SPETTACOLO

RAINBOW

PARCHI D’ITALIA/ Ventonuovo fa tappa a Rainbow MagicLand di Valmontone: attrazioni per tutti i gusti e le età. Un’estate ricca di eventi

di MARCO VALERIO

Come facciamo ogni estate, con Ventonuovo andiamo in giro per l’Italia per conoscere i più importanti Parchi di divertimento: particolarmente gettonati con la bella stagione. Partiamo da Valmontone: a pochi chilometri da Roma c’è infatti un’area felice che si chiama Rainbow MagicLand. Un Parco giochi per tutte le età: per gli adulti, per i ragazzi e per i più piccoli. Da non trascurare con il caldo di questi giorni, le attrazioni “bagnate” tipo: Battaglia Navale, Le Rapide, Yucatan e una delle grandi novità del 2019 come Nui Lua (un Vulcano all’interno di una giungla in cui il re è King Kong). Ma si può prendere un po’ di fresco anche sull’Isola Volante che ti porta a 50 metri di altezza per ammirare il panorama, su Shock, montagne russe ad altissima velocità; un’attrazione per coraggiosi come Mystika, una torre che ti lancia nel vuoto. Continue reading…

DANIELA ROSATI “LA MIA PRIMAVERA? ANTEPRIME FILM, SHOOTING, EVENTI NELLA CAPITALE”.

daniela rosati

Daniela Rosati, fotomodella seguitissima sui social (50 mila follower), l’avevamo notata durante le sue “avventure” milanesi della nota fashion week ed in particolare alla sfilata cui ha preso parte Domenica 24 Febbraio presso la prestigiosa Sala Ballroom dell’Hotel Hilton di Milano; l’evento nello specifico era il Milano Fashion Day, finalizzato alla presentazione delle nuove collezioni 2019/2020.

Daniela, dopo Sanremo, Roma, Milano quali sono le nuove cose che ti va di raccontare?

Cinque giorni fa sono andata all’anteprima nazionale del film “La mia seconda volta” con il mio ufficio stampa ed insieme anche al direttore del Salaria Restaurant, Guido Marini, responsabile del catering della serata. Sono stata invitata dal coproduttore Alessandro Gatto…Che colgo l’occasione per ringraziare e faccio i miei complimenti al regista e a tutto il cast perché hanno realizzato e saputo mettere in scena, interpretare egregiamente un film dai contenuti importanti.

Di recente hai realizzato uno shooting presso il Ludwig Boutique Hotel Bolsena. Ce ne parli?

E’ stata una giornata memorabile. Oltre alla location davvero strepitosa che mi ha ospitato per gli scatti (il Ludwig Boutique Hotel Bolsena, appunto!), per lo shooting ho avuto quale stylist Gaetana Tamburini, come hairstylist Silvana Favaroni e come styling coordinator Francesca Talamo. Il fotografo che ha realizzato le foto, che spesso mi accompagna in giro, è Francesco Pinna. Spero che le foto (che ho iniziato a pubblicare da qualche giorno sul mio profilo Fb e su Instagram) siano di vostro gradimento!

Una curiosità prima di salutarti sorge spontanea…A quando il prossimo evento?

Mercoledì 20 marzo sarò in Campidoglio presso la Sala Carroccio in occasione dell’esibizione del cantautore ed attore romano Maurizio Fortini che presenterà il nuovo album “Mezzo pieno, mezzo voto“. Altri eventi, numerosi progetti e nuovi viaggi li ho in calendario a partire dal prossimo 2 aprile. Seguitemi!

 

Fashion In The City premia il cantautore Alberto Fortis

Gabriella Chiarappa e Alberto Fortis ok

Grande entusiasmo per la seconda Edizione di “Fashion in The City” di Paolo Distaso, l’evento si è svolto  Domenica 24 Febbraio 2019 durante la Milano Fashion Week presso il Circolo Filologico di Milano. Presenta l’evento Walter Longo di Lombardia web tv. In questa occasione, grande attenzione per i premiati tra cui: Alberto Fortis cantautore per i suoi 40anni di carriera, un artista di spessore, che ha collaborato con i grandi della musica internazionale, consegna il premio la fashion manager Gabriella Chiarappa direttore de “Le Salon de la Mode” e referente moda advisor Camera estera CC-ICRD. Premio “New Talent” a Valentina Scarnecchia una chef o meglio come lei si definisce “cuoca”, foodblogger e conduttrice di “Piatto Forte”, legata alle antiche tradizioni culinarie. Consegna il Premio l’avvocato Giovanna Elettra Livreri, presidente della Chaine Francigena Toscana e direttore generale della prestigiosa Camera estera CC-ICRD. Un appuntamento che ha regalato tante emozioni, dove la sinergia tra arte, moda, musica e food hanno trovato la giusta dimensione, l’apertura ha visto un vernissage di opere contemporanee allestite da “Incanti d’Arte”, un susseguirsi di emozioni, a seguire il fashion show, dove cinque stilisti di varie nazionalità si sono confrontati  con una capsule collection, dedicate per l’occasione. Nel corso della serata l’organizzatore ha dichiarato: “sono molto felice di aver creato questo format supportato dalla manager Patrizia Gaeta, per le aziende, dando  opportunità  sia di promozione che di vendita”. Sinergie varie, quindi per quest’appuntamento, dove varie realtà, nazionali ed internazionali si sono messe a confronto, mettendo in azione un reale concetto di Social impact, che consiste nel mettere in atto politiche innovative e nel come raccontare attraverso l’arte e l’industria del fashion, nuove idee.  Fashion Show, brand partecipanti: Asmoni,  Vanilla Style, MollyBracken, Molly Bracken, Mad Mad, M’art.

Tra gli ospiti presenti, ricordiamo: Consolati, Camere di Commercio estere,giornalisti ,Tv, fashion blogger, influencer, fotografi ecc.

Si ringraziano

Del Mare 1911:  abito Paolo Distaso

Elisa Sandoval Eco Couture: abito Patrizia Gaeta 

Make up & hair stylist ufficiale: Paolo Demaria

Fotografo ufficiale: Marco De Nigris

Main Sponsor: MRT distribuzione, Osservatorio sulla violenza, Unique Models Italia

Sponsor tecnici: Mita Cosmetics bio,Patatas Nana, Serena la Sciampista, Old Kombucha, H&M make up, Diffitalia Group, Lombardiawebtv.

 

Press Office

LE SALON DE LA MODE

Contatti : lesalondelamode@gmail.com

DANCE EXPLOSION IL CUORE DELLA DANZA ad ANAGNI

IMG-20190219-WA0006[1] Dance Explosion fa battere forte il cuore della danza nella bella Anagni il 9 e 10 marzo 2019. Presso il Palazzetto dello Sport una rosa di artisti, maestri, coreografi ed appassionati di danza si ritroveranno  per il “Dance Explosion International Contest” con la giornata dedicata all’hip-hop per il II trofeo URBAN STREET (art director Gaetano Porto)  il 9 marzo,  e la gioranta dedicata al IV trofeo ANAGNI DANZA (art director Gisella Zilembo) il 10 marzo.  Un consueto appuntamento, quello della Dance Explosion, giunto alla sua IX edizione che accoglierá anche dei noti coreografi di fama nazionale e internazionale quali Garrison Rochelle, Bill Goodson, Maura Paparo, Roberta Fontana, Senna Amarnis, Desireè di Giuseppe e tanti tanti altri maestri di prestigio. Tutti i giurati  si avvincenderanno no solo per dare giudizi ma anche per dare preziosi consigli ai partecipanti che potranno essere loro utili nel percorso professionale. Ambiti i trofei anche per il valore degli stessi: sono infatti, come oramai di tradizione, due opere del maestro orafo Maurizio Imperia. Ma nel corso del contest saranno assegnati anche tanti PREMI speciali, PREMI in denaro, Borse di studio per prestigiose accademie ed eventi nazionali di danza, coppe, medaglie, attestati di partecipazione.

La due giorni di contest, presentati da Gaetano D’Onofrio e da Annamaria Ranelli,  sarà anche l’occasione per il lancio e la presentazione del nuovo brand “Clothing-line” della linea di abbigliamento targata #danceexplosion, con capi tecnici per la danza e costumi di scena creati made to measure.  Particolarmente emozionato Marco Franceschetti, presidente dell’associazione Dance Explosion, sia per la buona riuscita di quest’undicesima edizione, sia per il lancio del brand che per l’impegno di far confluire il mondo della danza nella sua città in questi due giorni. Fervono ormai gli ultimi preparativi per la macchia organizzativa, con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Anagni che si è anche prodigato per  favorire la situazione logistica e dei trasporti. Per il periodo sarà allestito un servizio navetta gratuito per permettere a tutto il pubblico di visitare le bellezze della città oltre a godere degli spettacoli e saranno attivate anche convenzioni alberghiere, percorsi turistici e tanto altro.
Per info danceexplosion@libero.it – 3899041407
Sara Lauricella

MATTEO SICA APRE IL CONCERTO DI IRAMA E I THE KOLORS SUL PALCO DI RADIO DEEJAY

FB_IMG_1546256480078[1]Matteo Sica, il cantautore vincitore del Deejay On Stage 2018, aprirà il 1 gennaio alle ore 16.00, il concerto di Irama e dei The Kolors sul palco di Piazzale Ceccarini a Riccione nella tre giorni della Deejay On Ice (la versione invernale di Deejay On Stage). Il contest, con la conduzione di Rudy Zerbi, I Vitiello e Chicco Giuliani, ha attirato nella città romagnola giovanissimi, ma anche meno giovani, che sono accorsi da tutta Italia per vedere live i propri beniamini. Nella prima giornata è esplosa sul palco l’energia dei Maneskin, nella serata del 31 quella del comico Antonio Mezzancella di Tale e Quale Show, di Alessio Bernabei ex dei Dear Jack, e della cover band Qluedo per poi proseguire, dopo il brindisi, con un Dj Set.  Dedicata ai giovanissimi la pomeridiana conclusiva del 1 gennaio che vedrà coinvolto il nostro Matteo Sica. “Come affronti quest’importante evento?”: “Sono felice, emozionato, carico e non vedo l’ora di esibirmi. E’ una gioia condividere il palco con Irama, i The Kolors ed il rapper Fasma. Loro sono tre simboli delle scelte musicali dalla mia generazione e sono tutti fortissimi. Per me è una bellissima esperienza per cui mi sento di ringraziare Radio DeeJay”.

“Quest’estate hai vinto il contest DeeJay On Stage con il tuo brano Fino a Tre. Cos’è successo dopo?”: “Per più di un mese  il brano è stato passato su Radio Deejay ed è stato molto ricercato e scaricato. Un successo inaspettato e che mi ha dato la voglia di scrivere ancora ed ancora”. “Ricordiamo infatti che tu, oltre a cantare, scrivi anche le tue canzoni e che scrivi anche per altri interpreti”: “Si ho intrapreso questo doppio percorso di cantautore e di autore. Stò già avendo delle belle soddisfazioni e nell’aria c’è qualcosa di molto interessante, il bello deve ancora venire e questi risultati mi stanno dando tanto coraggio”. “Tu sei un ragazzo che studia molto?”: “Mi piace affrontare le cose seriamente per cui studio pianoforte e chitarra; difatti spesso mi accompagno da solo con l’uno e con l’altro strumento, e sono sempre in giro per fare formazione e cercare di imparare e migliorarmi. Voglio crescere musicalmente e ci metto tutto me stesso per farlo, pur non tralasciando l’università”. “Cosa possiamo aspettarci da te nel prossimo futuro?”: “Ci stiamo preparando per un progetto bellissimo con un’importante etichetta!”. Facciamo i migliori in bocca al lupo al bravo Matteo Sica e ci godiamo il concerto.

https://www.instagram.com/mattewsica/

https://www.facebook.com/profile.php?id=100004038423556

 

LOCANDINA MEDIA RIS

SECONDA EDIZIONE DEL SAN REMO FESTIVAL CAFE’: INIZIANO I CASTING

Al via i casting per la seconda edizione del talent per i nuovi cantanti e cantautori San Remo Festival Cafè con tante novità ed un percorso formativo per talenti.  La  nuova organizzazione prevede dei casting a zone geografiche divise tra il nord, centro, sud e isole, i cui selezionati avranno accesso alle tappe regionali e di seguito alla semifinale e finale nazionale. Per la zona centro italia i primi casting si terranno presso la Scuola di Musica  Artidee a Roma, nelle date del 18 e 25 novembre, 16 dicembre 2018 ed il 13 gennaio 2019.  I vincitori della scorsa e prima edizione hanno avuto la possibilità di esibirsi al Palafiori di Sanremo proprio nella settimana del festival della canzone italiana, periodo in cui la cittadina viene invasa da produttori, talent scout e rappresentanti di etichette discografiche provenienti da tutta l’Italia e dal mondo. Il premio San Remo Festival Cafè è aperto a cantanti e cantautori divisi nella categorie junior e senior di tutte le età e condizioni. Fondamentale, infatti,   nella mission del format San Remo Festival Cafè  è l’accesso alle persone stereotipate “diverse” in un percorso inclusivo e di condivisione. Oltre al concorso in senso stretto quest’edizione vedrà potenziata l’attività dell’Academy, con delle master class indirizzate esclusivamente ai partecipanti al format e tenute da vocal coach e da act coach al fine di indirizzare le potenzialità dei concorrenti sia dal punto di vista vocale che interpretativo e della movimentazione scenica, e con delle master class con musicisti per invitare i concorrenti all’accompagnamento con uno strumento musicale, a nozioni di scrittura ed analisi del testo etc. Tra i professionisti che hanno fatto parte del team del SRFC della scorsa edizione è considerevole nominare il Presidente di Giuria (sia in fase finale che in alcune delle tappe intermedie) Maestro Amedeo MINGHI, il paroliere Paolo AUDINO (che ha scritto brani anche per la grandissima Mina), il maestro Stefano BORGIA (autore di alcune canzoni di Mina tra cui “Portati Via”), Anonimo ITALIANO e diversi produttori, musicisti e talent scout che si sono alternati nella varie tappe. La seconda ed attuale edizione prevede, soprattutto nella zona centro Italia, delle giornate di casting di selezione con possibili riprese radio-televisive a cura di emittenti regionali e/o locali per poi passare alle semifinali e finali regionali. Previsti anche gemellaggi con festival nazionali e premi collaterali a cura di sponsor ed etichette discografiche. Per l’edizione del 2019 ci si avvarrà della direzione artistica della Scuola di Musica Artidee nella persona di Giovanni Rossanese , della direzione scenica di Barbara Gallozzi, del coordinamento coreografico (nonché coaching per l’Academy) di Paola Rizzica, del look Maker Alessandro Maritato, dell’ufficio stampa e direzione organizzativa del gruppo #Differevent di Sara Lauricella, del supporto media di Radio Italia Anni ’60 e di diversi nomi di noti professionisti tra i giurati ed ospiti ancora in via di definizione che si aggiungeranno al team esistente.

Un progetto in continua crescita e sviluppo per poter portare avanti il concetto di musica inclusiva.

Tratto dal regolamento “Scopo della manifestazione è quella di scoprire e promuovere talenti e nuove opere musicali attraverso una serie di selezioni che si svolgeranno in Italia e all’estero, promuovendo musica socialmente integrata. Ad integrazione del percorso conoscitivo e formativo potranno essere proposte giornate di master class e di esercitazioni collettive da parte degli organizzatori di zona o dall’organizzazione centrale del SRFC” .

Per info, regolamento ed iscrizioni contattare la mail sanremofestivalcafe@gmail.com, il sito www.sanremofestivalcafe.it    oppure seguire il format nelle pagine sui social facebook ed instagram https://www.instagram.com/sanremo_festivalcafe2019/

Ufficio stampa e comunicazione SRFC

#Differevent di Sara Lauricella – differevent@gmail.com

andreacasta

Andrea Casta vince il Dance Music Awards 2017 come miglior performer

Andrea Casta, il violinista elettrico più richiesto nei locali e club di tendenza in Italia e all’estero, ha vinto il titolo di miglior performer della 6ª edizione del Dance Music Awards, l’unico e più importante premio che celebra, anche in ambito internazionale, i protagonisti della scena dance e della musica elettronica italiana, riconoscimento assegnato durante la serata di Gala condotta da Francesco Facchinetti al Sio Cafè di Milano e trasmessa in diretta su Match Music, il canale televisivo musicale da poco rinato sul digitale terrestre. Dopo essere stato inserito in nomination insieme a decine di altri protagonisti della nightlife e club culture italiana, divisi in 20 categorie, Casta è risultato primo dopo un mese di televoto da parte del pubblico, determinante per il 50% del risultato, unito al restante 50% espresso dal voto della giuria formata da esperti del settore e dai vincitori dello scorso anno. Alcuni dei nomi prestigiosi premiati nelle altre categorie: Luca Agnelli (miglior techno dj producer), Leandro da Silva (miglior House dj producer), gli SDJM (miglior edm dj producer), attualmente al top delle classifiche con la loro “That Way”, Rudeejay & Da Brozz (miglior mashup); premiato anche Andrea Damante, considerato “outsider” ma protagonista della tv che, riscuotendo grande successo sulle consolle della penisola e supportato dall’acclamazione del pubblico al televoto, raggiunge la targa di miglior guest dj. Andrea Casta, reduce dalla recente Miami Music Week, dove ha presentato in anteprima mondiale il suo progetto discografico multimediale, studiato con un team internazionale, dal titolo fantascientifico “The Space Violin” che verrà circuitato nei grandi Festival internazionali di musica elettronica, si conferma come uno dei grandi protagonisti della Nightlife e della Club Culture da pubblico e addetti ai lavori. Le prime tracce verranno pubblicate entro l’estate, sotto la regia di North Border Group, un management norvegese che annovera nel suo roster dj e artisti internazionali di successo nel mercato della musica elettronica e dance. I prossimi appuntamenti di Andrea che, avendo toccato ormai più di 20 nazioni nei suoi tour, con il suo violino elettrico, è stato protagonista nei maggiori festival e club più cool, saranno, domenica 22 aprile l’Aperyshow di Piazzola sul Brenta (Pd), il più importante evento benefico organizzato nella scena dance italiana, e lunedì 23 al Festival elettronico Spring Break Invasion di Umago (Croazia) nella cui Line Up Casta troverà posto per il terzo anno consecutivo.

giuseppe di monte

Una voce fuori dal coro, “Solo”: il nuovo singolo del cantautore Giuseppe Di Monte

Occhi chiari, sorriso deciso, fascino e determinazione. Giuseppe Di Monte, cantautore trentenne di origini pugliesi, è soprattutto una voce che lascia “il segno”. Appassionato d’arte fin da bambino, libera la creatività prima con la pittura poi attraverso musica e teatro. Collabora con band della Capitale di differenti generi: pop rock, hard rock, acustico e jazz. Di recente autoproduce l’album “Tira su il volume”, ancora in cerca di una valida Etichetta Discografica e che viene anticipato dal primo singolo, “Solo”, un brano che vede Giuseppe riproporsi in una veste totalmente differente rispetto alle precedenti. Disponibile in digital download dal 16 Febbraio 2018 su Itunes, GooglePlay e Spotify, “Solo” è il primo inedito – dopo tre anni di silenzio -, di Giuseppe Di Monte. Il brano è accompagnato dal videoclip ufficiale, disponibile dal 23 Febbraio 2018. Questo nuovo lavoro fa da apripista al nuovo percorso musicale dell’artista “Solo” vuole essere, insomma, una voce fuori dal coro, sia per la sua grinta musicale, sia per il modo in cui viene lanciato sul mercato. Con la regia di Fabrizio Pudda, “Solo” vuole “rappresentare” le avversità che spesso circondano le nostre vite, quella forza interiore che ci spinge a realizzare i nostri obiettivi, superare gli ostacoli, vincere le battaglie personali, le paure o semplicemente portare avanti il nostro “credo” senza soffermarsi troppo su ciò che dicono e pensano gli altri. “Solo” è stata realizzata, per quanto riguarda la parte musicale, dal poli-strumentista Paolo Repetto, curatore dell’intero album “TIRA SU IL VOLUME” di Giuseppe Di Monte.

Michel Emi Maritato