BORGHESIANA;E LA MANUTENZIONE?

di Susy ROMANO

 

Ben nota è la situazione stradale della zona periferica est di Roma.

A primo impatto numerose vie presentano dislivelli dell’asfalto e pericolose buche e voragini. Il tutto mette a rischio quotidiano l’incolumità di persone ,ed autovetture, che sono costrette a percorrere ogni giorno le strade della propria zona.

 

Il quartiere di Borghesiana presenta in enormi quantità di problemi nella via principale, Via Casilina, e nelle vie secondarie. In alcune di queste ultime sono stati gli stessi abitanti a fermarsi per esprimere la propria indignazione ed a raccontare la propria esperienza.

 

“Siamo stati completamente abbandonati dal comune di Roma, e siamo stati così costretti ad apportare noi stessi le migliorie, utilizzando purtroppo soldi e mezzi privati” -spiegano i testimoni-“Lettere e continui reclami sono stati ripetutamente ignorati”

Alcuni abitanti della zona spiegano che, al passaggio di mezzi pesanti, talvolta sentono tremare le pareti delle abitazioni.

Molte delle recinzioni esterne hanno subito e subiscono ogni giorno danni permanenti che ovviamente nessuno, a parte gli stessi proprietari, si preoccupa di ripararele.

 

In questa situazione e con queste modalità è facile intuire che non vengono effettuati reali interventi di riparazione e si continuano, quindi, ad avere numerosi disagi che, in caso di maltempo, non fanno che peggiorare.

Anche la manutenzione della rete fognaria viene trascurata. Molte sono infatti le strade che con le condizioni metereologiche sfavorevoli si allagano  completamente impedendo spesso anche il transito su autovettura.

 

 

 

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest