Politica

anatocismo

ANATOCISMO, MARITATO: “SI ESTENDONO I DIVIETI DI APPLICAZIONE”

“La Corte di Cassazione recentemente è intervenuta in materia di anatocismo con un importante pronunciamento, stabilendo che il divieto comprende anche la capitalizzazione annuale degli interessi. Nel giudizio d’appello, il giudice convertiva la capitalizzazione trimestrale effettuata dalla banca, stabilendo invece l’applicazione di quella annuale. A fronte di tale decisione, il correntista ha proposto ricorso per la corte di Cassazione, sottolienando che il divieto di anatocismo fosse assoluto e non limitato solo alla quantificazione trimestrale degli interessi. Si tratta di un orientamento non nuovo nell’ordinamento giuridico. Si guardi, ad esempio, la sentenza delle Sezioni Unite del 2004, dove la clausola con cui la banca prevedeva la capitalizzazione trimestrale è stata dichiarata nulla, in quanto integrante uso bancario che, in quanto tale, non è in grado di derogare al dato normativo, in particolare all’articolo 1283 c.c. Questo articolo è una vera e propria norma imperativa che non può essere derogata: dunque, il divieto di anatocismo deve intendersi comprensivo anche di una capitalizzazione annuale, in quanto gli interessi a debito del correntista non possono essere la base di alcuna capitalizzazione, pena la violazione del divieto previsto dalla legge. Si tratta di un pronunciamento molto rilevante, a tutela del consumatore”. Così, in una nota, il presidente di Assotutela, tributarista e già presidente Ante (Associazione nazionale tecnici economietrici), Michel Emi Maritato.

di pietro

DI PIETRO: “TRACOLLO PD IN MOLISE? COLPA DI UNA POLITICA DA CONDOMINIO”

Antonio Di Pietro è intervenuto stamattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano. Di Pietro sui risultati delle elezioni in Molise: “Parlate del tracollo del centrosinistra in Molise? A dir la verità il tracollo è iniziato prima, viene da questi anni in cui invece di governare ha pensato a litigare. Poi è finita al punto in cui alle politiche prima mi avevano chiesto di candidarmi, poi alcuni hanno posto dei veti, alla fine sono andati divisi. Quando ti dividi, sei destinato a perdere. La colpa della disfatta in Molise, comunque, è in parte della politica nazionale, in parte della politica locale. Una politica da condominio, non da Ohio, come ho letto da alcune parti”.

Michel Emi Maritato

polizia

Pusher nascondevano latitante in casa, arrestati

Favoreggiamento e detenzione e spaccio in concorso. Di questo dovranno rispondere due albanesi di 46 e 45 anni arrestati dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Appio al termine di una attivita’ di indagine durata mesi. Dopo aver saputo che i due erano in procinto di partire per la Sicilia per una consegna di droga, i poliziotti hanno aspettato che uscissero e li hanno pedinati fermandoli alla stazione Tiburtina. Trovandoli in possesso di 360 grammi di cocaina gli agenti hanno perquisito anche la loro abitazione. Qui oltre ad altra cocaina, gli investigatori hanno trovato un altro albanese di 39 anni che oltre ad essere complice insieme agli altri due connazionali nell’attivita’ di spaccio, e’ risultato destinatario, con un alias, di un ordine di carcerazione di due anni, sei mesi e 24 giorni emesso dal Tribunale di Velletri per il reato di associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Completate le operazioni di identificazioni il latitante, e’ stato accompagnato al carcere di Rebibbia, mentre per gli altri due si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli

Michel Emi Maritato

news-online

EDITORIA, IL MOVIMENTO “NO LINK TAX” CONTRO LA UE: “NO A TASSA SUL LINK”

“Siamo pronti alle barricate per rispedire al mittente qualsiasi velleità dell’Unione Europea sulla famigerata Link Tax”. Ad affermarlo è Michel Emi Maritato, portavoce del neo costituito Movimento d’opinione “No link Tax”, composto da blogger, giornalisti e esponenti del mondo dell’editoria, che si batte contro la proposta di riforma del copyright, che si sta discutendo da oltre un anno in Parlamento Europeo. “Questa riforma, nata sulla carta per aggiornare le norme sul diritto d’autore e renderle al passo coi tempi dell’evoluzione tecnologica e dei social network, se fosse approvata causerebbe tutta una serie di grandi problematiche – afferma il portavoce Maritato -. Tra i punti più osteggiati c’è l’articolo 11, soprannominato appunto “Link Tax”, la tassa sui link, o meglio sugli “snippet”, le anteprime degli articoli che i social network e gli aggregatori di notizie creano quando pubblicano un link, composti da titolo, immagine e un paio di righe di riassunto. Con questo articolo dall’Europa vorrebbero imporre un nuovo diritto per gli editori che permetta loro di negoziare con Google (News), Facebook e altri per costringerli a pagare una licenza per pubblicare i link ai loro articoli”. Una realtà, definita “inaccettabile” dal movimento di opinione “No Link Tax” e già osteggiata in maniera forte da mondo intellettuale, accademico e pure dalle comunità locali: “Seguiamo e seguiremo con estrema attenzione ciò che accadrà in Parlamento europeo e predisporremo iniziative di sensibilizzazione con la “Link Tax”, a partire da una raccolta firme”, chiosa il portavoce Michel Emi Maritato.

mafia3

Rapporto Mafie nel Lazio: devono cambiare leggi

“La fotografia dice che esiste una presenza invasiva allarmante della mafia e delle organizzazione che si avvalgono del metodo mafioso, ma esiste anche un’antimafia che dimostra quotidianamente di non consentire alcuna forma di controllo del territorio in nessun quartiere di Roma. Ma fino a quando il contrasto alla mafia sarà appannaggio di forze dell’ordine e magistratura sarà una strada in salita”. Così il questore di Roma, Guido Marino, nel corso del suo intervento alla presentazione del terzo rapporto sulle mafie nel Lazio.

mutuo-casa

USURA, ASSOTUTELA: “SPESE ASSICURAZIONE MUTUO NO NEL CALCOLO DEL TASSO SOGLIA”

“Usura, le spese di assicurazione del mutuo non rientrano nel calcolo del tasso soglia. L’importante pronunciamento arriva dal tribunale di Taranto ed è dello scorso marzo. Numerose le novità che i cittadini devono sapere. Innanzitutto le spese derivanti dal contratto di assicurazione non rilevano al fine del calcolo dell’eventuale usurarietà del contratto di mutuo in quanto si traducono in una protezione del patrimonio del debitore che, in caso di verificazione dell’evento previsto nel contratto di assicurazione, non sarà assoggettato ad esecuzione forzata come disposto dall’articolo 2740 c.c.. Inoltre, l’interesse moratorio non può essere computato ai fini del calcolo del tasso usurario ex lege 108/1996, onde deve essere esclusa ogni ipotesi di nullità contrattuale ex articolo 1418 cc, potendo solo l’interesse moratorio essere oggetto di riduzione ai sensi dell’articolo 1384 cc quale penale pattuita per il solo ritardo nell’adempimento della obbligazione pecuniaria. Infine, l’articolo 644 del codice penale, ancorando la previsione incriminatrice al momento di costituzione del vincolo contrattuale (usura originaria), non può essere applicato alla cosiddetta usura sopravvenuta”. Così, in una nota, il presidente di Assotutela, tributarista e già presidente Ante (Associazione nazionale tecnici ed econometrici), Michel Emi Maritato.

cirinna

Cirinnà: “All’amica Casellati auguro buon lavoro, ma credo che tornerà con le pive nel sacco dal Presidente della Repubblica”

Monica Cirinnà è intervenuta questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano. La senatrice del Partito Democratico ha detto la sua sull’attuale situazione politica: “Il Movimento Cinque Stelle? E’ una di quelle bestie della mitologia con tante teste. Ogni testa dice quello che vuole, pensa quello che vuole e magari morde anche la testa accanto. Mi pare che la politica italiana si sia trasformata in un corso per panettieri, si parla di forni. All’amica Casellati auguro buon lavoro, ma credo che tornerà con le pive nel sacco dal Presidente della Repubblica. Poi ci sarà probabilmente un mandato a Roberto Fico o a persona terza. M5S deve smetterla di raccontare bugie agli italiani, dicendo di aver vinto le elezioni e che 11 milioni di italiani hanno indicato Di Maio come Premier. Noi abbiamo una legge per cui non si indica il Premier. E neanche il Presidente della Repubblica”.

Michel Emi Maritato

regione_lazio_fotogramma

CULTURA. DA REGIONE 23,2 MLN PER VALORIZZARE PATRIMONIO

Oltre 23 milioni di euro per la diffusione di tecnologie applicate ai beni e le attivita’ culturali per consentire la massima fruizione del patrimonio culturale del Lazio. È il bando regionale ‘Ricerca e Sviluppo di tecnologie per la valorizzazione del patrimonio culturale’ presentato questa mattina nella sede della Giunta regionale del Lazio dal vicepresidente Massimiliano Smeriglio.
Il bando, gestito da Lazio Innova e frutto di una collaborazione con il Miur e il Mibact, e’ il secondo grande intervento della nuova programmazione del Distretto tecnologico per i Beni e le Attivita’ culturali (Dtc) e ha come obiettivo la diffusione di tecnologie per la valorizzazione, conservazione, recupero, fruizione e sostenibilita’ del patrimonio culturale del Lazio.

Michel Emi Maritato

di pietro

ANTONIO DI PIETRO: “SBAGLIAI A NON FIDARMI DI CASALEGGIO”

Antonio Di Pietro è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano. Di Pietro ha parlato del suo rapporto con Casaleggio: “Io e Beppe Grillo siamo stati entrambi aiutati nelle nostre prime esperienze politiche di comunicazione di massa da Casaleggio. Era una persona estremamente competente nel campo dell’informazione. Ha visto l’errore che ho fatto io e non l’ha fatto fare a Beppe Grillo. L’esperienza con l’Italia dei Valori è stata fondamentale per Casaleggio e quindi anche per il Movimento Cinque Stelle, perché io dalla sera alla mattina mi sono ritrovato ad avere un consenso incredibile, ero arrivato al 10%, avevo la necessità di costruire una classe dirigente e feci la scelta di trovare sul territorio persone che avevano già fatto politica. Così ho trovato tante persone perbene, ma anche tanti faccendieri. Avendo visto la mia esperienza, Casaleggio ha consigliato Grillo dicendogli che chi aveva già fatto politica in altri partiti non poteva iscriversi al Movimento Cinque Stelle”.

anna frank

DERBY, ASSOTUTELA: “CORI INACCETTABILI, SOLIDARIETÀ A COMUNITÀ EBRAICA”

“Nella giornata di ieri alcuni tifosi della Lazio hanno intonato cori antisemiti e inneggiato al fascismo nel prepartita tra Lazio e Roma. Questa associazione, che fa della democrazia e dell’uguaglianza i suoi principi fondanti, condanna con assoluta fermezza tali gesti insensati ed esprime la propria piena solidarietà a tutta la comunità ebraica di Roma. Auspichiamo, dunque, che le istituzioni competenti identifichino tali pseudotifosi, il cui comportamento non può che essere considerato inaccettabile”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

IMMIGRAZIONE: A LAMPEDUSA IN NOTTATA ALTRI 310 CLANDESTINI

SBARDELLA E TRAVAGLINI: “SPRAR: DECISIONE DELICATA, SAREBBE SERVITA PIÙ TRASPARENZA E CONDIVISIONE”

“Apprendiamo solo dalle deliberazioni di Giunta che il Comune di Frascati ha aderito al Sistema di Protezione per i Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR). Una decisione così importante e delicata avrebbe meritato maggiore trasparenza e condivisione da parte dell’assessore De Carli, magari attraverso un passaggio in commissione così da informare tutti i consiglieri comunali che rappresentano tutta la città. Ci rendiamo conto che trasparenza e condivisione però sono concetti di cui questa Amministrazione ignora completamente il significato, dal momento che finora si è dimostrata allergica alle commissioni, convocate solo su richiesta delle opposizioni. Il mancato passaggio in Commissione ci lascia perplessi: perchè questo silenzio? Aderire allo Sprar è una decisione importante e non scontata per questa amministrazione, vista la massiccia presenza di esponenti di centrodestra. Noi siamo pronti a sostenerla, anche se avremmo avuto piacere di poter partecipare e dare il nostro contributo assieme ai colleghi di opposizione su questo importante modello di integrazione”. Dichiarano il Capogruppo Dem a Palazzo Marconi Francesca Sbardella e il consigliere comunale di E ora Frascati Gianluca Travaglini

regionelaz

REGIONE, BUSCHINI (PD): 30 MILIONI PER ATTIVITÀ PRODUTTIVE COMUNI

“Oltre agli investimenti infrastrutturali, per i quali la Regione Lazio ha già stanziato circa 330 milioni, sono in programma 120 eventi culturali da svolgersi nei 15 comuni del cratere, una iniziativa dal significato molto importante per riattivare i flussi turistici. Ma non ci fermiamo qui: il Presidente Zingaretti, infatti, ha annunciato un nuovo investimento da 30 milioni a sostegno delle imprese che vogliono investire nei comuni colpiti dal terremoto. Soldi fondamentali per far ripartire l’economia. Continua senza soste, dunque, l’impegno della Regione per riportare vita, crescita e sviluppo in quei territori”. Lo dichiara in una nota il Capogruppo Pd Lazio Mauro Buschini.

alessandra-mussolini

ALESSANDRA MUSSOLINI: “M5S? SONO POVERACCI. BERLUSCONI HA DATO DA MANGIARE ALLA LEGA E A FRATELLI D’ITALIA”

Alessandra Mussolini è intervenuta stamattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.

Alessandra Mussolini ha detto la sua sul Movimento Cinque Stelle: “Quello che è accaduto ieri è una reazione di Forza Italia e di Berlusconi. Di Maio anziché pensare ai temi veri pensa a Berlusconi e continua a ripetere che è il male assoluto. Chi evoca il male assoluto porta iella a sé stesso e agli altri. Ricordo bene cosa è accaduto con Fini. Pensi a sé stesso Di Maio, attaccando così Berlusconi dà del delinquente a cinque milioni di persone. I Cinque Stelle hanno la coda di paglia. Sono dei poveracci. Devono tenere calda la loro platea. Nascono a teatro, non hanno elettori, hanno un audience. Hanno una platea che devono riscaldare con battutacce, fregnacce, quello che dicono dalla mattina alla sera. In Europa se non ci fosse Forza Italia e il PPE ne farebbero di ogni colore a favore dei migranti. Sono strani, per non dire pericolosi”.

Su Berlusconi: “Pensare che non possa reagire è assurdo. E’ l’unico che è stato mandato via dal Senato, perché si deve fare prendere a calci. Lo show al Quirinale? Berlusconi è così, io lo conosco bene, ha carattere, personalità. Ha dato da mangiare a tutti, alla Lega, a Fratelli D’Italia, la Meloni era Ministro nostro, con Salvini si governa insieme in tutte le regioni. Lui ha personalità, questo è il suo carattere. Ha fatto leggere il foglio a Salvini, non è che può essere una statua di cera”.

Poi ancora sul Movimento Cinque Stelle: “Ma governassero col Pd, visto che fanno tanto i fighetti. Figo, non Fico, Figo, che è diventato Presidente della Camera grazie ai nostri voti, ha dato una deroga a LEU per creare un gruppo parlamentare. Da una parte parlano dei vitalizi, dall’altra aumentano le spese alla Camera dei Deputati. Nessuno ha detto nulla su questa notizia. In Europa loro sono di ultra sinistra. Loro stanno culo e camicia con la sinistra più estrema. Lo sanno tutti. Si mettessero con LEU, con Rifondazione Comunista. Anzi con Rizzo, che è carino, simpatico. Mi piace pure d’aspetto fisico, pelato. Ricorda…Marco Rizzo ricorda…Sta là ma dovrebbe stare da un’altra parte, lo vedo bello carico”.

Michel Emi Maritato

buche-buca-asfalto-strada-strade-lavori6

ROMA, ASSOTUTELA: DOPO ESPOSTO SU BUCHE E VORAGINI, PRONTA CLASS ACTION”

“La Capitale d’Italia sempre più vittima del degrado infrastrutturale. Apprendiamo, infatti, che in queste ore, in via Flaminia, all’altezza del quartiere Fleming, si è aperta un’altra voragine. L’ennesima per una città che sta letteralmente crollando sotto i piedi dei suoi residenti. Voragine che segue, peraltro, il grave episodio di inizio settimana lungo il tratto capitolino della via Salaria dove, a causa del formarsi di vere e proprie “buche killer”, decine di macchine sono rimaste in panne. Un contesto urbano e viario a cui non possiamo più sottacere: dopo l’esposto in Procura della Repubblica, la nostra associazione ha intenzione di predisporre una class-action, a tutela degli automobilisti, al fine di avviare un percorso di risarcimento danni contro le istituzioni competenti”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

pd2

Pd Frascati, “A Cocciano consegnati gli appartamenti Ater”

“Stamattina è in corso la consegna di 10 appartamenti Ater a Cocciano. 10 famiglie, secondo la graduatoria comunale, avranno finalmente una abitazione dignitosa. Ringraziamo l’Ater Provincia di Roma e la precedente amministrazione che ha reso possibile oggi questa consegna, andando avanti nonostante il chiacchiericcio messo in giro ad arte e legato alla presenza di extracomunitari e il clima di paura per la loro presenza, che in passato non è mancato. Eravamo convinti fosse la scelta giusta e oggi sapere che 10 famiglie avranno finalmente una casa ci conferma la nostra convinzione. Frascati è un comune che ha fatto storicamente dell’attenzione a chi è in difficoltà un caposaldo della propria azione amministrativa e questo è un atto importante che ci inorgoglisce”. Così in una nota il Circolo del Partito Democratico di Frascati.