napolibranco

NAPOLI, VENTENNE ACCOLTELLATO DA BRANCO

Di Valeria Davide

Dopo aver trascorso la serata presso la discoteca Golden Gate di via Campana a Pozzuoli, un ventenne è stato aggredito da un gruppo di giovani.

Il ragazzo ferito si chiama Salvatore Migliaccio ed è stato ricoverato presso l’ospedale Santa Maria delle Grazie. Ha riportato ben otto ferite da coltello su tutto il corpo, ma fortunatamente nessun colpo nelle zone vitali.

La polizia di Pozzuoli sta indagando per risalire agli aggressori, grazie alle telecamere installate fuori dal locale e per ricostruire i fatti. I gestori della discoteca non hanno riferito alcuna violenza o fatto anomalo avvenuto all’interno della discoteca.

Migliaccio ha spiegato che mentre si recava nel parcheggio a prendere l’auto in compagnia di un suo amico è stato raggiunto da un gruppo di tre ragazzi che li hanno sferrato calci e pugni all’inizio, per poi sfociare in coltellate al braccio, alla spalla ai glutei e alle gambe.

I motivi dell’accaduto restano ancora da capire essendo stata una serata tranquilla senza episodi che ne motivino il gesto del branco.

Luca Migliaccio è un comunissimo ragazzo che lavora e che si alza tutte le mattine per distribuire latticini ai negozianti.

Era in discoteca solo per divertirsi, invece ha rischiato la vita per qualche ora di svago.