Scienza e Medicina

8737f969-ee33-421c-9388-483456320138

PREMIO INTERNAZIONALE LE FONTI®: MSD ITALIA IMPRESA DELL’ANNO PER L’INNOVAZIONE FARMACEUTICA

Al prestigioso riconoscimento, assegnato sulla base di una survey diffusa presso oltre 40.000 esponenti qualificati provenienti dal mondo delle imprese e delle professioni, si aggiunge anche il Premio Città di Taormina Salute Donna, recentemente consegnato a Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia, durante il 62° Taormina Film Fest

 

Roma, 24 Giugno 2016 – “Per gli elevati standard di eticità e integrità e l’eccellenza scientifica nel fornire farmaci e servizi innovativi che curino e migliorino la vita delle persone e soddisfino i bisogni di medici e pazienti”, questa la motivazione per la quale MSD Italia si è aggiudicata il Premio Internazionale Le Fonti® come Impresa dell’Anno nella categoria speciale Innovazione Farmaceutica.

Il premio è stato ufficialmente consegnato nelle mani di Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia, durante l’evento di premiazione svoltosi a Milano, presso la sede della Borsa Italia, al cospetto di una nutrita platea composta da imprenditori, alti dirigenti, partner di studi internazionali, gruppi bancari, assicurativi ed editoriali. Continue reading…

ImageProxy

Vaccini, coperture sotto la soglia di sicurezza: salute pubblica a rischio. Colpa di disinformazione e “falsi miti”

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della Salute, la copertura vaccinale per numerose malattie infettive è scesa sotto il 95%, soglia di sicurezza per garantire “l’immunità di gregge” che estende gli effetti positivi delle vaccinazioni a tutta la popolazione; per morbillo, parotite e rosolia la copertura è scesa sotto l’86%.Il calo registrato nelle coperture vaccinali è legato principalmente alle informazioni errate e senza basi scientifiche su presunti effetti negativi dei vaccini, diffuse anche attraverso web e altri media. Le vaccinazioni restano invece uno degli interventi di sanità pubblica maggiormente efficaci e sicuri: secondo l’OMS, i vaccini salvano ogni anno nel mondo 2,5 milioni di vite

 

Roma: una bambina di 4 anni muore per un’encefalite causata dal morbillo. Bologna: una neonata di soli 28 giorni muore di pertosse. E ancora Roma: tre lattanti di 2, 3 e 5 mesi colpiti da meningite da Haemophilus Influenzae di tipo B. Questi alcuni dei più rilevanti casi italiani che hanno portato alla ribalta della cronaca malattie infettive considerate pressoché sconfitte grazie alle vaccinazioni, ma che sono ricomparse numerose in tutta Europa. La comunità scientifica è compatta nell’individuare la causa: l’Italia è tra i Paesi meno virtuosi in tema di vaccinazioni e le coperture sono oggi in preoccupante calo.

Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute, le coperture vaccinali per malattie come poliomielite, tetano, difterite ed epatite B oggi sono al di sotto del 95% (la soglia di sicurezza) e la copertura scende sotto la soglia dell’86% per morbillo, parotite e rosolia, patologie per cui, secondo i dati diffusi dalla Società Italiana di Pediatria, oltre 358.000 bambini non sono stati vaccinati negli ultimi 5 anni. Continue reading…

Figura_HR

Osservata per la prima volta ai raggi X minuscola distorsione dei Quantum Dots

Un team internazionale coordinato dall’Ic-Cnr e dall’Università degli Studi dell’Insubria ha svelato, grazie a tecniche avanzate a raggi X, una distorsione dell’ordine di grandezza dell’atomo nella struttura nanocristallina del solfuro di piombo. Lo studio, pubblicato su Nature Materials, ha portato alla luce nuove proprietà di questi composti che potranno essere impiegate per ottimizzare l’efficienza di dispositivi ad alto contenuto tecnologico, in settori quali il fotovoltaico e quello opto-elettronico

 

C’è un nesso tra la tecnologia del futuro e il sale da cucina: i Quantum Dots (QDs)- ossia punti quantici – nanocristalli di materiali semiconduttori che trovano applicazioni nel fotovoltaico e in schermi televisivi ad alta definizione. Se i nostri occhi fossero in grado di visualizzare i singoli QDs, oggetti della dimensione di pochi nanometri (un nanometro = un miliardesimo di metro), probabilmente ci troveremmo davanti a immagini quali sferette o poliedri, cristallini (coperti da ‘capelli molecolari’ di acido oleico), di dimensioni variabili a seconda del colore emesso per ‘luminescenza’ (vedi immagine). La ricostruzione dell’immagine dei QDs (dimensione e forma, ambedue invisibili ad occhio nudo) è accessibile solo con tecniche strumentali avanzate, e oggi un team internazionale  guidato da Antonella Guagliardi dell’Istituto di cristallografia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ic-Cnr) di Como e da Norberto Masciocchi del Dipartimento di scienza e alta tecnologia, Università degli Studi dell’Insubria ha ‘osservato’ per la prima volta, attraverso tecniche avanzate a raggi X una distorsione della struttura cristallina in Quantum Dots di solfuro di piombo (composto strutturalmente analogo al cloruro di sodio, il comune sale da cucina).  Léquipe, che coinvolge anche To.Sca.Lab, Eth di Zurigo, Paul Scherrer Institut e Università di Toronto, ha pubblicato i risultati dell’esperimento sulla rivista Nature Materials. Continue reading…

NSCLC-Keytruda

Tumore del polmone avanzato, sopravvivenza globale superiore con l’immunoterapia pembrolizumab rispetto alla chemioterapia

KEYTRUDA® (pembrolizumab) dimostra una sopravvivenza libera da progressione globale superiore rispetto alla chemioterapia come trattamento di prima linea nei pazienti con tumore polmonare non a piccole cellule in stadio avanzato.

I risultati dello studio KEYNOTE-024 in pazienti i cui tumori hanno espresso livelli elevati di PD-L1

 

Merck (NYSE: MRK), nota come MSD al di fuori di Stati Uniti e Canada, ha annunciato che il trial KEYNOTE-024 sull’uso di KEYTRUDA® (pembrolizumab) in pazienti con tumore polmonare avanzato non a piccole cellule (NSCLC) precedentemente non trattato i cui tumori hanno espresso elevati livelli di PD-L1 (punteggio di percentuale tumore del 50% o più), ha raggiunto il suo endpoint primario.

In questo trial, pembrolizumab si è dimostrato superiore rispetto alla chemioterapia sia per l’endpoint primario di sopravvivenza libera da progressione (PFS), che per l’endpoint secondario di sopravvivenza generale (OS). Basandosi su questi risultati, un comitato indipendente di monitoraggio dei dati ha raccomandato l’interruzione del trial, e che ai pazienti che hanno ricevuto la chemioterapia nello studio KEYNOTE-024 fosse offerta l’opportunità di ricevere pembrolizumab. Continue reading…

bandecchi

L’Unicusano Fondi Calcio è pronta per lo sbarco in Lega Pro. Patron Stefano Bandecchi: “E’ una grande opportunità per la ricerca”

di Fabio Camillacci

“La Lega Pro di calcio è un’opporunità per la ricerca”. Esordisce così Stefano Bandecchi, patron dell’Unicusano Fondi Calcio, ovvero la “squadra della ricerca scientifica italiana”. Dalle finestre del suo ufficio si possono osservare le gru e le ruspe al lavoro nei sei ettari di parco verde che  circondano il campus dell’Università Niccolò Cusano. Il fondatore dell’Ateneo romano infatti ha dato il via alla realizzazione di una nuova struttura, in aggiunta a quella di 16.000 mq già esistente in via Don Carlo Gnocchi 3 a Roma, per soddisfare le esigenze crescenti dell’attività accademica, di ricerca e comunicazione della Cusano. Il patron dellUnicusano Fondi Calcio ha deciso di rilasciare delle dichiarazioni pubbliche, cosa che fa raramente. Continue reading…

Female Scientific Research Team With Clear Solution In Laborator

Le virtù dell’aspirina contro il cancro

Prendere aspirina regolarmente per lunghi periodi ridurrebbe il rischio di cancro del colon-retto. È quanto emerso da due importanti studi pubblicati giovedì che confermano le proprietà anticancro di questo anti-infiammatorio. Altre ricerche avevano già messo in evidenza il legame fra l’antidolorifico e la riduzione del rischio di cancro e di malattie cardiovascolari. Gli studi internazionali, pubblicati sulla rivista American Medical Association Oncology, inoltre suggeriscono che l’uso di aspirina potrebbe essere un complemento ai benefici preventivi della colonscopia e ad altre tecniche di screening, senza fornire un sostituto. Continue reading…

NIGUARDA PRESENTAZIONE ATTIVITA_ PRELIEVO E TRAPIANTOD_ ORGANO E

Svizzera. In 4 casi su 5 i medici aiutano a morire i malati terminali. Lo “Sportello dei Diritti”: quanti italiani? Si riapra il dibattito per un intervento normativo nel Nostro Paese

Accade a pochi chilometri dai nostri confini e ciò determina ancor maggiori spunti di riflessione circa un tema etico da sempre dibattuto: i viaggi per trovare la “dolce morte”.Uno studio che si riferisce alla Svizzera tedesca pubblicato sulle riviste “JAMA International Medicine” e”Swiss Medical Weekly”, ricercatori delle Università di Zurigo e di Ginevra hanno rilevato che in più di quattro casi su cinque i medici che hanno in cura malati terminali praticherebbero una forma di assistenza al suicidio, spesso rinunciando a misure di accanimento terapeutico. Continue reading…

NIGUARDA PRESENTAZIONE ATTIVITA_ PRELIEVO E TRAPIANTOD_ ORGANO E

AMBIENTE, APL: TUMORI A NORMA DI LEGGE, I MIX INQUINANTI E IL CASO APRILIA

“Si terrà venerdì 29 gennaio alle ore 17.30 presso il Bar Stella di Piazza della Repubblica 21 ad Aprilia, l’incontro organizzato da Aprilia in Prima Linea in collaborazione con Noi con Salvini, dal titolo: “Tumori a norma di legge – i mix inquinanti e il caso Aprilia. Saranno presenti oltre che il Coordinatore cittadino di NcS Emanuele Campilongo anche quello della Provincia di Roma di NcS Pierluigi Campomizzi. Continue reading…

Cattura

Il teflon è cancerogeno? I cittadini di New York hanno così tanti casi di cancro che hanno cominciato a indagare e hanno scoperto che il materiale antiaderente delle pentole è nocivo.

Nel 2013, il padre di Michael Hickey è morto di un cancro del rene all’età di 68. Quindi, Hickey ha fatto della sua vita una missione per scoprire perché così tante persone si ammalano nella località vicino al fiume Hoosac. Due anni più tardi, l’agenzia per la protezione ambientale (EPA) degli Stati Uniti ha avvertito i residenti di Hoosick Falls di non bere acqua dai pozzi comunali, accettando di fornire acqua in bottiglia e pagando 2 milioni di dollari per un nuovo sistema di filtrazione per l’impianto di trattamento dell’acqua della città. Continue reading…

CNR

Gli straordinari poteri delle cozze

La loro ‘bava’ appiccicosa è una colla potente. Una ricerca pubblicata su Nature Communication dall’Istituto di nanotecnologia del Cnr di Rende e dal Nanyang Technological University di Singapore ha scoperto che è basata su una proteina che rimuove le molecole d’acqua e si lega fortemente al substrato. Un risultato di grande rilevanza per realizzare adesivi efficaci in acqua, da applicare nel settore navale e in campo medico Continue reading…