Sport

Zanardi: dimesso e trasferito in un centro specialistico di neuro-riabilitazione.

F75FDC68-4917-4854-AE5C-2DB2BA5D001D

L’Ospedale di Siena dove Alex Zanardi è stato ricoverato in seguito al grave incidente del 19 giugno scorso, ha reso noto che l’atleta è stato dimesso e trasferito.
“I nostri professionisti – afferma il direttore generale dell’Aou Senese Valtere Giovannini – rimangono a disposizione di questa straordinaria persona e della sua famiglia per le ulteriori fasi di sviluppo clinico, diagnostico e terapeutico, come sempre accade in questi casi. Ringrazio di cuore l’équipe multidisciplinare che ha preso in cura Zanardi mettendo in campo una grande professionalità, riconosciuta a livello nazionale e non solo. L’atleta ha trascorso oltre un mese nel nostro ospedale: è stato sottoposto a tre delicati interventi chirurgici e ha mostrato un percorso di stabilità delle sue condizioni cliniche e dei parametri vitali che ha permesso la riduzione e sospensione della sedazione, e la conseguente possibilità di poter essere trasferito in una struttura per la necessaria neuro-riabilitazione. Concludo mandando un grande abbraccio alla famiglia di Alex, che ha dimostrato una forza straordinaria: una dote preziosa che dovrà essere compagna di viaggio fondamentale del nuovo percorso che inizia oggi”.

WhatsApp Image 2020-07-17 at 16.53.06

Si apre la stagione della A.S. Roma C5 partendo da una grande riconferma. A guidare la formazione giallorossa in serie A2 sarà ancora mister Emanuele Di Vittorio

Un allenatore che non ha di certo bisogno di presentazioni, un curriculum di tutto rispetto che lo ha visto vincere e confermarsi a livello giovanile con i suoi due scudetti e una coppa Italia nel panorama Nazionale, con ottimi risultati anche con la prima squadra. Continue reading…

Monte Bianco: precipitano due alpinisti italiani.

C63FA8DC-FD54-4A64-9C69-D48438A2FA5B
I due alpinisti italiani,di 56 e 57 anni, entrambi di Genova,sono morti dopo essere precipitati durante la discesa lungo il versante francese della cresta Kuffner,nel massiccio del Monte Bianco.
Il portavoce del soccorso alpino francese spiega: “Sono stati trovati sul versante nord del Mont-Maudit, a 4.100 metri di quota”. E aggiunge: “Probabilmente sono precipitati circa 200 metri più in alto, durante la fase di discesa”, dopo essersi avventurati “appena a lato della via normale”. In quota “le condizioni cominciano a degradarsi, inizia ad esserci neve dura e ghiaccio”. Inoltre ieri “a metà pomeriggio la situazione meteorologica è peggiorata, può essere che si siano persi”. I due alpinisti “erano ben legati tra di loro”, quindi “è possibile” che uno sia scivolato, trascinando l’altro con sé. Al momento non risultano esserci testimoni dell’incidente ma “le indagini sono in corso”.

Aggressione razzista a Beatrice Ion,il padre finisce in ospedale.

5A4588D1-F930-4940-B8DF-95C33273D98F
Beatrice Ion,23 anni,definita la stellina della nazionale Italiana di basket paralimpico e giocatrice dell’Amicacci Giulianova è stata vittima di un’aggressione a sfondo razziale nei pressi di Tor S.Lorenzo vicino Roma.
La ragazza è stata presa di mira da un uomo il quale infastidito dal fatto che lei avesse un posto auto riservato ai disabili,l’ha aggredita e insultata.
Ad intervenire è stato il padre della ragazza che è stato colpito dall’aggressore con una testata allo zigomo e poi trasportato in ospedale.
A raccontare la vicenda è stata la stessa Beatrice: “Vivo in Italia da 16 anni, ho la cittadinanza italiana e ho fatto qui tutte le scuole. Sto continuando gli studi all’Università, gioco a basket in carrozzina con la nazionale italiana e mi considero in tutto e per tutto italiana. Eppure sono stata aggredita”, scrive su Facebook. “Mio papà – aggiunge – è in ospedale probabilmente con uno zigomo rotto perché a detta loro siamo stranieri del c…o che devono tornare al loro Paese. Tralascio le offese che mi sono presa perché sono disabile”.
“E non mi dite che il razzismo in Italia non esiste – prosegue ancora il post -. L’ho vissuto oggi dopo 16 anni che vivo qui e fa molto male. A chi ci ha aggredito dico di vergognarsi, saremo anche stranieri ma abbiamo più dignità di loro e chi ha guardato tutto senza fare nulla si dovrebbe vergognare ancor di più”, conclude la giocatrice.
Subito dopo l’accaduto, l’Amicacci Giulianova ha voluto esprimere attraverso un comunicato “tutta la propria indignazione e rabbia per il vile atto di razzismo di cui è stata vittima la propria atleta Beatrice Ion. La società – si legge – si unisce alla denuncia del vergognoso episodio e auspica che i colpevoli vengano presto individuati e assicurati alla giustizia. La lotta al razzismo resta al centro dei valori dell’Amicacci, da sempre impegnata per abbattere ogni forma di discriminazione”, scrive la società.

asr c 8

Sarà Totti Sporting Club-AS Roma Calcio a 8 la finale di Coppa Italia

Due semifinali equilibrate e combattute, due pareggi, entrambi per 1-1 decise alla lotteria dei calci di rigore.Il Totti Sporting Club elimina la Sampdoria tra le polemiche; i ragazzi di Querci dopo aver dominato per largi tratti la partita non concretizzano le tante palle gol create e vedono sfumare il sogno finale per la gioia di Cancellieri che potrà giocarsi la coppa Italia alla prima partecipazione. Continue reading…

asr c 8

Lega Calcio a 8: La AS Roma Calcio a 8 riparte dalla Coppa Italia, subito big match contro il San Paolo

L’attesa è finita, dopo 3 mesi di stop ritorna il campionato dilettantistico più seguito nel Lazio.Dopo la decisione di non proseguire regolarmente il campionato ma di passare direttamente ai playoff la As Roma Calcio a 8 si prepara ad affrontare il Totti Sporting Club con l’esordio stagionale nella Coppa Italia, dove se la vedrà con i campioni d’Italia in carica del San Paolo C8. Continue reading…

WhatsApp Image 2020-06-12 at 14.01.26

Con il coupon “ventonuovo10” sconto del 10% sul sito www.tuttoperilcavallo.cloud

Uno sport spesso sottovalutato ma capace di regalare emozioni forti e grandi momenti di svago dopo lo stress quotidiano: L’equitazione.
Dopo la recente pandemia che ha colpito l’Italia il comitato tecnico del governo ha sottolineato come l’equitazione sia attualmente l’unico sport a rischio zero, essendo praticato all’aria aperta ed avendo già di regola un distanziamento obbligatorio di 4 metri tra un cavallo ed un altro. Continue reading…

WhatsApp Image 2020-05-31 at 23.41.03

Ivana Nedved: “Sono molto razionale ed ambiziosa, esattamente come papà”

Figlia d’arte, Ivana Nedved è esattamente la ragazza timida e determinata che appare sui social: la voglia di ottenere sempre di più e di pretendere il massimo da se stessa sono le qualità che hanno sempre contraddistinto il padre Pavel, portandolo a vincere un pallone d’oro e a diventare uno dei più forti e amati calciatori di tutti i tempi.
Una spiccata intelligenza ed una continua voglia di migliorarsi rendono Ivana una ragazza speciale: dall’amore per i viaggi alla laurea appena presa, Ivana racconta la sua passione per la Juve ed i suoi obiettivi futuri in un’intervista esclusiva. Continue reading…