img_8715.jpg

GUARDIA DI FINANZA NAPOLI INTERCETTATO CARICO DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DI ORIGINE E PROVENIENZA CINESE

In piena emergenza sanitaria COVID-19, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane
e dei Monopoli – Ufficio delle Dogane di Napoli 1, unitamente ai militari del
Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, verificati i profili di
rischio, hanno intercettato una partita di dispositivi di protezione individuale, di
origine e provenienza cinese.

La partita era costituita da 170.000 mascherine ad uso chirurgico riportanti
marcatura CE, destinate ad una società operante in Campania.
In data odierna, tenuto conto di quanto disposto dal Commissario Straordinario
Covid-19, ADM, in qualità di Soggetto Attuatore ai sensi dell’Ordinanza 1/2020
del citato Commissario, ha emesso il provvedimento di requisizione delle
mascherine, ai sensi dell’art. 6 e 122 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, per la
successiva consegna alla Protezione Civile.
Il risultato conseguito testimonia l’impegno dell’Agenzia Dogane e Monopoli e
della Guardia di Finanza in questa delicata fase di emergenza sanitaria.