COMUNICATO STAMPA ASSOTUTELA – LIBERALMENTE

Si è svolto ieri 20 dicembre 2012 presso Palazzo Valentini il convegno “Disabilità Diritti e Tutele”. “Importanti gli impegni assunti dagli illustri ospiti presenti, afferma la Segretaria del Lazio di Assotutela Sara Lauricella, ed importante aver riproposto l’attenzione sul tema della disabilità, nelle sue sfaccettature, ormai poco affrontato per non dire accantonato dai pubblici dibattiti”. Ha aperto il convegno l’On. Panella, consigliere provinciale uscente, che ha ringraziato per aver riportato in luce le problematiche di disabili e delle loro famiglie,  l’on. Porcu che ha focalizzato il suo intervento sulla partecipazione della famiglia alla corretta formazione della personalità del disabile, il prof. Colapietro che ha trattato alcuni aspetti delle più importanti leggi sulla disabilità.

Particolarmente interessante è stato l’intervento del presidente della Coop. Capodarco Maurizio Marotta in quanto ha dato la pratica e concreta applicazione della tutela alla pari opportunità di accesso al lavoro, trasferendo al pubblico l’esperienza maturata in 35 anni di cooperazione sociale e di inserimento lavorativo.

Acuto e pieno di pathos l’intervento del giornalista Andrea Venuto con la metafora sull’altalena tra l’essere“disabile-normodotato” e la non apparenza di alcune disabilità, sulla non sufficienza dell’aiuto economico (riconosciuto a disabilità conclamata e non in maniera paritaria) se non supportato anche da tutta una serie di infrastrutture tali da rendere “normale” la disabilità, sulla differenza sostanziale tra assistenza per pietismo ed assistenza per parità.

Toccante ed estremamente diretta la testimonianza della signora Chiara Bonanno che ha portato al pubblico stralci della sua vita di mamma di un bimbo gravemente disabile, ha dato voce alle giuste rimostranze delle famiglie (è un membro del “Comitato familiari disabili gravi e gravissimi”) che vedono nelle leggi italiane tante carenze sia normative che di attuazione, e che ha dato l’immagine diretta di chi sia il caregiver e quanto possa incidere il riconoscimento giuridico di tale figura nel buon funzionamento di uno stato. Ha chiuso i lavori la Segretaria di Assotutela Sara Lauricella ponendo il focus sul tema della prevenzione quale educazione alla salute (quindi prevenzione di parte delle disabilità derivanti da malattie contratte o incidenti di vario genere) ed alla tutela del non aggravamento delle disabilità affrontando i temi con il duplice aspetto dell’umanità e della minor spesa economica occorrente per la cura e per le infrastrutture.

Assotutela, nelle persone del Presidente Michel Emi Maritato e dei suoi collaboratori, continua a sottoporre alla cittadinanza temi di riflessione ed a tutelare e dare voce e risalto alle fasce più deboli.

Ufficio Stampa Assotutela

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest