News

Bancarotta - crac da 10 mln, Gdf arresta due imprenditori a Roma

GUARDIA DI FINANZA E AGID DANNO IL VIA AD AZIONI CONGIUNTE PER RAFFORZARE LA FIDUCIA NELL’ECONOMIA DIGITALE

Diventa operativo il Protocollo d’Intesa siglato dal Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen. C.A. Giorgio Toschi, e dal Direttore dell’Agenzia per l’Italia Digitale Teresa Alvaro a novembre 2018. Le due istituzioni hanno predisposto un regolamento organizzativo per avviare azioni di vigilanza verso i prestatori dei “digital trust services” Continue reading…

o-VIRGINIA-RAGGI-facebook-770x400

ASSISTENZA ALLOGGIATIVA TEMPORANEA. (FDI – LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): L’INCAPACITA’ DELL’AMMINISTRAZIONE RAGGI LA PAGA CHI HA PIU’ BISOGNO

«Riuscire a dare risposte, in particolare ad una utenza debole, da parte della Pubblica Amministrazione corrisponde a curare l’interesse pubblico, e questo si svolge attraverso l’indirizzo politico. La responsabilità in capo al Sindaco e alla Giunta Capitolina nel caso dell’ Assistenza Alloggiativa Continue reading…

muffin

Poco tempo, tanti sapori: dall’antipasto al dolce, uno show-cooking tutto da gustare con Francesca Pace di iFood

Torna anche per il 2019 FoodAddiction in Store: tanti eventi dedicati alle bontà gastronomiche del bel paese, organizzato da iFood e Dissapore in collaborazione con Scavolini, che riapre le porte dei suoi showroom per accogliere tutti gli amanti della buona cucina. Show-cooking e degustazioni per esperienze culinarie indimenticabili, Continue reading…

radioglobo

RADIO GLOBO, ASSOTUTELA DENUNCIA 16 PARLAMENTARI M5S

“Apprendiamo con sconcerto che sedici parlamentari del MoVimento 5 Stelle hanno scritto all’Agcom al fine di chiedere l’avvio di un procedimento sanzionatorio nei confronti di Radio Globo e di vigilare sul linguaggio utilizzato all’interno della trasmissione “Morning Show” di Roberto Marchetti. Esprimendo piena solidarietà e vicinanza a quest’ultimo e a tutta la redazione Continue reading…

Bancarotta - crac da 10 mln, Gdf arresta due imprenditori a Roma

ARRESTATO IL DIRETTORE GENERALE DELL’ENTE NAZIONALE PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA. SEQUESTRI PER 8 MILIONI DI EURO

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma stanno eseguendo l’ordinanza con la quale il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale capitolino ha disposto misure cautelari nei confronti di 5 funzionari del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria, nonché il sequestro preventivo Continue reading…

rifiuti-discarica-1

“DIMMI DI TE”, EMERGENZA RIFIUTI E DEGRADO ROMA SU RADIO ITALIA ANNI ‘60

Roma, una città che di eterno ha solamente degrado e rifiuti: una situazione che si protrae da anni, senza soluzione di continuità, a prescindere del colore delle amministrazioni comunali. E che oggi peggiora. Se ne parlerà martedì 5 marzo a  “Dimmi di Te”, trasmissione di attualità e approfondimento sui temi giudiziari, politici, sociali, economici e culturali. Continue reading…

Il cast di “Modalità aereo” domenica scorsa all’Uci Cinema Parco Leonardo

Diana del Bufalo e Paolo Ruffini

Si è svolta domenica 24 febbraio la proiezione con cast del film MODALITA’ AEREO, ultima acclamata commedia per la regia di Brizzi, presso l’Uci Cinema di Parco Leonardo con Paolo Ruffini, Lillo ed il regista Fausto Brizzi.

Diana del BufaloAd accoglierli è stato il padrone di casa Edoardo Caltagirone.
I fan hanno salutato, abbracciato e si sono fatti dei selfie con i loro attori prima dell’entrata in sala sul red carpet e photocall allestito per l’occasione nel foyer del cinema.

LIllo Petrolo Paolo Ruffini e Diana del BufaloMolti gli artisti e i colleghi Vip che hanno accolto l’invito di Antonio Flamini e Marzia Caltagirone, prenotando le poltrone in salatra questi: Stefano Masciarelli, Alex Partexano, Gianni Franco, Christian Marazziti, Margie Newton, Lucia Stara, Claudia Cavalcanti, Claudio Castana, Guido Roncalli, Saverio Vallone, Giada Benedetti, Manuela Morabito, Cosetta Turco, Rita Rusciano.

Modalità Aereo racconta la storia di Diego (Paolo Ruffini) e Ivano (Lillo), il primo ricco, giovane e famoso imprenditore, il secondo inserviente a Fiumicino dal reddito modesto.
Dopo un alterco tra i due nel bagno dell’aeroporto, Diego causa il licenziamento di Ivano e dell’amico/collega Sabino (Dino Abbrescia), dimenticandosi però il cellulare prima della partenza per Sydney, accorgendosene solo durante il volo (della durata di 24 ore). Smartphone raccolto dai due inservienti senza più lavoro, che colgono l’occasione per consumare la propria vendetta, usufruendo dei vantaggi del ricco patrimonio di Diego e mandandolo in rovina.

Agli elementi canonici del genere come famiglia e amicizia, ricchezza e povertà, presupposti inverosimili e buoni sentimenti, Brizzi aggiunge la rovina del facoltoso protagonista a Twitter e alla cosiddetta gogna del web.

carolmaritatoc

SUCCESSO E PARTECIPAZIONE PER “POLVERE DI STELLE” SU RADIO ITALIA ANNI ‘60

Ospiti di prestigio e grandi interviste per Carol Maritato e Barbara Verchiani, le padrone di casa della trasmissione “Polvere di Stelle” on air sulla storica emittente romana, Radio Italia Anni 60, che puntano al successo con il loro salotto musical culturale. La trasmissione si può ascoltare tutti i giovedì pomeriggio dalle 14 alle 15 su Radio Italia Anni ’60 Continue reading…

mussolini

Rachele Mussolini dice la sua sulla Crisi in Ama

«Dopo le dimissioni dell’assessore Montanari e quelle dei vertici aziendali, è finalmente arrivato il momento in cui Sindaco e Amministrazione sono chiamati ad assumersi le proprie responsabilità nella vicenda Ama.

L’indagine avviata oggi con l’apertura di un fascicolo dalla Corte dei Conti del Lazio altro non è che l’ennesima dimostrazione di come a dominare la scena amministrativa della Capitale sia stata la mala gestione di questa giunta, incapace e pressapochista.

Oggi siamo arrivati a un punto di non ritorno. Le dimissioni della Sindaca sono il tassello mancante per completare la liberazione del Campidoglio e la restituzione ai romani della propria possibilità di scelta e di cambiamento».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

medico

Riflettori sulle malattie rare: le patologie, le cure ed il supporto dello Stato

Roma, 26 febbraio 2019 – Il 28 febbraio 2019 in occasione della XII Giornata Mondiale sulle Malattie Rare si terrà un incontro presso la Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri alla quale prenderanno parte il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alla famiglia e disabilità, Vincenzo Zoccano e il Ministro della Salute Giulia Grillo Continue reading…

GABRIELLACARAMANICA

MURATELLA, CARAMANICA(RA): “CANILE A PEZZI. SOPRALLUOGO ED ESPOSTO IN PROCURA”

“La chiusura di Muratella per rischi sanitari è solamente l’ultima di una serie di incongruenze e inefficienze, presenti da mesi all’interno della nota struttura capitolina. Adesso si apprende che nel canile comunale sussisterebbe il pericolo contagio tra animali, mentre l’impossibilità di gestire i casi clinici sarebbe talmente alto da Continue reading…

thumbnail_Screenshot_20190204-133656

“Super8: i film che hanno distrutto la Nuova Hollywood”

Presentato giovedì 14 Febbraio, alle ore 18,30, presso il BiblioThè di Via Celsa 5 a Roma, alla presenza, in qulità di relatore, del critico Ernesto Assante di Repubblica, il nuovo libro di Livio Ricciardelli, “Super8: i film che hanno distrutto la Nuova Hollywood” (Edizioni Efesto), che analizza la storia di 8 grandi flop commerciali del cinema, che hanno causato la scomparsa o l’offuscamento di molti giovani registi americani allora considerati sulla cresta dell’onda.  Il libro” afferma Ricciardelli “nasce quasi per gioco: nella storia del cinema americano ci sono dei film che pur essendo considerati belli se non addirittura dei capolavori, si sono dimostrati un fiasco al botteghino. Ho dunque cercato di unire i puntini, e mettere a sistema tutti questi film maledetti che hanno così cambiato il sistema produttivo americano e i gusti del pubblico”.

“Il titolo più celebre” conclude Ricciardelli che ha già curato una monografia sul regista britannico David Lean ” è senz’altro I Cancelli del Cielo di Michael Cimino: costato 44 milioni di dollari, ne incassa soltanto 3. Cimino veniva da il successo mondiale de Il Cacciatore. Dopo il suo flop, di fatto smise di essere un regista considerato dal pubblico. Altri registi che analizzo, quali Scorsese o Spielberg, sono riusciti a a reinventarsi, ma anche loro hanno subito delle cadute di stile,  che sembravano aver definitivamente compresso la loro carriera. Il libro entra in questo mare magnum , e spera possa far riscoprire alcuni film finiti ingiustamente nel dimenticatoio

Continue reading…

Bancarotta - crac da 10 mln, Gdf arresta due imprenditori a Roma

DANNO ERARIALE DI OLTRE 1,7 MILIONI DI EURO AL COMUNE DI NETTUNO: A GIUDIZIO 2 DIRIGENTI DEL L’ENTE LOCALE PER LA REALIZZAZIONE DEL TEATRO COMUNALE

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Romahanno notificato l’”atto di citazione in giudizio” emesso dalla Procura Regionale della Corte dei Conti –Sezione Giurisdizionale per il Lazio – con il quale viene contestato a due Dirigenti del Comune di Nettuno un ingente danno erariale in relazione a gravi irregolarità inerenti alla procedura di realizzazione del I Lotto Funzionale del Teatro Comunale della cittadina del tridente.L’appalto costituiva il primo stepper la realizzazione del teatro: infatti, prevedeva la costruzione dell’edificio e delle dotazioni impiantistiche minime, tali da consentire una utilizzazione, ad un numero massimo di 40 persone, come spazio prove per attività teatrali, musicali o di ballo. Con un successivo appalto sarebbero state realizzate ulteriori dotazioni tecniche per il completamento dell’opera.Il progetto doveva essere finanziato al 60% con un contributo della Regione Lazio ed il 40% con un mutuo concesso al Comune di Nettuno dalla Cassa Depositi e Prestiti.Tuttavia, come rilevato dai Finanzieri della Compagnia di Nettuno nel corso degli accertamenti coordinati dalla dott.ssa Rosa Francaviglia,Vice-Proc. Gen. dell’Autorità Giudiziaria Contabile, gravi ritardi nella progettazione e nell’avvio della gara d’appalto per l’affidamento dei lavori, imputabili all’Amministrazione comunale, hanno causato la perdita del contributo regionale di 1.250.000euro.A questo punto, nonostante l’assenza di copertura finanziaria per la realizzazione dell’opera, espressamente comunicata dalla Regione Lazio, il Dirigente dell’AreaLavori Pubblici protempore, con l’avallo del Dirigente dell’Area Economico-Finanziaria (nonché Direttore Generale) protempore, invece di reperire nuove risorse prima di formalizzare contratti nei confronti di terzi, procedeva con l’assegnazione dei lavori e la sottoscrizione del relativo appalto, attestando falsamente nel Bilancio dell’Ente l’esistenza del contributo regionale ormai revocato. Di conseguenza, il Comune di Nettuno ha dovuto far fronte ai costi per la realizzazione dell’opera con propri fondi ordinari, normalmente destinati alle spese correnti, attingendo in maniera rilevante ad anticipazioni di cassa, determinando l’ulteriore aggravio del pagamento dei relativi interessi passivi.L’esorbitante impegno finanziario, non previsto e non dovuto dall’Ente locale, impediva il reperimento delle somme necessarie alla messa in sicurezza dell’area e al suo allestimento per le funzionalità minime previste dalla realizzazione del I Lotto Funzionale. Pertanto, l’opera rimaneva inutilizzata ed inutilizzabile,peraltro subendo nel tempo numerosi atti vandalici edeterminando ulteriori spese a carico dell’Ente per il relativo ripristino. Veniva inoltre vanificata anche la parte di costo dell’opera finanziata dal mutuo di Cassa Depositi e Prestiti. Alla luce degli elementi raccolti dalle Fiamme Gialle, la Corte di Conti contestava, nel luglio del2018,ai due dirigenti di aver determinato, con la loro condotta, un danno alle casse del Comune di Nettuno pari a complessivi € 1.726.236,43, invitandoli afornire le loro deduzioni in merito. Gli scritti difensivi depositati non hanno intaccato il solido quadro probatorio fornito, a loro carico, dagli investigatori, cosicché la Procura Regionale della Corte dei Conti ne ha disposto la citazione in giudizio mantenendo inalterata la contestazione di Danno Erariale già formulata

Continue reading…

carolmaritato689

EMMA MARRONE, CAROL MARITATO: “SOLIDARIETA’. CONDANNA PER PAROLE LEGHISTA”

Condanno con assoluta fermezza le parole del consigliere comunale leghista di Amelia, in provincia di Terni che, rivolgendosi a Emma Marrone, l’ha “invitata” ad “aprire le cose, facendoti pagare per esempio”. Una frase dalla inammissibile violenza, decisamente sessiste e volgari, rivolte alla brava cantante, che durante un concerto avrebbe gridato dal palco la frase “aprite i porti”. Esprimo dunque grande vicinanza e solidarietà ad Emma Marrone, professionista che sono sicura non si farà intimidire da queste dichiarazioni squallide ed idiota”. Continue reading…