yugyg-kmrF-U335010707371872wG-656x492@Corriere-Web-Roma

Roma, Assotutela: “Ok riapertura Vigna Clara, ma da Comune e Regione serve di più”

“Vorremmo unirci al coro di coloro che gioiscono per l’attivazione di un servizio pubblico ma non abbiamo elementi per cedere alle lusinghe della propaganda a gettone. Questa mattina, 13 giugno 2022, è stata ribattezzata come una data storica per la riapertura della stazione Vigna Clara della linea FL 3 ma di storico c’è ben poco”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Maritato che spiega: “Non possiamo non apprezzare la riattivazione di una linea inaugurata per i mondiali del ’90 e subito richiusa ma permangono ancora criticità e nodi problematici. Un treno ogni due ore un servizio ai cittadini non lo è. Regione e Comune sono ancora troppo avari di proposte serie per migliorare Roma – attacca Maritato – perché il contesto è assolutamente privo di tutto ciò che servirebbe a una vera stazione. A cominciare dal contratto di servizio Fs non ancora adeguato alla nuova diramazione. Mancano una riorganizzazione della viabilità e i parcheggi a servizio della stazione, servono collegamenti con i quartieri attigui, serve una ricollocazione del vicino mercato per creare ulteriori spazi, soprattutto mancano i treni perché quelli idonei sono ancora in costruzione. Non vorremmo – incalza Maritato – che i pendolari, gli unici che possono giovarsi di questa linea ‘a scartamento ridotto’, entro breve debbano tornare a riprendere l’auto per la disorganizzazione e la fretta con cui è stata inaugurata la stazione. Vedremo nei prossimi giorni come andranno le cose”, chiosa il presidente.

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest