Polizia Locale di Roma

ROMA, VIGILI CHIUDONO DISCOTECA: NON AVEVA PERMESSI

Gli agenti, appartenenti sia ai reparti di Polizia Amministrativa della Polizia locale e al commissariato Campo Marzio della Polizia di Stato, hanno apposto i sigilli ad un locale sito in via della Purificazione, nei pressi di via Sistina che, oltre a presentare diverse irregolarita’ e mancanza di autorizzazioni, disturbava il vicinato con musica a volume altissimo da mezzanotte fino alle 4 di notte e oltre. Oggetto di numerosi esposti dei residenti, il locale risultava ufficialmente ‘associazione culturale’, ma di fatto era un night club di 65 mq con 3 locali interrati, senza controllo degli accessi, mancanza di uscite di sicurezza, estintori scaduti dal 2013 e somministrazione abusiva. Al momento del controllo, intorno all’una, gli agenti hanno trovato circa 20 persone intente a bere, a ballare e a divertirsi: alla richiesta di spiegazioni la risposta fornita e’ stata “e’ una festa privata di compleanno”. Purtroppo la presunta festeggiata, al controllo dei documenti, e’ risultata essere nata a maggio, e almeno quindici dei presenti sono risultati sprovvisti della tessera di socio, come necessario nelle associazioni culturali. Al termine delle operazioni sono stati apposti i sigilli sia al bancone bar (gia’ oggetto di provvedimento di chiusura nel 2014) sia a tutto il resto del locale.