IMG-20191216-WA0017

La Romana Craiu Brilla alla Coppa del Mondo

Si è svolta dal 12 al 15 di dicembre presso Jesolo la Youth League (Coppa del mondo giovanile) organizzata dalla World Karate Federation unica federazione mondiale riconosciuta dal comitato internazionale olimpico e che prenderà parte ai Giochi Olimpici di Tokyo nel 2020. La gara valida come Ranking Mondiale Giovanile ha visto la partecipazione di 3180 atleti provenienti dai 5 continenti, 65 le nazioni presenti che hanno dato vita alla competizione giovanile più importante al Mondo. L’atleta italiana Craiu Biatris Ionela ha ottenuto negli ultimi due anni numerosi podi in ambito Nazionale ed Internazionale.L’ atleta punta di diamante della società Bracciante Karate di Roma allenata dal coach Mario Bracciante esprime nella Coppa del Mondo Giovanile la sua vera essenza. Nel primo match incontra l’atleta austriaca Menzel Nicole battuta per 2 a 0. Il match successivo l’atleta italiana batte la francese El Guendouzi Chehrazade per 3 a 0. Craiu Biatris Ionela comincia a credere fortemente nell’impresa. È il turno della fortissima atleta bielorussa Pozderac Nina, le due atlete danno vita ad un bellissimo incontro terminato 6 a 3 a favore di Craiu Biatris Ionela. L’atleta italiana ora è in semifinale di pool dove incontra l’atleta francese Mansouri Leila battendola per 8 a 2. Siamo in finale di pool dove chi vince ha l’accesso alla finalissima per l’oro. L’atleta italiana Craiu Biatris Ionela si impone da subito mettendo a segno prima 1 a 0 e poi 2 a 0 contro la fortissima atleta svizzera Satzinger Tamara che riesce a pareggiare mettendosi sul 2 a 2, a 5 secondi dalla fine con una dubbia tecnica di gamba riesce a ribaltare il risultato battendo la nostra atleta per 5 a 2, la stessa atleta si aggiudica la medaglia d’oro alla Coppa del Mondo. Andiamo a giocarci la finale per la medaglia di bronzo dove Craiu incontra l’atleta ungherese Bogdan Panna Zsofia. La gara fin dai primi istanti si annuncia spettacolare e diversi sono i ribaltamenti dei punteggi delle due atlete, alla fine ottiene la medaglia di bronzo l’atleta ungherese. Tantissimi complimenti da parte di tanti tecnici e gran parte del pubblico nei confronti dell’atleta Craiu Biatris Ionela, grande gioia ed amarezza per il maestro Mario Bracciante il quale dichiara:”Sono felicissimo per Biatris è riuscita ad esprimersi a livelli stratosferici, l’ammarezza di un podio sfiorato e la consapevolezza che il lavoro svolto sta portando i frutti desiderati, credo che la mela sia quasi pronta e nonostante ciò ritorniamo con tanti spunti e stimoli nuovi sui quali lavorare”.

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest