gabriella caramanica segretario

CARROSIO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “CANE AVVELENATO E’ ATTO OMICIDA”

“Condanniamo con assoluta fermezza quando accaduto nei boschi di Carrosio, in provincia di Alessandria, dove nelle scorse ore è stato ritrovato un lupo morto a causa di un probabile avvelenamento. In attesa dell’ufficialità dell’autopsia sull’animale, quello che appare chiaro è che dietro ci sia la mano omicida dell’uomo. Siamo di fronte a una vicenda disumana, orribile, la fotografia vergognosa di una società malata, che ha estremo bisogno di un radicale cambio di mentalità: da attuare sia con una forte sensibilizzazione sulla tutela dei diritti animali, sia con nuovi modelli legislativi più severi e concreti. Per evitare il perpetrarsi di simili atti osceni e disumani, come quelli di Carrosio, che non hanno giustificazione alcuna, “Rivoluzione Animalista” crede poi fermamente che l’arma più forte e convincente sia la certezza della pena per questi criminali. Cosa che, in Italia, quasi mai accade. Ci auguriamo, dunque, che sul povero lupo avvelenato sia fatta immediata chiarezza dalle autorità competenti e siano consegnati alla giustizia gli autori di questo deprecabile maltrattamento”.

Così, in una nota, il segretario nazionale di Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.