Maxi sequestro di rifiuti nel napoletano,denunciato 57 enne.

4B5B00EE-789B-45C8-92D9-D73B955947CA
È accaduto a Nola,in provincia di Napoli dove 65 tonnellate di rifiuti sono stati abbandonati su un’area di 800 metri quadrati.
L’ispezione dei finanzieri del gruppo di Nola ha rilevato che si tratta di materiale ferroso pneumatici, elettrodomestici e materiale plastico.
Sequestrata anche l’intera superficie illecitamente adibita a deposito incontrollato.
Il responsabile è un 57 enne di Nola che è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per violazioni al Testo unico sull’ambiente.