pronto-soccorso

SANITA’, MARITATO(FI): “A ROMA PRONTO SOCCORSO NEL CASO”

“Quando si parla della sanità del Lazio, passa il tempo, cambiano le stagioni, ma i problemi atavici restano. Purtroppo. È il caso dei grandi pronto soccorso della Capitale, che in questo periodo di calura estiva stanno faticando ad assicurare prestazioni e cura ai pazienti, costretti ad attendere molto ore prima di essere visitati. Sant’Andrea, Umberto I, Policlinico Casilino, Gemelli: questi gli ospedali romani venuti alla ribalta delle cronache giornalistiche per i ps in tilt, dove gli operatori medici e infermieristici vanno (giustamente) in ferie e le direzioni non riescono a programmare le opportune sostituzioni. Dove arriva l’incapacità amministrativa dei vertici ospedalieri? Dove arriva l’inadeguatezza istituzionale del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti? Noi crediamo che il governatore in quota Pd abbia molte responsabilità per una sanità, quella del territorio regionale, in forte crisi e che Zingaretti non ha fatto che affrontare con annunci spot e aleatori”. Così in una nota l’esponente FI Michel Maritato.