Politica

Genova - abusivismo commerciale

ROMA, ASSOTUTELA: “ABUSIVISMO COMMERCIALE PIAGA DILANGANTE”

“Anche sotto le feste natalizie a Roma, e soprattutto nel centro storico, l’abusivismo commerciale si è mostrato in tutta la sua “grandezza”: tantissimi, infatti, i venditori abusivi sulle strade, pronti ad attirare gente e vendere un capo di abbigliamento o una bottiglietta d’acqua, ovviamente senza licenza, senza autorizzazione e senza uno straccio di scontrino Continue reading…

Parlamento Politica - Tagli legge di Stabilità

MANOVRA, TISO(IC): “SPESA PUBBLICA AUMENTA, MENO FONDI PER ISTRUZIONE”

Non era nelle nostre intenzioni approfondire i numeri della “manovra del popolo”. Ma lo abbiamo fatto, per rispondere ai cittadini che hanno insistito. È doveroso precisare che questa legge di bilancio non è frutto di una discussione parlamentare, bensì è un prodotto esclusivo del governo. Approfondendo, viene fuori che nei prossimi tre anni la spesa Continue reading…

carolradio

GRANDE SUCCESSO PER “DIMMI DI TE” E CAROL MARITATO SU RADIO ITALIA ANNI ‘60

Nuovo anno e nuove sfide per Carol Maritato su Radio Italia Anni ’60. La nota speaker radiofonica e cantautrice romana, che recentemente ha presentato il suo singolo, martedì 8 gennaio ha inaugurato la sua conduzione a “Dimmi di Te”, trasmissione di attualità e approfondimento sui temi giudiziari, politici, sociali, economici e culturali. Un format radiofonico innovativo e ambizioso Continue reading…

mussolini

VIADOTTO MAGLIANA. R.MUSSOLINI (LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): ODISSEA ROMANI E PENDOLARI NON ANCORA FINITA

«Ritardi, scadenze puntualmente rinviate e mobilità nel caos più totale. La storia dei lavori sul viadotto della Magliana è la riconferma dell’incapacità della giunta Raggi. Vorrei soltanto sapere per quanto ancora i romani saranno gli unici a farne le spese. A quasi cinque mesi dall’inizio di questi benedetti lavori non si riesce ancora a vederne la conclusione. Intanto, giorno dopo giorno, automobilisti e pendolari continuano a essere costretti ad affrontare disagi Continue reading…

carolstudio2

“DIMMI DI TE”, IL DG DEL SAN CAMILLO FABRIZIO D’ALBA SU RADIO ITALIA ANNI ‘60

Nuovo anno e nuove sfide per Carol Maritato su Radio Italia Anni ’60. La nota speaker radiofonica e cantautrice romana, che recentemente ha presentato il suo singolo, sarà alla conduzione di “Dimmi di Te”, trasmissione di attualità e approfondimento sui temi giudiziari, politici, sociali, economici e culturali. Un format radiofonico innovativo e ambizioso, Continue reading…

rivoluzioneanimalista1

ANIMALI, CARAMANICA(RA): “INACCETTABILE ATTEGGIAMENTO SINDACO CORNUDA SU BOTTI CAPODANNO”

 

“Consideriamo inaccettabili e illogiche le dichiarazioni di Claudio Sartor, sindaco di Cornuda, paese in provincia di Treviso, che all’alba del nuovo anno si è detto favorevole ai botti di Capodanno e alla promozione di fuochi e fontane, parlando al contempo di psicosi animalista. Sul tema, vorremmo ricordare allo smemorato primo cittadino che lui rappresenta il massimo responsabile del benessere degli animali presenti sul territorio comunale Continue reading…

tisotiso

GOVERNO, TISO(IC): “MANOVRA E’ STUFATO DI CAPODANNO: GAFFE ED INEFFICIENZA”

 

“Ormai è fatta, anche il Presidente Mattarella ha firmato il testo il testo della manovra di bilancio del governo gialloverde, che aveva ottenuto il sì definitivo a Montecitorio con 313 “si” e 70 “no”. Dopo il via libera del colle, dunque, sono iniziati i festeggiamenti, anche se all’orizzonte si intravedono più ombre che luci per lo sviluppo e il rilancio del nostro Paese. In fondo, il 2018 se ne è andato lasciandoci i guai di sempre Continue reading…

buche-buca-asfalto-strada-strade-lavori6

Buche Rachele Mussolini consigliere capitolino – Lista Civica Con Giorgia -: le buche le riparano i romani, no Salvini

Buche Rachele Mussolini consigliere capitolino  – Lista Civica Con Giorgia -: le buche le riparano i romani, no Salvini. Basta spot. La stretta su multe, l’aumento della tassa di soggiorno ed altre imposte per i cittadini per poter riparare le buche delle strade di Roma è notizia di oggi apparsa sui giornali. Così mentre i cittadini romani saranno ancora chiamati Continue reading…

ic1

Grande partecipazione agli Stati Generali di “Iniziativa Comune”. Nasce il “Comitato Art. 49” per essere più vicini al cittadino

Grande partecipazione per gli Stati generali di “Iniziativa Comune”, il gruppo di Cooperazione e Proposte, composto da “Radici” (Raggruppamento corpi intermedi nessuno tocchi le radici), “Confeuro” (Confederazione degli agricoltori europei e del mondo) e “Soggetto giuridico” (Organismo di aggregazione intercategoriale e coinvolgimento dei cittadini). A nemmeno un anno dalla sua nascita, la realtà politico-sociale del portavoce Rocco Tiso ha deciso di fare il punto della situazione sulle attività e i progetti in atto, presso l’hotel Holiday Inn di Roma. A riunirsi la consulta nazionale delle Regioni, alla presenza di tutti i responsabili territoriali di Iniziativa Comune: “Oggi è un giorno importante – ha detto Rocco Tiso -. E’ la prima tappa di un viaggio che ci vede al fianco dei cittadini e ci sprona ad andare avanti nella tutela dei diritti della nostra comunità, nella speranza che le istituzioni al governo del Paese recepiscano le nostre istanze e le nostre proposte”. D’altronde, come rimarcato dal presidente di Confeuro Andrea Michele Tiso, è un momento complesso e delicato per l’Italia, “per questa ragione – ha detto – l’attuale governo dovrebbe pensare di più ai milioni di italiani in grave difficoltà economica”. Vivo il dibattito tra i presenti: obiettivo, trovare soluzioni concrete e condivise per rilanciare il Paese, e al contempo per rendere l’attività di Iniziativa Comune sempre più ficcante ed efficace.

“Alla luce di tutto questo – ha aggiunto Rocco Tiso – ci è parso giusto creare una sorta di cabina di regia sui problemi nazionali, che raccolga le segnalazioni delle famiglie, informi la collettività e agisca con impegno e dedizione a supporto e sostegno dei nostri concittadini. “Il comitato Articolo 49”, l’abbiamo chiamato”. Un denominazione non casuale: “Vuole essere – hanno continuato da Iniziativa Comune – uno strumento critico ma costruttivo, nella consapevolezza che per stimolare le istituzioni, non basta la protesta ma serve soprattutto la proposta. Ma vuole porsi anche come strumento di informazione su ciò che accade nella società civile e politica”. Il nuovo organismo, dunque, sarà composto da cinque membri, in base alle componenti geografiche del territorio, si riunirà una volta al mese e discuterà di temi fondamentali come ambiente, scuola, giovani, lavoro e costituzioni: “Siamo molto soddisfatti del successo di questa prima riunione nazionale di Iniziativa Comune – ha concluso il portavoce Rocco Tiso -. Sono arrivati importanti contributi dai responsabili territoriali che ringrazio per aver partecipato. Ci attende un anno pieno di progetti, noi siamo pronti”.