IMG-20170226-WA0005

Musica e solidarietà ma anche moda per una serata in nome del piccolo Leo. Lo stilista Mario Orfei giudicherà l’eleganza degli artisti.

 

 di Giovanni LUCIFORA

Serata di musica e solidarietà al teatro Porta Portese venerdì prossimo dedicata al piccolo Leo Di Ceglie di 12 anni affetto da una grave patologia tumorale, il ‘sarcoma di Ewing’, che aggredisce ossa e tessuti. Il papà spende soldi ogni giorno perché il sistema sanitario nazionale non copre tutte le spese, così la serata di venerdì diventa importante anche e soprattutto per donare qualche euro e per fare il tifo per uno stupendo bambino che lotta per sopravvivere.

 

Solidarietà ma anche musica e stile. E a proposito di stile, l’evento, patrocinato dal Sanremo Festival Caffè in collaborazione con Assotutela, premierà anche il portamento e l’atteggiamento degli artisti sul palco e a farlo è lo stilista Mario Orfei. Quando lo abbiamo incontrato ha tenuto subito a dire che non gli piace giudicare bensì il suo intento è quello di osservare.

 

“Anche io sono stato spesso sotto esame dunque venerdì riporterò quello che è stato il mio percorso e come mi sono formato. Non mi piace giudicare e non giudico, guardo la persona che ho di fronte e cerco di migliorarla mantenendo però sempre la sua personalità. Cerco di tirar fuori la comunicatività della persona”.

 

Da un giovane stilista non possono che arrivare consigli pratici. “Sul palcoscenico consiglio di essere sempre se stessi, propositivi e aperti. Non è importante l’abito ma come ti muovi e chi sei. Si può essere eleganti anche con con un semplice tailleur. Ci vuole eleganze, sensualità ed educazione”.

 

Eleganza che ritroviamo anche nelle collezioni di Mario Orfei come ci conferma lui stesso: “Per la collezione 2017/18 invernale mi sono ispirato a tutto quello che è metallico mantenendo forme morbide e dando comodità all’eleganza femminile con tagli maschili mischiando colori come l’oro e il bronzo o il velluto di colore rosa o blu con richiami maschili su vestiti femminili”.

 

Ma cos’è la moda per Mario Orfei: “La moda è un cambiamento continuo che modifico in base alle nuove tendenze. Io guardo il mondo, il cinema, la tv, ascolto musica, osservo la gente in giro, le vetrine e gli arredamenti. Insomma mi faccio influenzare un po da tutto”.

 

Musica per Leo – Venerdi alle 21 – Teatro Porta Portese

 

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest