NIGUARDA PRESENTAZIONE ATTIVITA_ PRELIEVO E TRAPIANTOD_ ORGANO E

Canada: le principali associazioni professionali contrarie al dilagante eccesso di psicofarmaci

Di Rob Wipond

Come parte della campagna “La Scelta saggia Canadese”, un gruppo di lavoro congiunto dell’Associazione Psichiatrica Canadese, l’Accademia canadese di Psichiatria Infantile e dell’Adolescenza (CACAP), e l’Accademia Canadese di Psichiatria Geriatrica, ha pubblicato una lista di raccomandazioni ai medici per ridurre l’uso improprio di farmaci psicotropi.

“Nell’ultimo decennio c’è stato un uso sproporzionato di antipsicotici di seconda generazione, ma quest’aumento non è dovuto a una maggiore incidenza di malattie mentali nei giovani”, ha dichiarato Chris Wilkes, psichiatria dell’Università di Calgary e presidente del CACAP.  «Come comunità, stiamo medicalizzando molti dei nostri figli e non usiamo sempre i supporti adatti alla loro età: assicurare un riposo adeguato, nutrizione ed esercizio fisico. Inoltre, abbiamo un’epidemia di obesità, e alcuni di questi farmaci portano un significativo rischio di obesità”, per non parlare degli altri effetti collaterali.

“Usare antipsicotici per curare l’insonnia è come usare una mazza per infilare una puntina da disegno, soprattutto in considerazione della gran varietà di opzioni di trattamento efficaci – farmacologiche e non – con molti meno effetti collaterali”, ha commentato un medico.

Il gruppo di lavoro ha dunque pubblicato alcune raccomandazioni, e ognuna di queste è corredata di riferimenti all’evidenza scientifica su cui si basa. Eccone qualcuna:

Non usare come routine antipsicotici per il trattamento dell’insonnia primaria, in ogni fascia di età.
Non utilizzare gli SSRI come intervento di prima linea per adolescenti da lievemente a moderatamente depressi.
Non utilizzare psicostimolanti come un intervento di prima linea nei bambini in età prescolare con ADHD.
Non prescrivere abitualmente dosi elevate di antipsicotici (o combinazioni di questi) nel trattamento della schizofrenia.
Non utilizzare antipsicotici come prima scelta per il trattamento di sintomi comportamentali e psicologici della demenza.

 

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest