wi

CALCIOMERCATO/ Che colpi a poche ore dalla chiusura! Juventus pigliatutto: bianconeri a un passo dall’accoppiata Witsel-Cuadrado. Il Torino si regala il portiere della Nazionale inglese Hart e cede Maksimovic al Napoli per 25 milioni. Balotelli si trasferisce in Costa Azzurra? Mario è vicinissimo al Nizza

di Michel Emi Maritato

Strepitoso rush finale per questa sessione estiva di calciomercato, ultime frenetiche ore di trattative: si chiude mercoledi 31 agosto alle 23. Axel Witsel finalmente smette di essere come la “sora Camilla che tutti la vogliono e nessuno se la piglia” (proverbio romano). Infatti, il centrocampista belga dopo essere stato accostato a quasi tutte le big della Serie A e d’Europa sta per accasarsi alla Juventus. Vecchia Signora letteralmente scatenata visto che al fotofinish dovrebbe riprendersi anche Cuadrado dal Chelsea. Nella serata di martedi i bianconeri hanno raggiunto un’intesa di massima con Witsel e lo Zenit San Pietroburgo titolare del cartellino del giocatore, mercoledì arriverà anche l’ufficialità. Il 27enne centrocampista ha lasciato il ritiro della Nazionale belga e nelle prossime ore è atteso a Torino per le visite mediche (nella foto: Witsel con la maglia del Belgio).

Operazione da 18 milioni di euro più 2 di bonus: pochi rispetto ai 35 milioni inizialmente richiesti dal club russo, molti considerando che il primo belga della storia bianconera a febbraio si sarebbe liberato a costo zero, perché in scadenza di contratto. L’operazione nelle ultime ore era stata sostanzialmente confermata anche dal tecnico dello Zenit, Mircea Lucescu il quale ha detto: “Per Witsel abbiamo avuto una proposta seria dall’Everton ma il giocatore ha rifiutato. Ora il ragazzo e lo Zenit hanno a disposizione due giorni di tempo per trovare un accordo con la Juventus”.

Capitolo Cuadrado e il “no” all’Inter per Lichtsteiner. Come detto, sono ore decisive anche per riportare a Torino l’ex esterno della Fiorentina. Il calciatore, infatti, dopo quattro tribune consecutive ha rotto con il tecnico del Chelsea Antonio Conte. Il procuratore Lucci è a Londra per discutere la formula dell’operazione con il club inglese, ora disponibile a trattare: si va verso un prestito oneroso, 2-3 milioni, con riscatto obbligatorio intorno ai 22. Il sempre più probabile ritorno del colombiano potrebbe spingere Lichtsteiner a chiedere una cessione last minute, prima di liberarsi a costo zero nel 2017. Per l’esterno destro svizzero si è fatta sotto anche l’Inter. Secco il “no” bianconero dopo il “no” interista a Brozovic in maglia juventina.

Svanisce il sogno del Napoli e dei napoletani. Edinson Cavani resta al Paris Saint Germain. A chiudere la telenovela relativa all’attaccante è stato il direttore sportivo del Paris Saint Germain, Patrick Kluivert: “Non ci saranno altri acquisti, anche in attacco, è sicuro. Non compreremo nuovi giocatori e il nostro mercato è chiuso”. Manolo Gabbiadini non si è accordato con l’Everton che ha perso la pazienza e quindi l’attaccante non dovrebbe muoversi dalla Campania. Niente giro di attaccanti in Italia quindi anche perché il Genoa e la Fiorentina hanno ufficialmente tolto dal mercato rispettivamente Pavoletti e Kalinic.

Toro in festa per l’arrivo di Hart. Cairo cede Maksimovic al Napoli. Il portiere della nazionale inglese Joe Hart dunque ha firmato il contratto con il Torino e si è affacciato alla finestra della sede del club granata esibendo la sua nuova maglia. A festeggiarlo c’erano circa 200 tifosi granata che all’arrivo del giocatore, in via Arcivescovado chiusa al traffico dalla Polizia Municipale, l’avevano accolto con applausi e ovazioni. Ricordiamo che Hart, di proprietà del Manchester City, ha rotto col nuovo tecnico dei Citizens Pep Guardiola. Il Toro adesso spera di piazzare un altro colpo di mercato: il 22enne difensore croato Simunovic ha effettuato le visite mediche in una clinica torinese. Se il responso sarà positivo (il giocatore del Celtic è infatti reduce da un infortunio al ginocchio) il club di Urbano Cairo annuncerà il sostituto di Maksimovic che si avvicina decisamente al Napoli: operazione da 25 milioni più il passaggio in granata di Valdifiori.

Fiorentina: Alonso alla corte di Conte. Accordo trovato tra il Chelsea e la Fiorentina per Marcos Alonso, il 26enne spagnolo passa ai Blues per 26 milioni. In arrivo in viola Maximiliano Oliveira dal Penarol. Intanto Mati Fernandez ha rescisso il contratto con i viola ed è libero di accasarsi altrove.

Clamoroso: Balotelli vicino al Nizza. Mario adesso è un po’ come Witsel (la famosa “sora Camilla”). Pare ormai sfumata la pista Palermo. Fuori dai piani del Liverpool, l’ex attaccante di Inter e Milan sarebbe, secondo “L’Equipe”, “Nice-Matin” e “Goal”, molto vicino al Nizza. Balotelli approderebbe nel club di Ligue 1 in prestito secco e i Reds sarebbero disposti a pagare gran parte dello stipendio vicino ai 6 milioni di euro. Pur di levarselo di torno. Povero Balo.

Hernanes al Genoa? Ultime ore frenetiche anche per Hernanes, che sta flirtando con i Grifoni. Il club rossoblù valuta il prestito con diritto di riscatto, a patto che la Juve collabori a pagare l’ingaggio del “Profeta”, che a Torino rischierebbe una stagione ai margini, oltre al taglio dalla lista Champions.

Altri affari minori. Falcinelli lascia il Sassuolo e va al Crotone. Mauricio saluta la Lazio e si accasa ufficialmente allo Spartak Mosca. I biancocelesti tesserano a titolo definitivo dall’Atlantas Marius Adamonis, nazionale lituano under
19 transitato in prestito al Bornemouth. L’attaccante tunisino Hamdi Harbaoui lascia l’Udinese per approdare all’Anderlecht. Il difensore Boldor saluta il Bologna e va in Serie B al Verona. Quasi fatto il prestito secco di Grassi dal Napoli all’Atalanta. Il Bari strappa Brienza al Bologna e si rinforza ulteriormente per centrare la promozione in A. In Puglia anche il portiere del Torino, Ichazo.