FFC0144F-E07E-4EC1-AAF3-5600C4100BD6

L’Unicef e l’infanzia


L’Unicef si batte ogni giorno per i bambini attraverso la promozione di azioni volte a diffondere consapevolezza sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il 20 novembre del 1989 venne approvata la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo, con 196 Stati Parte, ratificata dall’Italia il 27 Maggio del 1991 con la Legge N. 176. 
La Convenzione tutela il diritto dei bambini alla vita, alla salute e alla possibilità di beneficiare del servizio sanitario, il diritto di esprimere la propria opinione e ad essere informati, così come la Costituzione Italiana. I bambini hanno diritto al nome, tramite la registrazione all’anagrafe subito dopo la nascita, nonché alla nazionalità, il diritto di avere un’istruzione, il diritto di giocare e di essere tutelati da tutte le forme di sfruttamento e di abuso.
Tuttavia, oggigiorno, è ancora lunga la strada affinché tanti bambini possano non veder più negati i loro diritti, l’assistenza sanitaria, la nutrizione, l’istruzione e la protezione adeguati.