Tagged in: assotutela

psgoretti

SANITA’, ASSOTUTELA: “PS GORETTI DI LATINA NEL CAOS. ESPOSTO IN PROCURA”

“Il simbolo del fallimento delle politiche del presidente Zingaretti è rappresentato dal caos all’interno dell’ospedale Goretti di Latina. Negli scorsi giorni, infatti, ci sono giunte numerose segnalazioni sul preoccupante e allarmante sovraffollamento del pronto soccorso, sommerso di utenti in attesa di essere curati e di barelle di fortuna, dove parcheggiare i pazienti. In qualche caso, non sarebbero state rispettate nemmeno le più basilari norme sulla privacy, con situazioni di promiscuità non accettabili in un paese che si definisci civile, come il nostro. Una condizione disastrosa, quella del pronto soccorso del Goretti, che ha peraltro ripercussioni forti sul personale medico e infermieristico, che con impegno e dedizione affronta l’emergenza e assicura quotidianamente una servizio quanto più efficace possibile. Esprimendo solidarietà e vicinanza agli operatori del Gorelli di Latina, come associazione che difende i diritti dei cittadini del Lazio, abbiamo deciso di presentare un dettagliato esposto alla Procura della Repubblica sulla grave situazione in atto presso il pronto soccorso dell’ospedale di Latina”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

pamela-mastropietro-ultime-notizie

MACERATA, ASSOTUTELA: “BASTA TRITACARNE MEDIATICO. VICINI ALLA FAMIGLIA DI PAMELA”

“Voglio rivolgere la mia piena solidarietà alla famiglia Mastropietro che, non bastasse già il dolore per la morte della figlia Pamela, è vittima in queste ore di un vero e proprio tritacarne mediatico. Siamo di fronte a una morte assurda, una violenza inaudita che non può e non deve rimanere senza colpevole. È necessario abbassare i toni, lasciare tranquilla la famiglia di Pamela e far lavorare in pace gli inquirenti. Bisogna fare chiarezza e, soprattutto giustizia”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

roma-multiservizi-giunta-raggi

MULTISERVIZI, ASSOTUTELA: “SOLIDARIETA’ PER LAVORATORI LICENZIATI”

“Continuano purtroppo a vivere un vero e proprio dramma occupazionale i lavoratori della Roma Multiservizi. Oggi sono saliti sul tetto dell’azienda una trentina di lavoratori, quelli in mobilità per cui scatterebbe nelle prossime ore. Una protesta sacrosanta che non può e non deve rimanere inascoltata. Come associazione che tutela i diritti dei cittadini, esprimiamo vicinanza e solidarietà a questi lavoratori, raccogliendo il loro monito e appellandoci al Campidoglio affinchè non rimanga immobile e agisca istituzionalmente per risolvere la questione e difendere i posti di lavoro di questi lavoratori”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

AssoTutela

GIORNATA DELLA MEMORIA, ASSOTUTELA: “VICINANZA ALLA COMUNITA EBRAICA”

“Oggi è un data assolutamente importante, dall’alto valore simbolico e sociale: la giornata della memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto. Come associazione che difende e tutela i diritti dei cittadini, senza distinzione di razza, sesso e religione, siamo partecipi a questa commemorazione di un tragico periodo della nostra storia. Un tragico periodo su cui riflettere affinchè non si ripeta mai più. Voglio rivolgere il mio fraterno abbraccio a Ruth Duraghello, presidente della comunità ebraica di Roma e Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma. Siamo e saremo sempre al vostro fianco”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela ed ex candidato a sindaco di Roma, Michel Emi Maritato.

 

storace2

STORACE, ASSOTUTELA: “AUGURI ALL’AMICO DI MILLE BATTAGLIE SOCIALI”

“Vogliamo rivolgere i nostri più sentiti auguri di buon compleanno al presidente Francesco Storace, un amico, una brava persona, con cui il sottoscritto e l’associazione hanno condiviso tante battaglie sociali, sempre con l’unico e fondamentale obiettivo di difendere le istanze dei cittadini e del territorio”. Così il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato

Polizia Locale di Roma

ESQUILINO, ASSOTUTELA: “VICENDA GRAVE. SOLIDARIETA’ A POLIZIA LOCALE”

“Reputo molto grave e preoccupante l’aggressione ad alcuni agenti della Polizia Municipale di Roma Capitale in servizio nelle scorse ore nella zona dell’Esquilino, in via Carlo Alberto: agenti ai quali esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà. Siamo di fronte ad una vicenda  che non può e non deve passare inosservata e che dimostra le precarie condizioni in cui è costretta quotidianamente a lavorare la Polizia locale. Senza tutele e senza garanzie. Chiediamo alla sindaca Raggi e al governo nazionale di difendere i diritti degli agenti e dare loro tutti gli strumenti amministrativi per operare in sicurezza”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato

clochard

ROMA, ASSOTUTELA: “PIANO FREDDO NON EFFICACE. PRONTO ESPOSTO”

“Continua a persistere in maniera allarmante una criticità a cui le istituzioni non sono mai riuscite a trovare ancora soluzione definitiva: la sicurezza dei clochard e dei poveri in pieno inverno e la realizzazione del “Piano Freddo” del Campidoglio. Una pianificazione che, allo stato attuale, risulta precaria e farraginosa. Sollecitiamo il Campidoglio a fare presto, a concretizzare un piano freddo efficiente ed efficace. Nella Capitale d’Italia, d’altronde, sono migliaia i senzatetto, un popolo di invisibili, dimenticati dalla società ma che quotidianamente cercano di sopravvivere in una vita che ha tolto loro tutto. Assotutela è vicina a questi uomini e donne sfortunate, e combatte per i loro diritti. Il Comune di Roma deve prendersi cura di queste fragilità. Notiamo che tutto questo ancora manca e, come realtà territoriale che tutela i cittadini, non possiamo che informare le istituzioni competenti di queste carenze. Nelle prossime ore, dunque, presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica”. Così, in una nota, il presidente di Assotutela Michel Emi Maritato.

genegnocchi2

ASSOTUTELA DENUNCIA GENE GNOCCHI: “OFFENDE I MORTI. INACCETTABILE”

“Reputiamo offensive e inaccettabili le dichiarazioni dello pseudo comico Gene Gnocchi, che durante la trasmissione televisiva “DiMartedì” ha osato paragonare il maiale femmina di Roma a Claretta Petacci. Una frase choc, grave e becera che questa associazione condanna fermamente perché non offende solo una donna, ma tutte le donne. Una frase, inoltre, inopportuna e fuori luogo perché si riferisce a una persona scomparsa. Gene Gnocchi si dimostra per quello che è: un “uomo” senza dignità, senza rispetto, che fa satira con cinismo e disprezzo. Episodi di questo genere fanno male alla nostra società: ma che esempio stiamo dando alle giovani generazioni? Stamattina depositeremo alla procura della Repubblica una apposita denuncia-querela contro il comico”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Maritato.

rifiuti-roma

RIFIUTI, ASSOTUTELA: “BASTA NASCONDERE INEFFICIENZE DIETRO POLEMICHE”

“Notiamo con forze disappunto che continua impietosa la polemica tra il Movimento Cinque Stelle e il Partito Democratico in tema rifiuti. Uno scaricabarile inutile e dannoso, una guerra tra istituzioni che non risolvere l’emergenza immondizie a Roma e nel Lazio. Chiediamo a dem e grillini maggior responsabilità politico-amministrativa e collaborazione attraverso la convocazione di un tavolo che possa affrontare e risolvere il caos attuale. La Raggi non può continuare a parlare di rifiuti zero senza opportuna impiantistica, Zingaretti invece non può puntare il dritto su altri quando per cinque anni non è stato in grado di partorire un piano rifiuti efficace ed efficiente”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

bertioietta

ASSOTUTELA CONTRO ORIETTA BERTI: “GRAVI FRASI PROGRILLINE. PRONTO ESPOSTO”

“Le affermazioni progrilline pronunciate da Orietta Berti nelle scorse ore in una intervista radiofonica sono molto gravi e rischiano di influenzare seriamente il voto. Non dimentichiamo infatti che tra un mese e mezzo si vota per le elezioni politiche e regionali e vorremmo capire se quelle parole della celebre artista italiana a favore del Movimento Cinque Stelle possano aver in qualche modo violato le norme che disciplinano la par condicio. Come associazione che tutela i diritti dei cittadini e dei consumatori, presenteremo un esposto alle autorità competenti su questa delicata e inopportuna vicenda”. Così in una nota l’associazione Assotutela.

 

roma-multiservizi-giunta-raggi

MULTISERVIZI, ASSOTUTELA: “SITUAZIONE PARADOSSALE. ESPOSTO IN PROCURA”

“La situazione della Roma Multiservizi diventa ogni settimana più preoccupante e paradossale. Nella giornata di ieri i lavoratori erano in protesta in assemblea capitolina per chiedere tutele occupazionali ad una governo comunale, quella della prima cittadina Virginia Raggi, che sinora non ha dato alcuna risposta convincente a favore dei dipendenti, molti dei quali rischiano oggi il posto di lavoro. Sinora le soluzioni e le istanze di dipendenti e parti sociali sono rimaste purtroppo insoddisfatte, a dimostrazione della solare inadeguatezza del Movimento 5 Stelle alla guida di Roma. Inefficienze amministrative che porteremo all’attenzione della Procura della Repubblica attraverso la presentazione di un apposito esposto”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

topi castel sant'angelo

CASTEL SANT’ANGELO, ASSOTUTELA: “ANCORA TOPI. PRONTO ESPOSTO AI NAS”

“Passa il tempo ma a Castel Sant’Angelo i topi la fanno sempre da padrone. Due anni fa testimoniammo con un video i roditori a spasso tra i cassonetti della spazzatura a pochi metri da una delle bellezze monumentali più rinomate al mondo. Oggi, purtroppo, le cose non sembrano cambiate con i sorci romani che mettono dimora nel cuore della Capitale d’Italia. Si tratta di una realtà igienico-sanitaria allarmante, che conferma tutte le inefficienze nella raccolta rifiuti da parte di Ama e Campidoglio grillino e danneggia fortemente l’immagine di Roma nel mondo. I cittadini sono stufi di questa situazione, e noi come associazione ci rivolgeremo nelle opportune sedi per porre fine a questo degrado inaccettabile: nelle prossime ore presenterò un esposto ai Nas”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

 

padoan2

ASSOTUTELA CONTRO IL MINISTRO PADOAN: “SISTEMA PENSIONI? UNA VERGOGNA SOCIALE”

“Per mettersi in pensione ci sono almeno venti alternative. Accanto ai due trattamenti ordinari – la “pensione di vecchiaia” e la “pensione anticipata” (l’ex pensione di anzianità) – esiste infatti una miriade di eccezioni e deroghe a favore di specifiche categorie di lavoratori (usuranti, precoci per fare due esempi). Questo, senza contare i trattamenti d’invalidità e le pensioni specifiche erogate da fondi di previdenza specifici, che seguono normative proprie in genere più favorevoli ai lavoratori (autoferrotranvieri, lavoratori di sport e spettacolo, ministri del culto, ecc.). Districarsi in questa giungla di norme e di cavilli normativi non è un’impresa facile”, sottolinea, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, come “testimonia anche il proliferare di circolari e di chiarimenti da parte soprattutto dell’Inps, che è il principale istituto di previdenza incaricato di gestire le pensioni della generalità dei lavoratori. Tutto questo accade oggi nonostante da 25 anni si assista ad un ritmico avvento di riforme, ogni volta con la promessa di semplificazione e di“armonizzazione” del sistema. Tutto inutile – continua Maritato ed a pagarne le conseguenze rimane sempre il lavoratore”.

Il presidente di Assotutela, poi, spiega: “Così doveva essere con la riforma Amato del 1992, subito seguita dalla riforma Dini del 1995, e poi dalla riforma Maroni nel 2004 e ancora dalla riforma Prodi-Damiano del 2007, poi dalla riforma Sacconi del 2010 fino all’ultima riforma Fornero del 2011. Ogni volta, invece, si è assistito allo stesso copione: le nuove norme sono durate lo spazio di un mattino, subito soppiantate da deroghe ed eccezioni per evitare il malcontento sociale (soprattutto dei lavoratori più prossimi alla pensione). La politica di pulcinella non ha affrontato nessun tema di  in questa imminente campagna elettorale, non vorremmo – conclude Maritato – trovarci davanti all’ennesimo cialtronismo politico che tutela le poltrone e non i lavoratori. In tutto questo ci chiediamo Padoan oltre ai lanci cosa ha fatto”.

maritatonew

SORRISI, SOLIDARIETA’ E SOCIALE. LA BEFANA DI ASSOTUTELA FA QUATERNA

L’epifania tutte le feste si porta via. Ma non i sorrisi, la solidarietà, l’aiuto e la vicinanza al prossimo. E questo grazie all’impegno e alla dedizione dei volontari di Assotutela e del presidente Michel Emi Maritato, che nell’ultimo weekend hanno portato la Befana per ben quattro volte tra Roma e provincia, donando una calza ai bambini o un pasto caldo ai meno fortunati. Iniziative belle, solidali, importanti ma soprattutto naturali perché “per noi – spiega Maritato – stare vicini ai cittadini è la cosa più importante”. La festa è cominciata il 5 gennaio, quando i volontari della associazione sono andati alla stazione Termini e al quartiere di Tor Pignattara per distribuire pasti caldi ai senzatetto e ai poveri: “Per noi è un piacere ma anche un dovere mettere in campo iniziative di questo genere. Siamo per la solidarietà, la vicinanza al prossimo”, sottolinea ancora il presidente Maritato. Che sabato 6 gennaio, insieme a Luana Zaratti – testimonial di Assotutela contro la violenza sulle donne e personaggio da tempo impegnato nel sociale – hanno portato la Befana anche a San Cesareo all’evento organizzato dal Comune e dalla Proloco cittadina. Momenti emozionanti e felici si sono vissuti, infine, nella mattina di domenica 7 gennaio, quando Michel Maritato ha invitato Peppa Pig con la sua “ballon art” all’ospedale San Camillo Forlanini, dove i bambini dei reparti di Pediatria e Chirurgia Pediatrica sono rimasti piacevolmente sorpresi e divertiti. Presente anche il Direttore generale del grande nosocomio romano, Fabrizio d’Alba, e l’associazione EcoItaliasolidale. “E’ stata una epifania straordinaria per la nostra associazione che, come ormai ogni anno, ha organizzato una speciale Befana. Vedere i piccoli e i bisognosi sorridere è stata la gioia più bella”, ha detto il presidente di Assotutela, Michel Maritato.

fisco1

FISCO, ASSOTUTELA: ALLEGGERIRE PRESSIONE FISCALE SU IMPRESE

“Secondo la Cgia di Mestre in Italia circa 93,2 miliardi di euro evasione sono imputabili alle imprese e alle partite Iva. Un dato allarmante che la dice lunga sullo stato della nostra economia. Se da una parte non possiamo non sottolineare il dovere dei cittadini di pagare le tasse, non possiamo accettare tuttavia i falsi moralismi e comprendiamo quanto sia complicato, e spesso umanamente impossibile, per un’azienda o una partita Iva sopportare una pressione fiscale tra le più elevate in Europa. Tasse, imposte, gabelle con cui lo Stato fa cassa senza considerare le difficoltà economiche che vive un imprenditore sopratutto in questa delicata congiuntura finanziaria. Uno Stato che si dice vicino al cittadino deve intraprendere una sola strada: ridurre il peso fiscale e rimuovere i tanti ostacoli burocratici che condizionano, di fatto, coloro che ogni giorno fanno impresa ed economia. E vedrete che nessun italiano evaderà più le tasse”. Cosi, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.