mussolini

CASE ARMELLINI. R.MUSSOLINI (LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): NO ALLO SGOMBERO, SUBITO ATTI AMMINISTRATIVI E TAVOLO EMERGENZA ABITATIVA

 

«I proclami non servono. Piuttosto Sindaca e Giunta, per garantire, una volta per tutte, soluzioni definitive all’emergenza abitativa di quanti vivono nelle case Armellini, mettano al più presto in campo atti e provvedimenti amministrativi. Solo questi sono in grado di garantire la buona riuscita di quest’operazione. Ed è per questo che, fin da subito, mi accerterò che vengano predisposti secondo i tempi e le modalità corrette. Intanto oggi, in consiglio, presenteremo un ordine del giorno che impegni l’Amministrazione a risolvere il problema di queste famiglie, evitando lo sgombero e tutelando con particolare attenzione quelle in cui il disagio abitativo, dovuto anche alla presenza di disabili, invalidi, bambini e anziani, è più forte. Per far tutto ciò credo sia indispensabile l’istituzione di un tavolo che permetta il confronto tra Amministrazione capitolina, proprietà, tecnici e una delegazione di cittadini rappresentativa delle diverse categorie.

Dopo la recente sentenza del Tar del Lazio sono, infatti, più di 5000 le persone che, già gravate da precarie condizioni sociali ed economiche, rischiano di rimanere senza un’abitazione e finire i loro giorni in mezzo a una strada. E noi non possiamo permettere che questo accada». Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.