Ciclismo solidale con l’Emilia

La Gran Fondo Damiano Cunego c’è

Ieri a Peschiera la nona festa dei Fans Club di Cunego
Consegnati 12.000 Euro a due ciclisti modenesi che hanno perso l’azienda
Fondi raccolti dalla GF Cunego, dalla Cantina Valpantena e da CISL Verona
Partite le iscrizioni della gara del 2 giugno

La solidarietà per la gente dell’Emilia martoriata dal terremoto del 29 maggio ha tante facce. Ce n’è una molto speciale che, ieri, ha coronato un sogno ed una promessa.
Era la giornata della festa nazionale dei Fans Club di Damiano Cunego, celebrata a Peschiera (VR) con oltre 200 persone tutte strette attorno al campione di Cerro, ma era anche l’occasione per consegnare il frutto della raccolta fondi a favore della Manifattura Modenese di Rovereto sul Secchia.
Una storia particolare di solidarietà tra ciclisti. Iorio e Gino Grulli, grandi appassionati di ciclismo, sono i titolari dell’azienda distrutta dal sisma dello scorso maggio. Iorio, ex corridore, è un fan di Damiano Cunego e col fratello e la sua squadra ha partecipato alla Gran Fondo Damiano Cunego del 2011. Doveva esserci anche nel 2012, ma il terremoto ha cancellato ogni possibilità. Quel giorno, Iorio si è salvato riparandosi sotto le macchine dello stabilimento sulle quali stava lavorando, la moglie Anna invece è stata travolta da una trave ed è stata poi ricoverata d’urgenza, rimanendo in coma farmacologico per molto tempo, col dubbio del suo completo recupero fisico.
C’era anche lei, ieri a Peschiera, con Iorio e con Gino e la moglie Dolores, tutti molto commossi come l’intera platea, con un briciolo di “imbarazzo” – sono parole di Iorio – nel ritirare il “grande” assegno di 12.000 Euro, frutto di una parte delle iscrizioni della Gran Fondo Damiano Cunego, di un intervento della Cantina Valpantena, sponsor della gara veronese, e delle sottoscrizioni dei pensionati della CISL di Verona. Un cifra che è stata donata per contribuire, almeno in parte, alla rinascita di questa azienda di autentici sportivi. Un grande regalo per Iorio è stato anche quello di poter stringere la mano al suo campione preferito, Damiano Cunego.
Foto di rito con Iorio, Anna, Gino e Dolores Grulli, con Sergio Bombieri della Gran Fondo Damiano Cunego, con Luigi Turco presidente della Cantina Valpantena, con Carlo Bellomi della CISL (pensionati) di Verona e con Damiano Cunego.
Si è parlato, ovviamente, della gara del prossimo 2 giugno, la granfondo dedicata al “Piccolo Principe”, che fotocopia in tutto e per tutto la passata e riuscita edizione: due percorsi di 145 e 85 km con dislivelli di 3300 metri e 1400 metri, start a Verona in Via Guido D’Arezzo dove troveranno spazio oltre al parterre di partenza e d’arrivo anche il villaggio expo, il riso party caldo, segreteria e ritiro pacchi gara, con un’ampia disponibilità di parcheggi.
Partenza confermata alle 9.00, poi la corsa entra in Valpantena utilizzando la tangenziale, prosegue quindi verso Erbezzo con la Cronoscalata Trofeo Berner di 9 km, da Bellori a Passo Provalo. Poi via sui Monti Lessini toccando Valdiporro, San Francesco e Roverè Veronese dove i due percorsi si dividono. Il Medio punta su Verona, il Lungo affronterà la salita di Campofontana e poi quelle di Castelvero e San Mauro, prima di innestarsi sulla breve salita di San Rocco rientrando sulle tracce del percorso Medio e dirigendosi infine su Verona.
Le iscrizioni sono aperte, fino al 31 dicembre ci sarà la possibilità di essere sorteggiati fra i fortunati che riceveranno un telaio in carbonio, due manubri Cinelli e due reggisella in carbonio.
Ci sarà anche Damiano Cunego, che in occasione della sua festa ha detto: “è un onore avere una propria granfondo, pochi miei colleghi possono vantare questo privilegio, ne vado fiero. La gara ha un bel percorso e per me è anche un’occasione per allenarmi. Ho tanti fans che vengono quel giorno per pedalare con me, ne sono proprio orgoglioso”.
Intanto il campione di Cerro si sta preparando intensamente in vista delle classiche di primavera, dove conta di arrivare in gran forma. Info: www.granfondodamianocunego.it

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest