atac sede

ROMA, ASSOTUTELA: “BUS ISRAELIANI SCANDALO GRAZIE A RAGGI”

“Inefficienza amministrativa della sindaca Virginia Raggi nel trasporto pubblico capitolino? Come volevasi dimostrare. Apprendiamo che la corte dei conti starebbe indagando sui 70 bus presi a noleggio da Atac dopo 10 anni di servizio a Tel Aviv, ancora bloccati nei depositi di Salerno e Roma, perché non immatricolabili. Si tratta di una realtà inquietante e preoccupante che Assotutela aveva denunciato e sulla quale adesso i giudici contabili ipotizzerebbero spreco di denaro pubblico. A prescindere da questo aspetto su cui non spetta a noi sentenziare, quello che è palese è la totale incompetenza politico-istituzionale della sindaca Raggi e del Campidoglio grillino nel delicato settore della mobilità pubblica di Roma, peraltro già precaria e da terzo mondo. Dai pentastellati attendiamo chiarimenti urgenti, sono i cittadini romani che lo pretendono”.

Così, in una nota, il presidente nazionale dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato, già candidato sindaco di Roma.