campi-rom-roma-raggi-baldassarre-anac-2

CASTEL ROMANO, MARITATO-CARABELLA(SP): “SASSI DA CAMPO ROM SU PONTINA. RIPORTARE LEGALITA’

“Lanciano sassi contro le vetture in transito per rapinarle. Continuano gli agguati sulla Pontina, nei pressi del campo rom di Castel Romano, da dove volerebbero pietre e mattoni con bersaglio gli automobilisti di passaggio. Si tratta di una situazione di illegalità gravissima, che tira in ballo la sicurezza dei cittadini e che ha già causato feriti. Cosa aspetta la sindaca Raggi ad intervenire? Che ci scappi il morto? Quell’insediamento nomadi sulla Pontina, infatti, è su territorio romano ed è competenza del Campidoglio, che risulta totalmente immobile di fronte l’anarchia e l’illegalità dilagante nel campo rom. Sud Protagonista chiede il rafforzamento delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale e controlli più serrati all’interno del villaggio nomadi di Castel Romano. Se i grillini continueranno a fare orecchie da mercante, è nostra intenzione organizzare una manifestazione pacifica il giorno di Ferragosto, davanti il campo rom per chiedere legalità e sicurezza”. Così, in una nota, il dirigente regionale Lazio di Sud Protagonista, Simone Carabella, e il portavoce politico di Sud Protagonista, Michel Emi Maritato.