nicolettapacini

MORTA NICOLINA- QUINDICENNE SPARATA DALL’EX DLLA MADRE

Di Valeria Davide

È morta questa mattina Nicolina, la quindicenne che mercoledì mattina a Foggia era stata ferita mentre si recava a scuola, da un colpo di pistola al volto sparato da Antonio De Paola, ex compagno della madre.

Il proiettile  ha raggiunto la ragazza sopra l’occhio sinistra si è fermato al cervello e le sue condizioni fin da mercoledì 20 erano apparse gravissime.

Il cuore della ragazza si era fermato più volte nella notte poi, l’ultimo respiro questa mattina, poco prima delle sette nel reparto di terapia intensiva degli Ospedali  Riuniti di Foggia.

L’uomo non si era mai rassegnato alla fine della relazione con la trentasettenne madre della ragazza e voleva riallacciare i rapporti con la madre della ragazza che lo aveva denunciato per violenza venti giorni fa dichiarando che temeva per la vita di sua figlia.

Una tragedia annunciata dunque che ha il nome di Nicolina Pacini, una giovane innocente vittima che non si è riuscita a proteggere nonostante l’affido ai nonni per la situazione di disagio in cui viveva.

A pochi metri di distanza, nell’obitorio dello stesso ospedale, si trova il corpo del presunto assassino, Antonio Di Paola, che ieri, dopo aver aggredito la ragazzina è scappato e si è suicidato con la stessa pistola.