Play Pause
IMG_20200701_191021

CORVIALE: I CITTADINI STANNO SOSTITUENDO IL GRIGIO-CEMENTO CON COLORI ED OPERE D’ARTE DOVRA’ ESSERE UNA DELLE ATTRAZIONI ARTISTICHE MODERNE DELLA CAPITALE

Straordinario a Corviale, la street art avanza sul grigio del cemento. I cittadini si stanno mobilitando, coinvolti da Ida D’Orazi, da sempre impegnata per difendere Corviale e i suoi residenti. Sono partiti dal secondo lotto, da Largo Odoardo Tabacchi, al pian terreno, ripulendo, dipingendo le pareti grigio sporco, colorando le fioriere, mettendo a dimora finalmente piante e fiori colorati, ed ancora grazie all’intervento di artisti, anche famosi a livello internazionale,  sono apparsi i primi dipinti. Continue reading…

Bancarotta - crac da 10 mln, Gdf arresta due imprenditori a Roma

GUARDIA DI FINANZA CASERTA: SVOLTE INDAGINI SU 27 SOCIETA’ UTILIZZATE PER FRODARE L’INPS – SCOPERTE CENTINAIA DI POSIZIONI LAVORATIVE FITTIZIE CREATE AL SOLO SCOPO DI FAR PERCEPIRE ILLEGALMENTE L’INDENNITA’ MENSILE DI DISOCCUPAZIONE – DENUNCIATI 6 CONSULENTI DEL LAVORO, 25 LEGALI RAPPRESENTANTI DI SOCIETA’ E OLTRE 600 “FURBETTI DEL SUSSIDIO” – QUANTIFICATO UN DANNO PER L’ENTE PREVIDENZIALE DI QUASI 2 MILIONI DI EURO.

La Compagnia della Guardia di Finanza di Aversa, solamente nei primi cinque mesi del 2020, sulla
base degli esiti dei preliminari accertamenti ispettivi dell’INPS e quindi su delega della Procura di Napoli
Nord, ha concluso mirati approfondimenti investigativi su 27 società che sulla carta risultavano aver
assunto centinaia di lavoratori per poi, in breve tempo, licenziarli tutti, creando così il presupposto
normativo per permettere loro di ottenere l’indennità mensile di disoccupazione. Continue reading…

polizia 1024x500

Roma. Operazione antiusura. Arrestate dalla Polizia di Stato 7 persone e smantellato giro d’usura nel mercato di Porta Portese.

E’ in corso dalle prime ore della mattina odierna un’operazione antiusura da parte della Squadra Mobile – Sezione “Reati contro il Patrimonio” – che, nell’ambito di una complessa attività investigativa coordinata dal pool antiusura della Procura della Repubblica di Roma, sta eseguendo sette misure cautelari emesse dal Giudice per le Indagini Preliminari del locale Tribunale, dopo aver individuato e ricostruito le vicende criminose di soggetti che elargivano prestiti ad interessi usurari a diversi piccoli imprenditori e persone in difficoltà economiche della Capitale.Agli indagati, di età compresa tra i 43 ed i 65 anni, che operano nel quartiere capitolino “Portuense” e sono stabilmente inseriti nel tessuto criminale romano, sono contestati i delitti di usura, estorsione, riciclaggio, autoriciclaggio,  esercizio abusivo di attività finanziaria e favoreggiamento reale.

Continue reading…

cultura

Cultura, via libera dalla Giunta per l’azzeramento dell’occupazione del suolo pubblico per le manifestazioni culturali compresi gli spazi commerciali

Roma, 3 luglio 2020 – Via libera dalla Giunta per l’esenzione del canone per l’occupazione del suolo pubblico destinato alle attività culturali e agli spazi accessori e destinati ad attività commerciali.

Continue reading…

Rachele-Mussolini-1

Roma. On. Paola Frassinetti Deputato FdI – Rachele Mussolini consigliere capitolino Lista Civica Con Giorgia “Azzolina caos scuola, chi controlla chi?”

Scuola: la protesta è generale. Scendono in piazza a dimostrare: dirigenti scolastici, docenti, studenti e genitori. Linee guida generiche e fondi insufficienti a garantire la sicurezza scolastica. Sarebbe già stata una cosa grave in fase di normalità, figuriamoci ora in una situazione di emergenza.
cropped-guardia_di_finanza_gdf

GUARDIA DI FINANZA NAPOLI: SEQUESTRATE NEL NOLANO 65 TONNELLATE DI RIFIUTI ABBANDONATI SU UN’AREA DI 800M2 . DENUNCIATO UN RESPONSABILE.

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a
sequestro nel nolano 65 tonnellate di rifiuti. In particolare, i finanzieri del Gruppo di Nola hanno scoperto materiale ferroso, elettrodomestici, pneumatici e materiale plastico abbandonati su un’area recintata di circa 800m2
.Sequestrata anche l’intera superficie illecitamente adibita a deposito
incontrollato. Il responsabile, un 57enne di Nola, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per violazioni al Testo Unico sull’Ambiente.

poliziastradale

ATTIVAZIONI FRAUDOLENTE DI SERVIZI A PAGAMENTO SUL CONTO TELEFONICO: VASTA OPERAZIONE A TUTELA DEI CONSUMATORI

ADDEBITI PER SERVIZI A SOVRAPPREZZO SENZA IL CONSENSO DEGLI UTENTI.
PERQUISIZIONI E SEQUESTRI DELLA GUARDIA DI FINANZA ANCHE PRESSO LA
SEDE LEGALE DI WINDTRE. MISSIVA ALL’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE
COMUNICAZIONI ANCHE IN RELAZIONE ALLA POSIZIONE DI VODAFONE E TIM.

 

Venerdì 3 Luglio, alle ore 11:30, presso la Procura della Repubblica di Milano, il Procuratore, dott. Francesco Greco, unitamente al Procuratore Aggiunto, dott. Eugenio Fusco ed al Sostituto Procuratore dott. Francesco Cajani incontrerà i giornalisti per illustrare una rilevante attività di polizia giudiziaria.

poliziastradale

ROMA. POLIZIA DI STATO – Operazione Antiusura “Money box” a Porta Portese. Arrestate sette persone per usura, estorsione e riciclaggio

***LINK VIDEO***

www.poliziadistato.it/pressarea/Share/link/60577162-bc80-11ea-94ef-736d736f6674

Dalle prime ore della mattina è in corso un’operazione della Squadra Mobile di Roma che sta eseguendo 7 misure cautelari emesse dal G.I.P. su richiesta della Procura della Repubblica di Roma a carico di altrettanti soggetti responsabili, a vario titolo, di usura, estorsione, riciclaggio, esercizio abusivo dell’attività creditizia e favoreggiamento nel quartiere Portuense.

LATINA - CRO - OPERAZIONE GUARDIA DI FINANZA GDF CONTROLLI  - PATTUGLIE - AUTOMEZZI - PALAZZO M - FOTO: PAOLA LIBRALATO

OSIMO (AN) – GUARDIA DI FINANZA – OPERAZIONE INTERNAZIONALE “CENTO CARATI”. INDIVIDUATI DIECI MILIONI E MEZZO DI EURO DI RICICLAGGIO. DENUNCIATA LA COMPAGNA DI UN COMMERCIANTE DI DIAMANTI.

Nelle scorse settimane è stato notificato un avviso di conclusione indagini per il reato di riciclaggio di dieci milioni e mezzo di euro a una donna, Z.G. di 70 anni di Loreto, che era stata denunciata dai finanzieri della Tenenza della Guardia di Finanza di Osimo (AN), all’esito di complesse e articolate attività investigative coordinate dalla Procura della Repubblica di Ancona. Continue reading…

Maxi sequestro di rifiuti nel napoletano,denunciato 57 enne.

4B5B00EE-789B-45C8-92D9-D73B955947CA
È accaduto a Nola,in provincia di Napoli dove 65 tonnellate di rifiuti sono stati abbandonati su un’area di 800 metri quadrati.
L’ispezione dei finanzieri del gruppo di Nola ha rilevato che si tratta di materiale ferroso pneumatici, elettrodomestici e materiale plastico.
Sequestrata anche l’intera superficie illecitamente adibita a deposito incontrollato.
Il responsabile è un 57 enne di Nola che è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per violazioni al Testo unico sull’ambiente.

Genova,ritrovato dopo 8 anni Fernando Vasile:scompare a 16 anni mentre va a scuola.

A4E0CF02-D221-4CBE-9E61-3D650A960DA9

Chiedeva l’elemosina nel centro del capoluogo ligure,è stato ritrovato grazie alla trasmissione “chi l’ha visto “.
La sua scomparsa risale a 8 anni fa dopo essere uscito di casa a Palombara,piccolo centro nell’hinterland della Capitale,per recarsi ad una scuola serale e recuperare gli anni scolastici perduti. Da quel momento non aveva fatto più ritorno.
Fernando Vasile,24 anni, aveva scelto di vivere come un clochard.
“Un ragazzo tranquillo che viveva in compagnia del suo cane” ripetono i commercianti di piazza Dante dove Vasile chiedeva l’elemosina, “non ha mai dato fastidio a nessuno,non era insistente”.
“C’era una signora” ha riferito la tabaccaia di via Dante, “che gli portava il cibo per il cane. Ognuno gli dava qualcosa perché era sempre gentile ,educato “.
Il giovane è finalmente tornato con gli zii nel Lazio.
Si dice che 8 anni fa si sarebbe allontanato da casa in seguito ad un litigio con la mamma.È arrivato in Italia dalla Romania qualche anno prima della scomparsa.
“Era lo zio che aveva preso il posto del papà” replica un clochard della zona che lo conosceva, “me lo aveva raccontato tempo fa. Era molto legato allo zio”.

piergiorgo-benvenuti-640x480

GOVERNO: ECOITALIASOLIDALE, SI VORREBBE VENDERE “LA PELLE DELL’ORSO” PER GARANTIRE I VOTI IN SENATO E DIFENDERE L’ESECUTIVO CONTE

Il duo Conte-Casalino potrebbe mantenere la maggioranza al Senato grazie ai voti della SVP se l’attuale Esecutivo darà il completo via libera all’uccisione dell’orso in Alto Adige. Continue reading…

Figura 1

Misurato per la prima volta l’effetto Hall anomalo della luce

I ricercatori del Cnr-Nanotec di Lecce hanno dimostrato in un lavoro pubblicato su Nature che un fotone devia lateralmente dalla sua traiettoria dovuta alla curvatura topologica della sua dispersione energetica, come se rotolando lungo un pendio sentisse il vento soffiare in direzioni opposte a seconda della sua polarizzazione

È noto che gli elettroni sono trascinati lungo la direzione di un campo elettrico che agisce sulla loro carica, mentre un campo magnetico li devia lateralmente rispetto alla loro traiettoria (effetto Hall). Nel caso per esempio dei cristalli, però, le proprietà geometriche e più precisamente topologiche delle bande energetiche (bande elettroniche, la gamma di energie e di velocità che un elettrone può assumere all’interno di un materiale) influiscono sul moto stesso degli elettroni, permettendo l’osservazione di effetti altrimenti inspiegabili come l’effetto Hall anomalo, in cui la traiettoria di un elettrone viene deviata lateralmente, come se ci fosse un “campo magnetico artificiale”. Tuttavia, la topologia è fondamentale non solo per la dinamica elettronica, ma anche per la propagazione della luce: in strutture fotoniche, molti effetti sono dovuti proprio alla topologia delle bande energetiche dei fotoni. Ad esempio, sono basati sulla topologia gli isolatori micro-ottici, dispositivi chiave per la realizzazione di circuiti fotonici integrati, e i laser topologici, la cui stabilità è garantita dalla “protezione topologica” dei cosiddetti “edge states”.

Ricercatori dell’Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nanotec) di Lecce, insieme a colleghi dell’Istituto Pascal del CNRS e della UCA a Clermond Ferrand in Francia e della Princeton University negli Usa, in un lavoro pubblicato su “Nature”, hanno dimostrato la prima mappatura diretta della curvatura locale in una banda energetica di particelle ibride di luce e materia, chiamate “polaritoni”. Grazie a questa “curvatura” i ricercatori del Cnr-Nanotec sono riusciti ad osservare un drift anomalo (deviazione laterale) paragonabile all’effetto Hall, generato da una proprietà geometrica della banda energetica anziché da un campo magnetico esterno. Questo dimostra l’effetto Hall anomalo nella propagazione di luce invece che di elettroni, generato da un campo magnetico “sintetico” che agisce appunto sui fotoni, particelle globalmente neutre. “La topologia ha a che fare con la conservazione di grandezze un poco meno familiari dell’energia o della massa”, dice Lorenzo Dominici, coautore del lavoro e ricercatore Cnr-Nanotec: “Un esempio è la caratteristica di Eulero, che ci dice cosa hanno in comune un dado ed una piramide. La caratteristica condivisa è il numero totale dei vertici e delle facce meno quello degli spigoli. Numero che è pari a due come per ogni altro poliedro chiuso”. Questo numero intero si conserva anche se si deforma il poliedro aggiungendo facce fino a renderlo un solido liscio, senza spigoli ne vertici, ma in tal caso per calcolarlo si deve considerare la curvatura precisa in ogni punto della superficie”. L’esistenza di proprietà geometriche invarianti per piccole deformazioni arricchisce l’idea di un Universo geometrico, concepita da Einstein quasi un secolo fa e la topologia rappresenta un campo di ricerca della matematica moderna sviluppatosi a partire dalla connessione tra le proprietà topologiche delle bande energetiche e le proprietà macroscopiche di conduzione elettrica dei solidi. “Queste proprietà topologiche possono sembrare astrazioni, tuttavia sono un campo di grande interesse per i fisici”, aggiunge Dario Ballarini, altro coautore e ricercatore Cnr-Nanotec. “Per esempio i fisici agli albori della quantistica avevano capito che i livelli energetici degli atomi sono discretizzati perché il numero di giravolte su sé stesso che l’elettrone deve fare mentre gira intorno al nucleo deve essere intero”.

“Abbiamo studiato un fluido ibrido composto da elettroni e fotoni intrappolato tra due specchi altamente riflettenti”, proseguono Guillame Malpuech e Dmitry Solnyshkov, i coautori dell’Istituto Pascal. “Come avevamo previsto teoricamente alcuni anni fa, combinando le asimmetrie interne della struttura con quelle indotte da un campo magnetico esterno che agisce sulle bande elettroniche del materiale, i colleghi di Lecce hanno potuto osservare l’emergere della curvatura detta “di Berry“ in uno spazio delle velocità, ovvero in una zona circolare sulla banda energetica di questo fluido. Grazie alla generazione e rilevazione ottica di queste particelle di luce si è ottenuta la prima mappatura diretta di tale curvatura ed è stata sperimentalmente osservata la deviazione anomala delle particelle accelerate nel dispositivo”.

“Questi risultati sono stati raggiunti grazie a una piattaforma di ‘luce liquida’ che combina le alte interazioni degli elettroni con l’alta coerenza e facile controllo della luce”, conclude Daniele Sanvitto, coordinatore del gruppo sperimentale. “Tali fluidi di luce ci hanno già permesso di studiare interessanti fenomenologie dei fluidi quantici come i condensati di Bose Einstein, che hanno mostrato la formazione di un superfluido a temperatura ambiente, capace di oltrepassare ostacoli senza attrito, la comparsa di vortici quantici e di X-waves. Oltre che per la computazione ottica o per le reti neurali del futuro, tali osservazioni aprono ampie prospettive per la fisica topologica e l’opportunità di unire la topologia con la nonlinearità al fine di simulare fenomeni impossibili da osservare direttamente in altri campi, come la cosmologia o la fisica delle alte energie”.

Roma, 2 luglio 2020

polizia 1024x500

Roma. Arrestato dalla Polizia di Stato un italiano di 44 anni responsabile di maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale

Gli agenti del commissariato Prenestino, diretto da Roberto Arneodo, hanno arrestato un 44enne italiano, R. M. responsabile di maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Continue reading…

Bancarotta - crac da 10 mln, Gdf arresta due imprenditori a Roma

GUARDIA DI FINANZA MACERATA: SMANTELLATA CENTRALE DELLO SPACCIO ALL’HOTEL HOUSE. ESEGUITE QUATTRO ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE.

Operazione del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria: disarticolata un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di sostante stupefacenti. Continue reading…