatteva una feroce malattia ed era ospite di una residenza sanitaria assistenziale a pochi minuti dal capoluogo. La stessa in cui proprio Riva e gli altri dello scudetto che gli sono sempre rimasti vicini (Tomasini, Poli, Greatti, Brugnera e altri rossoblù quali Copparoni, Bellini, Quagliozzi, Piras), gli hanno organizzato una festicciola per il suo ultimo compleanno (nella foto: il Cagliari campione d’Italia 1969-70, Nenè è il primo in piedi da sinistra). Continue reading…

icardi_inter_juve_getty

Il Campionato ai raggi X: incroci pericolosi nella volata per il titolo d’inverno

di Fabio Camillacci

In vetta, il 2015 si apre sorridendo alla Roma che si riporta a -1 dalla Juventus capolista, fermata sull’1-1 in casa dall’Inter nel classico “Derby d’Italia”. Giallorossi corsari a Udine col minimo sforzo e tra mille polemiche legate al gol fantasma (che fantasma poi non è perchè è gol) di Astori che vale i 3 punti. La squadra di Garcia continua a non brillare ma torna a casa con tre punti pesanti. Continue reading…

bonazzoli

Calcio, il campionato ai raggi X: l’uomo copertina è il giovane interista Federico Bonazzoli

di Fabio Camillacci

Calendario pazzo, folle. E’ calcio tutti i giorni; si gioca sempre. Giustamente, a pochi giorni dalle festività natalizie, la Lega di Serie A e le televisioni ci hanno propinato un mega “spezzatino” valido per la 16° giornata, l’ultima del 2014. L’antipasto viene servito di giovedi per consentire a Juventus e Napoli di preparare al meglio la sfida di Supercoppa italiana. Altra stranezza del nostro calcio: la Supercoppa, da sempre partita inaugurale della stagione (anche perché mette di fronte i campioni d’Italia in carica e i vincitori della Coppa Italia, griffati dalla coccarda tricolore) viene disputata a due giorni dalla vigilia di Natale. Mah! E poi dove viene disputata? A Doha. Lasciamo perdere. Ha proprio ragione Conte nel dire che il calcio italiano ha toccato il fondo e pensa a scavare. Continue reading…

rocchi

Il campionato ai raggi X: nel giorno del tonfo della Juventus, a Torino si rivede Rocchi. Roma: aggancio riuscito

di Fabio Camillacci

Il risultato che non ti aspetti. E’ uscito sulla ruota del turno infrasettimanale di campionato, turno valido per la 9° giornata di Serie A. Il Genoa batte la Juventus capolista a Marassi. Spesso i turni infrasettimanali riservano grandi sorprese: per la stanchezza psico-fisica dei troppi impegni ravvicinati, per il turn over praticato dagli allenatori e per altri fattori. Continue reading…

mazzarri

Il campionato ai raggi X: Mazzarri in versione chi la fà l’aspetti. Verso la madre di tutte le partite, Juve-Roma

di Fabio Camillacci

La vera notizia di questa 5° giornata di campionato arriva da Milano. L’Inter viene presa a schiaffi al Meazza dal Cagliari di Zeman e per la prima volta Walter Mazzarri si assume tutte le colpe per la figuraccia nerazzurra: “Ho sbagliato io, questo 1-4 è tutta colpa mia, dovevo fare più turn over rispetto a mercoledi; alcuni giocatori non reggono 3 partite in 8 giorni”. Finalmente. Continue reading…

pirlo-totti

Calcio, il campionato ai raggi X. E’ sempre Juve-Roma con le milanesi in agguato. La Lazio cresce

di Fabio Camillacci

Juventus, Roma e le milanesi. Potrebbe essere questo il copione della lotta scudetto alla luce dei risultati della seconda giornata di campionato, ma con tanti punti interrogativi e una sola certezza: Juve e Roma restano di gran lunga superiori alle altre squadre di Serie A. Sia chiaro: siamo solo all’inizio e il cammino è ancora lunghissimo. Bianconeri e giallorossi vincono senza brillare nei due anticipi del sabato: di domenica, invece, passerella per le due compagini meneghine. Dopo due giornate, a punteggio pieno ci sono soltanto Roma, Juventus e Milan. E sabato prossimo per l’anticipo delle 20.45, riflettori puntati sul Meazza per un interessantissimo Milan-Juventus: Allegri contro il suo passato ma anche un autentico esame di maturità per la squadra di Inzaghi. Continue reading…