• vaccini

    Vaccini: Tar Lazio respinge istanza Codacons contro decreto

    Il Presidente della Sezione III Quater del Tar del Lazio ha respinto l’istanza di misure cautelari urgenti, avanzata dall’Associazione Codacons, con riferimento alla previsione dell’adempimento agli obblighi vaccinali come requisito di accesso ai servizi educativi per l’infanzia ed alle scuole dell’infanzia, contenuta nel decreto-legge sui Vaccini. La circolare del primo settembre del Ministero della salute […]

Play Pause
vigili del fuoco

PORTONACCIO, INCENDIO SU BUS LINEA 409

“Un incendio si è sprigionato poco prima delle 6 su un bus in servizio sulla linea 409, lungo via di Portonaccio. L’autista è intervenuto con l’estintore di bordo e contemporaneamente ha allertato i vigili del fuoco che, una volta sul posto, hanno estinto le fiamme. Nessun passeggero è stato coinvolto nell’evento. Atac ha avviato un’indagine interna per accertare le ragioni dell’accaduto”. Lo comunica, in una nota, Atac.

polizia

ROMA: LITE TRA TUNISINI FINISCE A COLTELLATE, 30ENNE IN PERICOLO DI VITA

E’ finita a coltellate una lite in strada tra tunisini, con un 30enne che al momento è in pericolo di vita al Policlinico Gemelli. E’ accaduto verso la mezzanotte sulla circonvallazione Cornelia, davanti al bar ‘Light Cafè’. Un tunisino di 30 anni è stato trovato a terra con ferite da arma da taglio al gluteo, al torace e al polmone.
Gli agenti del commissariato Aurelio, intervenuti sul posto, hanno rintracciato poco dopo i due aggressori: due fratelli tunisini di 31 e 18 anni che sono stati arrestati per tentato omicidio. Al momento si cerca un quarto tunisino che avrebbe partecipato alla lite e all’aggressione.

alessandra-mussolini

ALESSANDRA MUSSOLINI: “M5S? SONO POVERACCI. BERLUSCONI HA DATO DA MANGIARE ALLA LEGA E A FRATELLI D’ITALIA”

Alessandra Mussolini è intervenuta stamattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.

Alessandra Mussolini ha detto la sua sul Movimento Cinque Stelle: “Quello che è accaduto ieri è una reazione di Forza Italia e di Berlusconi. Di Maio anziché pensare ai temi veri pensa a Berlusconi e continua a ripetere che è il male assoluto. Chi evoca il male assoluto porta iella a sé stesso e agli altri. Ricordo bene cosa è accaduto con Fini. Pensi a sé stesso Di Maio, attaccando così Berlusconi dà del delinquente a cinque milioni di persone. I Cinque Stelle hanno la coda di paglia. Sono dei poveracci. Devono tenere calda la loro platea. Nascono a teatro, non hanno elettori, hanno un audience. Hanno una platea che devono riscaldare con battutacce, fregnacce, quello che dicono dalla mattina alla sera. In Europa se non ci fosse Forza Italia e il PPE ne farebbero di ogni colore a favore dei migranti. Sono strani, per non dire pericolosi”.

Su Berlusconi: “Pensare che non possa reagire è assurdo. E’ l’unico che è stato mandato via dal Senato, perché si deve fare prendere a calci. Lo show al Quirinale? Berlusconi è così, io lo conosco bene, ha carattere, personalità. Ha dato da mangiare a tutti, alla Lega, a Fratelli D’Italia, la Meloni era Ministro nostro, con Salvini si governa insieme in tutte le regioni. Lui ha personalità, questo è il suo carattere. Ha fatto leggere il foglio a Salvini, non è che può essere una statua di cera”.

Poi ancora sul Movimento Cinque Stelle: “Ma governassero col Pd, visto che fanno tanto i fighetti. Figo, non Fico, Figo, che è diventato Presidente della Camera grazie ai nostri voti, ha dato una deroga a LEU per creare un gruppo parlamentare. Da una parte parlano dei vitalizi, dall’altra aumentano le spese alla Camera dei Deputati. Nessuno ha detto nulla su questa notizia. In Europa loro sono di ultra sinistra. Loro stanno culo e camicia con la sinistra più estrema. Lo sanno tutti. Si mettessero con LEU, con Rifondazione Comunista. Anzi con Rizzo, che è carino, simpatico. Mi piace pure d’aspetto fisico, pelato. Ricorda…Marco Rizzo ricorda…Sta là ma dovrebbe stare da un’altra parte, lo vedo bello carico”.

Michel Emi Maritato

mau

Imperdibile, domenica 15 aprile, l’ultimo spettacolo del festival La cultura dei legami: «Il vangelo secondo Antonio», della compagnia Scena Verticale, a Pescara all’Auditorium Petruzzi

Imperdibile, domenica 15 aprile, l’ultimo spettacolo del festival La cultura dei legami: «Il vangelo secondo Antonio», della compagnia Scena Verticale. Continue reading…

buche-buca-asfalto-strada-strade-lavori6

ROMA, ASSOTUTELA: DOPO ESPOSTO SU BUCHE E VORAGINI, PRONTA CLASS ACTION”

“La Capitale d’Italia sempre più vittima del degrado infrastrutturale. Apprendiamo, infatti, che in queste ore, in via Flaminia, all’altezza del quartiere Fleming, si è aperta un’altra voragine. L’ennesima per una città che sta letteralmente crollando sotto i piedi dei suoi residenti. Voragine che segue, peraltro, il grave episodio di inizio settimana lungo il tratto capitolino della via Salaria dove, a causa del formarsi di vere e proprie “buche killer”, decine di macchine sono rimaste in panne. Un contesto urbano e viario a cui non possiamo più sottacere: dopo l’esposto in Procura della Repubblica, la nostra associazione ha intenzione di predisporre una class-action, a tutela degli automobilisti, al fine di avviare un percorso di risarcimento danni contro le istituzioni competenti”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

pd2

Pd Frascati, “A Cocciano consegnati gli appartamenti Ater”

“Stamattina è in corso la consegna di 10 appartamenti Ater a Cocciano. 10 famiglie, secondo la graduatoria comunale, avranno finalmente una abitazione dignitosa. Ringraziamo l’Ater Provincia di Roma e la precedente amministrazione che ha reso possibile oggi questa consegna, andando avanti nonostante il chiacchiericcio messo in giro ad arte e legato alla presenza di extracomunitari e il clima di paura per la loro presenza, che in passato non è mancato. Eravamo convinti fosse la scelta giusta e oggi sapere che 10 famiglie avranno finalmente una casa ci conferma la nostra convinzione. Frascati è un comune che ha fatto storicamente dell’attenzione a chi è in difficoltà un caposaldo della propria azione amministrativa e questo è un atto importante che ci inorgoglisce”. Così in una nota il Circolo del Partito Democratico di Frascati.

roccotiso

Iniziativa Comune: “Costituzione, questa sconosciuta. Ripartire dalla Scuola”

“Alcuni politologi stanno analizzando le volontà espresse dagli italiani nelle urne del 4 marzo. Da analizzare, piuttosto, ci sarebbe il vuoto pneumatico degli schieramenti politici, sempre più concentrati sulla ricerca di poltrone piuttosto che su un programma di governo, teso a realizzare le istanze degli italiani”. Ad esaminare il contesto socio-politico del Belpaese è Rocco Tiso, portavoce di “Iniziativa Comune” -, neonato gruppo di Cooperazione e Proposte, composto da “Radici” (Raggruppamento corpi intermedi nessuno tocchi le radici), “Confeuro” (Confederazione degli agricoltori europei e del mondo) e “Soggetto giuridico” (Organismo di aggregazione intercategoriale e coinvolgimento dei cittadini). “Di fronte al nulla, alle carenze, alle scarse conoscenze, l’unico percorso da suggerire è il ritorno alla Scuola, per elaborare una proposta politica basata sulle certezze e quindi faccia la differenza per un nuovo modo di governare il Paese”, dice ancora Tiso. In primo luogo perché “è la grande assente nel modello di sviluppo dei vincitori, che hanno raccolto solo la protesta della gente comune. L’Italia ha un problema enorme con l’educazione delle persone e la mancanza della formazione del capitale umano è una gravissima carenza atavica e strutturale. C’è tra l’altro un problema con la spesa scolastica, che – afferma il portavoce di “Iniziativa Comune” – per tutta la durata della crisi è andata sempre più diminuendo, facendo dell’Italia uno dei Paesi europei che spende meno in istruzione. Abbiamo un problema con l’istruzione superiore scarsa: siamo a livello del Sud-America”.

Poi c’è la questione dell’Unione Europea, che per il comparto scolastico italiano può e deve fare tanto: “Si chieda a Bruxelles che gli investimenti in formazione devono essere scorporati dal calcolo della spesa pubblica, pertanto fuori dai vincoli di bilancio. Diversamente vale lo slogan “sei e sarai sempre quello che nasci”. La scuola è l’antidoto dell’ignoranza che insegnano i network e trasmettono i dispositivi che vanno su internet – continua Tiso -. Questa è una proposta a chi è capace ed ha l’onore di farne un programma, che dovrà partire dalle strutture e dalla qualificazione del personale docente. Continuare a sacrificare ciò che ci dovrebbe illuminare sull’altare dell’insipienza e della presunzione è il modo peggiore per affondare tutti nelle sabbie mobili ignoranti. Poi ricordiamoci di una Costituzione mai applicata del tutto. Specie negli ultimi vent’anni. Un giovane maggiorenne  non ha mai vissuto un giorno della sua vita sotto una Repubblica; né ha mai conosciuto una Costituzione”, chiosano da Iniziativa Comune.

neminemi

LA COMMISSIONE EUROPEA SELEZIONA NEMI COME COMUNE LONGEVO E CON UNA OTTIMA QUALITÀ DI VITA PER IL PROGETTO CANCER

La Commissione Europea sceglie Nemi anche per il progetto Cancer come paese  longevo per la sua  elevata qualità della vita. La perla dei Castelli Romani è stata indicata per l’ambiente ottimale dove studiare la qualità della vita dei pazienti dopo la terapia immunoterapica contro il cancro. Ad Aprile si è svolto un importante convegno proprio al centro storico del comune, dove si è parlato degli approcci immunoterapici per migliorare l’outcome dei pazienti oncologici.  Durante la giornata di studio molti gli interventi di medici ed universitari che hanno approfondito gli studi: “L’importanza del sistema immunitario nella risposta dell’ospite contro il cancro è stata studiata per molti anni. Tutto questo però è cambiato quando una serie di studi clinici innovativi con i bloccanti del checkpoint hanno dimostrato che l’immunoterapia rappresenta una proposta valida per la cura del cancro tradizionale.  Il rapido aumento della conoscenza del sistema immunitario e della sua regolazione, ed in particolare dell’azione di questi bloccanti del checkpoint, quando usati in combinazione, ha mostrato che i risultati sui pazienti sono notevolmente migliorati rispetto ai trattamenti precedenti. L’ipotesi è che se possiamo sviluppare una strategia personalizzata per la gestione del cancro tramite l’IGS (chirurgia guidata da immagini) combinata con l’immunoterapia postoperatoria e il recupero del paziente, implementeremo non solo un approccio rivoluzionario in termini di diagnostica per immagini per l’identificazione delle metastasi distali ma anche a livello terapeutico.  Ciò contribuirebbe a migliorare la sopravvivenza generale e la QOL (qualità della vita) complessiva del paziente.Cresce la consapevolezza che l’immunoterapia antitumorale sarà un punto di svolta in termini di trattamento e di monitoraggio della qualità della vita”. “Siamo lieti – conclude il sindaco Alberto Bertucci – che il Comune di Nemi è sempre più centrale per questi progetti di ricerca, testimonianza del fatto che tutte le azioni svolte dall’amministrazione comunale in termini di riqualificazione del territorio iniziano a portare buoni frutti”.

asromabarca

Roma-Barcellona, Carboni: “Demeriti del Barça? No, merito della Roma”

Amedeo Carboni, ex calciatore della Roma, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Sport Academy” su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Su Roma-Barcellona.  “A Roma abbiamo il Vaticano e aspettiamo sempre il miracolo –ha affermato Carboni-. Ma sinceramente non mi aspettavo una partita con un’intensità agonistica del genere da parte della Roma, che è stata fino all’80’ nella metà campo avversaria. Demeriti del Barça? No, è merito della Roma. Nel primo quarto d’ora ci poteva anche stare che i blaugrana fossero sorpresi dall’atteggiamento della Roma, ma poi hanno avrebbero avuto tutto il tempo per rialzarsi e cambiare il risultato. Se non l’hanno fatto è perché i giallorossi se li sono mangiati. Molto spesso entra in gioco il fattore del cuore che è difficile da comandare. Il Barcellona pensava di essere in grado di ribaltare il risultato in qualsiasi momento, ma Di Francesco non gli ha dato modo di respirare.  Lasciare il Barça nella propria metà campo per 80’ è stata una grandissima impresa. Per un giocatore questi sono i giorni più belli”.

 Sul sorteggio per la semifinale. “Quando arrivi in semifinale non c’è tanto da sperare nel sorteggio, perché le squadre che arrivano lì è perché hanno meritato –ha dichiarato Carboni-. Quindi non ho nessuna preferita da scegliere. Di Francesco crede alla finale? Non posso che confermare quello che dice lui. Se ci sono arrivato io col Valencia due volte in finale, ci può arrivare anche la Roma. A questo punto ci devi credere. Non esiste favorito e sfavorito in semifinale. Ci crediamo tutti”.

Sul derby. “Per fortuna c’è una grandissima partita domenica, contro la Lazio –ha affermato Carboni-. E’ una fortuna a livello psicologico perché non hai tempo per gongolare e devi subito ricaricare le pile perché c’è un derby di altissima intensità. La Roma arriva benissimo a questa partita. E’ vero che ieri hai consumato tanto a livello fisico e psicologico, ma è anche vero che hai grande entusiasmo. Quindi la Roma ci arriva in maniera perfetta”. Sulla Lazio. “La Lazio sta facendo una grandissima stagione, nessuno se lo aspettava –ha dichiarato Carboni-. Il merito è soprattutto di Inzaghi”.

Michel Emi Maritato

gasparri-maurizio-1

GASPARRI OGGI PENSA SOLO ALLA ROMA, GLI CHIEDONO DI POLITICA MA RISPONDE…

Maurizio Gasparri è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano. Il senatore di Forza Italia viene interrogato su questioni politiche, ma vuole parlare solo della vittoria della Roma in Champions: “Cosa dirà Forza Italia a Mattarella? Che la Roma ha fatto un’impresa storica, che nessuno pensava fosse possibile. Quelli del Barcellona volevano andare fuori dalla Spagna e dall’Europa, sono stati accontentati. Il mandato esplorativo potrebbe darlo a Di Francesco, avrebbe la maggioranza assoluta, non solo a Roma. Questo fatto domina le cronache, del resto non so. Di Maio? Che non vuole Berlusconi è una notizia vecchia, Roma-Barcellona invece è una notizia nuova. Tutti commentano il gol di Dzeko, di cosa volete che si parli oggi, di Di Maio? Il Governo si farà, vedremo cosa succederà. Che succede ora? Che c’è il sorteggio, probabilmente con Real Madrid,  Liverpool e Bayern Monaco. Secondo voi tra trent’anni uno dirà che era all’Olimpico quando si giocò Roma-Barcellona oppure si ricorderà di aver commentato le parole di Di Maio? Lo sport oggi è storia, la politica è cronaca”.  Gasparri è un fiume in piena: “Quello che è successo ieri vale uno scudetto. Se vinciamo col Barcellona tre a zero, figuratevi che mi frega dell’elenco dei sottosegretari di Di Maio. Ieri a un certo punto Claudio Amendola, un uomo di sinistra, allo Stadio ha saltato due o tre file di poltroncine e mi ha abbracciato. Ha detto stasera abbraccio anche Gasparri. Un abbraccio virile tra tifosi, senza alcun coinvolgimento politico”.

AUDIO http://www.tag24.it/podcast/maurizio-gasparri-governo-penso-solo-alla-roma/

Michel Emi Maritato-2

TUTOR, ASSOTUTELA: CLASS ACTION E DENUNCIA ALLA PROCURA CONTRO SOCIETÀ AUTOSTRADALE

“Rimuovere i tutor dalla rete autostradale, la Società Autostrade ha copiato il brevetto di una piccola ditta toscana. È quanto stabilito in queste ore dalla corte d’appello di Roma per una causa avviata nel 2006. I magistrati hanno riconosciuto la violazione del brevetto e ordinato la rimozione e la distruzione delle attrezzature esistenti. Come associazione che tutela da sempre i diritti dei consumatori, è da tempo che seguiamo con attenzione l’annosa vicenda e non possiamo che apprezzare il pronunciamento dei giudici. In base a questi dispositivi di sentenza, dunque, Assotutela richiede immediatamente la rimozione dei tutor dalla rete stradale, gestita dalla società Autostrade, e al contempo ha deciso di promuovere una class action e presentare una denuncia querela presso la procura della Repubblica di Roma per l’utilizzo non conforme e illegittimo di questo tipo di strumentazione, così come stabilito oggi dalla corte di Appello. Infine, avvieremo una richiesta di risarcimento danni contro la società Autostrade. Siamo al fianco di tutti i cittadini danneggiati”. Così in una nota il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.

 

villatiberiahospital

SANITA’, ASSOTUTELA: “LODEVOLE INIZIATIVA DI PREVENZIONE A VILLA TIBERIA HOSPITAL”

“Quando la prevenzione e la cura del paziente sono la stella polare della nostra sanità. Succede al “Villa Tiberia Hospital”, autorevole presidio situato in via Emilio Praga, in zona Montesacro a Roma, dove la direzione amministrativa – guidata da Valeria Giannotta – ha ideato e organizzato una doppia iniziativa sanitaria, aperta alla comunità: lo screening cardiologico per adulti e bambini il 13 aprile, e lo screening urologico 19 aprile, svolte da equipe qualificate che si avvolgono di tecnologia di ultima generazione. Siamo di fronte a una iniziativa davvero lodevole e significativa, a cui la nostra Associazione, sempre in prima linea nella difesa del diritto alla Salute, ha aderito con estremo piacere. Una iniziativa, quella del Villa Tiberia Hospital, che rappresenta un esempio di sanità d’eccellenza, innovativa, che punta sulla prevenzione e sulla tutela del cittadino.  Un modello da seguire”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

 

Appalto-truccato-per-le-buche-di-Roma

Buche su Salaria Roma: 50 automobili sono rimaste in panne

E’ partita subito, a quanto si apprende dal Campidoglio, la squadra di pronto intervento manutenzione in direzione via Salaria dove nella serata di ieri circa 50 automobili sono rimaste in panne per buche che si sono aperte sulla strada. La squadra incaricata del pronto intervento e’ partita dal territorio di Ciampino.

Michel Emi Maritato

terremoto56

Terremoto: avvertito anche nel Reatino ma nessun danno

E’ stata distintamente avvertita anche nel Reatino, la scossa di magnitudo 4.7 registrata dall’Ingv alle 5.11 di questa mattina in provincia di Macerata e le successive repliche. Il sisma e’ stato avvertito anche ad Amatrice e Accumoli, i due comuni della provincia di Rieti colpiti da terremoto dell’agosto 2016, ma non si segnalano danni a persone e cose.

Michel Emi Maritato

1928356_terremoto_ad_amatrice

TERREMOTO: MIBACT, AVVIATA VERIFICA DANNI PATRIMONIO CULTURALE

“Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha attivato le proprie unità di crisi per la verifica dei danni e la messa in sicurezza del patrimonio culturale eventualmente danneggiato dalla scossa di terremoto che ha colpito questa mattina il Maceratese”. Lo comunica il segretario Generale del Mibact, Carla di Francesco che sottolinea come “il personale del Mibact sia già in loco in stretto contatto con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco”.