Maurizio Gasparri a  Roma, 10 luglio 2014. 
ANSA/ANGELO CARCONI

GASPARRI: “IL FILM DI SORRENTINO? SARA’ UN’OPERA DENIGRATORIA”

Maurizio Gasparri è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.  Sulla situazione politica: “I numeri rendono complicato questo scenario. Non c’è una maggioranza chiara, nessuno ha i numeri per fare proposte. Ognuno sventola le proprie bandiere. Noi intendiamo rispettare gli accordi della coalizione e i patti fatti davanti agli elettori. Salvini è legittimato a rivendicare un mandato. Poi si spera che parlamentari eletti in altre liste votino la fiducia al governo. Più che un accordo con partiti in quanto tali, bisogna sperare che certi parlamentari possano scegliere la strada della governabilità. L’impressione è che questa legislatura non sembra poter durare cinque anni”