Play Pause

SILVIO E I SUOI MODI DI FARE… NON SI SMENTISCE MAI

di Emanuela Maria Maritato (*)

Anche nel giorno del suo compleanno, Berlusconi non ha potuto fare a meno di sparare a zero sulla magistratura, anzi su quelle che lui chiama le “toghe rosse”.
Poco dopo la mezzanotte, la sera del 29 settembre, giorno del suo 74esimo compleanno, il premier ha incontrato un gruppetto di suoi sostenitori davanti Palazzo Grazioli. Berlusconi parlando ad una decina di giovani, ha cominciato una sorta di comizio. Nel video esclusivo riportato da Repubblica.it e filmato da uno dei partecipanti, il premier non risparmia proprio nessuno dei suoi “nemici”. Innanzitutto se la prende con la magistratura che definisce come una vera e propria associazione a delinquere : “Ci sarebbe da chiedere una commissione parlamentare che faccia nomi e cognomi e dica se, come credo io, c’è una associazione a delinquere nella magistratura”. Queste le parole del premier, che continua “Un’associazione tra giudici di sinistra che vogliono sovvertire il risultato elettorale, e che attraverso questo accordo, questa interpretazione assurda della giustizia, vogliono eliminare colui che è stato eletto ‘”.

Insomma secondo Berlusconi contro di lui ci sarebbe un vero e proprio complotto, organizzato per screditarlo, perché, come sostiene da tempo e ha riconfermato nel mini comizio davanti Palazzo Grazioli “Nessuno, nemmeno uno dei fatti che mi sono contestati nei processi sono fatti veri”. Parole grosse per il premier, che si lascia andare con i suoi sostenitori, ma che deve rendere conto per le dure accuse nei confronti di un organo dello stato.
Ma non finisce certo qui: se la prende con i politici e con Santoro, che da poco ha ricominciato Annozero.
Le sue “confessioni” così le hanno soprannominate, non sono state ben accette da numerosi esponenti politici, in particolare il Pd tramite Bersani, ha dichiarato inaccettabili le espressioni utilizzate dal premier nel  video

(*) Giornalista Freelance e Direttore del Gruppo editoriale Maritato

MISS MAMMA ITALIANA 2010

di Silvia Quaranta

IL GIORNALE “VENTO NUOVO” IN GIURIA

VALMONTONE (RM) – Chi ha mai detto che convolare a nozze ed avere dei bambini significhi rinunciare alla propria bellezza e femminilità? Certamente non gli organizzatori del concorso “Miss Mamma Italiana”, che quest’anno è giunta alla sua 17esima edizione e della quale, domenica 26 settembre, nella splendida cornice di Piazza della Repubblica, a Valmontone, si è tenuta la I^ Selezione Regionale. 
La manifestazione, accolta da una piazza gremita, è stata presentata dal giornalista de “Il Messaggero” Vittorio Aimati ed ha avuto come splendida madrina la dott.ssa Giovanna Millocca, titolare dell’agenzia Pamphilja Eventi – organizzatrice dell’evento – nonché vincitrice del premio “Simpatia” del concorso Miss Mamma Italiana dello scorso anno.

Come dichiarato dallo stesso Paolo Teti (ideatore del concorso), lo scopo della competizione è quello di “valorizzare al massimo la figura della Donna e, in modo particolare, quello della Mamma, colei che con amore e dedizione si occupa dell’educazione dei figli, della cura della casa, per dirla con un luogo comune… l’angelo del focolare”. Teti, la cui presenza a Valmontone è stata tanto gradita quanto inaspettata, ha inoltre dichiarato di essere rimasto particolarmente colpito dall’ottima riuscita dell’evento e di essere entusiasta, dunque, di continuare con sempre maggior slancio sulla strada intrapresa dalla Pamphilja Eventi. 
Le aspiranti Miss, per conquistarsi l’ambito titolo, lungi dal limitarsi a sfilare, si sono dilettate anche in prove di abilità come canto, ballo, recitazione e tanto altro. Tre in tutto le prove che hanno dovuto affrontare: due in cui hanno potuto sfoggiare le proprie qualità estetiche ed una in cui si sono cimentate in delle vere e proprie prove di abilità. La prima sfilata è stata di presentazione, l’ultima di conclusione, avvolte in seducenti abiti da sera. La seconda, invece, è stata la più originale e divertente: ciascuna delle concorrenti ha dovuto scegliere, infatti, una prova pratica da superare. C’è chi ha scelto il ballo: alcune, andando sull’esotico, si sono dimostrate eccellenti ballerine di danza del ventre, altre si sono esibite in sensuali bachate ed altre ancora hanno optato per balletti più moderni, come quelli realizzati sulla canzone dell’estate, Waka-Waka. C’è stato, poi, chi ha preferito la musica: due mamme hanno  scelto di cantare per il pubblico di Valmontone la stessa filastrocca, o la stessa ninna-nanna, con la quale sono solite addormentare i propri bambini.
Al termine delle prove la giuria, composta da un cast di tutto rispetto (tra cui numerosi rappresentanti della carta stampata e della televisione) e presieduta da Michele Caruso – Direttore Responsabile del quotidiano online “VENTO NUOVO” – ha decretato la vincitrice ed assegnato le altre fasce. Tuttavia, in deroga al regolamento nazionale, solo per questa volta, il patron Paolo Teti ha deciso di “qualificare” tutte le aspiranti Miss alla Finale nazionale del 2011. 
Non mi resta che concludere con le parole dello stesso Presidente di giuria: “Ho sempre creduto che le donne siano una risorsa inesplorata. E sono sicuro che stasera abbiamo compiuto un piccolo ma importante passo in questa meravigliosa esplorazione”.

NUOVO CONCETTO DI MALATTIA

di Gaetano Caira (*)

Durante il corso della storia sono state modificate profondamente molte teorie sulle cause che si attribuivano alle malattie. Nei primi tempi la causa principale era attribuita ad una natura superiore: ira degli dèi, incantesimi o maledizioni di potenti nemici. Nel periodo cupo del medioevo tutto quello che modificava il corpo umano veniva attribuito a qualcosa di sovrannaturale che proveniva dal suo esterno. L’ignoranza fra le popolazioni dilagava per la miseria e le continue guerre tanto che il potere politico e alcune religioni hanno approfittato per dettare legge: tutti gli individui erano stati trasformati in sudditi privi della propria libertà. A metà dell’800 Louis Pasteur fu il fautore di una prima scoperta medica e scientifica rivoluzionaria su cui si basa, purtroppo, ancora la nostra medicina moderna: “la teoria dei germi”.

 La malattia viene considerata come un fenomeno causato da un’invasione di “germi”. Soluzione ideale di questo concetto è trovare una medicina per ogni tipo di germe: concetto sfruttato ancora oggi dalle grandi case farmaceutiche! Ma in parallelo alle ricerche di Pasteur si fecero notare ben presto Claude Bernard e Antoine Bechamp, biologi francesi che iniziarono a percorrere una diversa strada per risolvere i problemi del corpo umano: “La causa principale delle malattie è in noi, sempre in noi.”(A.Bechamp). La malattia era intesa non più come di origine esterna provocata da germi ma da problemi interni dovuti ad una riduzione vitale del corpo, una mancanza di equilibrio energetico. Bisogna dire che oggi questa teoria viene rispolverata da molti illuminati ricercatori medici, come Robert Young o Bruce Lipton, per risolvere malattie che sono per adesso incurabili. La malattia viene considerata come un’azione del corpo per ristabilire l’equilibrio energetico e non come un sintomo da curare. I germi esistono perché hanno il compito di eliminare la “spazzatura tossica” che viene rilasciato da tutti gli esseri viventi. Essi proliferano quando esiste un decadimento delle condizioni di vita: un ambiente “acido”. E’ stato provato da diversi ricercatori moderni che nessuna malattia, anche incurabile, si  sviluppa in ambiente “alcalino”. Se noi visitiamo una città dove i netturbini sono entrati in sciopero come troviamo le sue strade? Muffa, odore nauseante, topi, insetti, germi e batteri cominciano a fare il proprio lavoro! Ecco cosa succede se lasciamo il nostro corpo senza le dovute difese immunitarie. E‘ stato sperimentato che se 10 persone vengono esposte ad uno stesso germe non tutti si ammaleranno. Perché? Le cause della malattia non sono i germi ma altri fattori: lo “stress” e lo “stile di vita”. Anche i pensieri e i sentimenti negativi possono creare un ambiente acido nel nostro corpo e alterano le diminuire le difese immunitarie responsabili del nostro benessere psico-fisico. Ottima dieta equilibrata è, dunque, mangiare alimenti “alcalini” e ricchi di acqua che aiutano a ristabilire le nostre risorse corporee. Quando abbiamo raggiunto l’età adulta ideale passo è aumentare l’apporto energetico di verdura, ortaggi e frutta diminuendo o eliminando le proteine da carne. Insieme ad un salutare movimento, come attività sportiva o camminare almeno venti minuti al giorno, ossigeniamo il nostro corpo e bruciamo i grassi superflui e le tossine dannose. Solo così possiamo trasformare il nostro corpo in un “ambiente alcalino” garantendo benessere e salute.

(*) Autore di “Feng Shui e Armonia della Mente” e “Lavorare in Armonia”

14.05 Università Sapienza: conferenza dei Presidi delle Facoltà di Ingegneria italiane

ROMA – Si è svolta, oggi, a partire dalle ore 12 e fino a pochi minuti fa, presso la sede della facoltà di Ingegneria della Sapienza (via Eudossiana, 18), la Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Ingegneria italiane sulla attuale situazione di profondo disagio nei confronti del DDL Gelmini.
Sono state esposte le motivazioni della posticipazione dell’inizio dell’anno accademico nei vari atenei italiani.
In particolare, oltre a richiedere un incremento degli investimenti nella ricerca, si desidererebbe raggiungere una struttura dell’organico universitario non a forma piramidale come è attualmente, ma a clessidra o a piramide rovesciata, come è proprio del sistema universitario statunitense. 
Ha ricordato il prof. Donato Firrao, preside della facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino: “Noi siamo solo una piccola parte del ministero cui afferiamo, ma la più importante per garantire lo sviluppo ed il futuro del Paese. Non dobbiamo pensare solo a noi docenti, ma all’intero sistema e alle famiglie che, in un certo qual modo, ci affidano i loro risparmi ed il loro frutto di vita.

Ugl Sanità Lazio – Bardoscia: “Solidarietà al Direttore Belpietro”

La Ugl Sanità del Lazio esprime piena solidarietà per il vile attentato perpetrato da ignoti nei confronti del Direttore di Libero BelPietro. Lo dice in una nota il Dirigente Regionale della Ugl Sanità del Lazio Pietro Bardoscia. Purtroppo se sommiamo il clima politico esasperato in questo ultimo periodo, raggiungendo livelli di conflittualità mai visti prima, ad una crisi economica che ha ripercussioni su tutto il tessuto sociale del nostro paese si può creare l’insorgenza di forme anche violente di protesta, che molto ricordano gli anni di piombo. Per questo faccio un appello alla classe politica, alle classi sociali e datoriali del paese per ricondurre il dibattito pubblico dentro i binari di un confronto civile.

11.35 I NUMERI DI BOSSI

‘I numeri sono limitati, la strada e’ stretta': cosi’ Bossi commenta il voto di fiducia al governo Berlusconi alla Camera. ‘Nella vita e’ meglio prendere la strada maestra, la strada maestra e’ il voto – ha aggiunto il leder della Lega – Berlusconi il voto non lo ha voluto e ora siamo a questo punto’.

11.30 IL GIAPPONE

In Giappone l’inflazione ‘core’, al netto di alcune componenti volatili,segna un calo annuo dell’1% ad agosto. Cala anche la disoccupazione. L’inflazione segna il 18/mo mese al ribasso di fila, in linea con le previsioni degli analisti. La rilevazione in relazione al mese di settembre nei 23 quartieri di Tokyo ha evidenziato una contrazione dell’1%, a fronte dell’1,1% atteso. Mentre la disoccupazione ha registrato un miglioramento in agosto, scendendo al 5,1%, dal 5,2% del mese precedente.

11.28 MOSTRA A FIRENZE

Il Centro di cultura contemporanea Strozzina (Cccs) alla fondazione Palazzo Strozzi di Firenze ospita la mostra ‘Ritratti del potere’. Fino al 23 gennaio saranno esposti ritratti dei potenti della terra, da Obama e Bush, a Blair e Thatcher, fino a Fidel Castro e Papa Giovanni Paolo II. L’esposizione raccoglie le opere di 18 artisti che sviluppano un’analisi del ritratto e della rappresentazione mediatica del potere politico, economico e sociale nel mondo contemporaneo.

11.25 OBAMA INCONTRA LA DONNA LIBERATA IN IRAN

Il presidente Usa Barack Obama ha incontrato Sarah Shourd, l’escursionista americana liberata in Iran dopo un anno di carcere. Durante l’incontro il presidente si e’ impegnato a fare pressioni per il rilascio degli altri due cittadini americani ancora detenuti. Shourd, 32 anni, era stata arrestata con altri due amici perche’ sospettati di spionaggio dopo essere sconfinati in Iran dall’Iraq. La giovane ha lasciato Teheran il 14 settembre dopo il pagamento di 500mila dollari.

11.23 CARAVAGGIO E LE SUE TELE

Con l’aiuto della Biennale d’Antiquariato, verranno restaurate a Roma le tre tele secentesche di Santa Maria in Aquiro, a Roma. Il restauro sara’ anche l’occasione per chiarire tra l’altro se le tre tele sono attribuibili ad un unico autore, il pittore francese Trophime Bigot, attivo a Roma tra il 1605 ed il 1634. Le tre tele che ornano la cappella della Passione, sono l’ultima committenza caravaggesca a Roma, datate intorno al 163

11.21 spettacolo una nuova eroina femminile

Il regista di Nikita, Luc Besson, torna a raccontare un’eroina in stile Indiana Jones, nel fantasy ambientato nella Parigid’inizio ‘900 Adele e l’enigma del Faraone, dai fumetti di Jacques Tard. Il film con Louise Bourgoin uscira’ in Italia il 15 ottobre, in 300 copie per Medusa. Il regista ha in cantiere anche un’altra storia al femminile, come cosceneggiatore e produttore, con ‘Colombiana’ di Olivier Megaton, con Zoe Saldana (Avatar) in veste di killer.

11.20 istat

 Il tasso di disoccupazione ad agosto scende all’8,2% dall’8,4% registrato sia a luglio che a giugno.

Lo comunica l’Istat.L’istituto di statistica precisa che il tasso e’ al livello piu’ basso da settembre 2009. Per quanto riguarda il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) ad agosto e’ sceso al 25,9% dal 26,7% di luglio. Mentre il tasso di inattivita’ femminile ad agosto e’ pari al 49,2%, ovvero quasi una donna su due (tra i 15-64 anni) non ha un lavoro ne’ lo cerca.

9.51 MICHAEL DOUGLAS

Michael Douglas si sta battendo contro il tumore alla gola che lo affligge da quest’estate con ”grande forza e dignita”’ e stareagendo ”molto bene” alle cure: ad affermarlo, trattenendo a stento le lacrime, e’ stata la moglie Catherine Zeta-Jones durante un discorso alla cerimonia di apertura della Ryder Cup in Galles. L’attore avrebbe dovuto presenziare all’evento con 13.000 invitati presso il Celtic Manor Resort, ma e’ restato invece negli Usa per continuare le cure

9.45 SENATO

“La fiducia che il Senato ha espresso il governo Berlusconi e’ la fiducia del cerino, perche’ nessuno vuole il cerino della crisi in mano. Certamente dopo questa giornata il governo esce piu’ debole e non e’ in grado di garantire stabilita’ a questo paese”. A dirlo e’ il segretario del Pd Pier Luigi Bersani intervenendo a Napoli alla festa democratica del Mezzogiorno

SPETTTACOLO

La palma degli ascolti del programma di prima serata va a ‘Caldo criminale’, la fiction su Canale 5 con Sabrina Ferilli e Gabriel Garko. Ha avuto il 19.80% di share con 5.117.000 telespettatori. Su Raiuno, invece, ‘Ti lascio una canzone’ condotto da Antonella Clerici ha totalizzato il 19.48% di share (4.741.000 spettatori). Nell’access prime time prevale, seppur di poco, ‘I Soliti Ignoti’ su Raiuno, con il 19.67% e 5.472.000 mentre ‘Striscia’ su Canale 5 ha avuto il 19.21% con 5.363.000