News

sanità

SANITÀ, MARITATO(FI): “ALTRA ESTATE DI PASSIONE PER CITTADINI”

“Passano i giorni ma le cronache mediatiche continuano a narrare disservizi e disagi negli ospedali del territorio regionale. Oggi notizie non propriamente ottimistiche arrivano dalla Ciociaria e della Provincia di Roma, nello specifico dal nosocomio Riuniti di Anzio Nettuno. Pronto soccorso sold out, lunghe attese, carenza di personale sono ormai problemi atavici della sanità regionale a cui il presidente Zingaretti non ha saputo dare soluzione concreta e definitiva. Nonostante i trionfalismi del centrosinistra, dunque, la pochezza amministrativa del governatore del Lazio è sotto gli occhi di tutti”. Così in una nota l’esponente di Forza Italia, Michel Maritato.

ingomb

Maritato: “Che fine ha fatto la miracolosa raccolta degli ingombranti di Ama?”

Che fine ha fatto la miracolosa raccolta degli ingombranti, che Ama aveva garantito di voler praticare porta a porta? Questa immagine arriva da un condominio dietro via Calderon de la barca, proprio dove è la sede della direzione Ama i cui dirigenti, a quanto pare, non si accorgono di ciò che accade sotto i loro occhi. Come possono gestire pulizia e decoro di tutta Roma? La verità è che un’amministrazione eterodiretta come quella di Virginia Raggi non potrà mai avere il polso della situazione in nessun caso. Ne prendano atto i vertici 5 stelle e agiscano prima che i danni diventino irreversibili. Lo dichiara Michel Emi Maritato  (Fi)

cropped-Michel-Emi-Maritato-Presidente-AssoTutela1

LAGO BRACCIANO, MARITATO: “BASTA LITI ISTITUZIONALI”

“Nelle scorse ore il Tribunale delle Acque pubbliche ha parzialmente sospeso l’ordinanza della Regione Lazio del 28 luglio scorso, con la quale si stabiliva di congelare ogni prelievo idrico dal lago di Bracciano dal 1 settembre e di limitare il prelievo in agosto. Un pronunciamento che tenderebbe a equilibrare il concetto di salute pubblica dei cittadini dell’area metropolitana e la salvaguardia ambientale del Lago di Bracciano, per il cui prosciugamento sinceramente continuiamo ad essere molto preoccupati. Così come ci preoccupa e ci fanno arrabbiare i costanti botta e risposta istituzionali tra Comune di Roma e Regione Lazio. Invece di risolvere insieme i problemi idrici del nostro territorio, gli enti di Raggi e Zingaretti preferiscono fare scaricabile. Adesso basta litigare, bisogna agire in maniera tempestiva e condivisa”. Così in una nota l’esponente FI, Michel Maritato.

nettuno

“Un Vero Capolavoro” va in scena in quel di Nettuno

Domenica 27 agosto alle ore 21 sul palco del Teatro Spazio Vitale di Nettuno in Via Canducci 15, dopo il grande successo di “Molière Immaginario”, Ivan Bellavista (decennale collaboratore scenico di Antonio Rezza e Flavia Mastrella in successi come “Fratto_X” e “7/14/21/28”), torna con un nuovo spettacolo, “Un Vero Capolavoro”. Una prorompente e spiazzante favola teatrale scritta, diretta e interpretata insieme a Sandra Conti. Si torna su un palco vestito solo dell’essenziale, ricco però di luci, musica e movimento. Questa volta a essere celebrato è il Teatro come Spazio, che diventa un vero e proprio Altrove in cui tutto è concesso, tutto può succedere e dove ognuno può essere ciò che vuole.

Un uomo sta scappando. Da giorni due scagnozzi tentano di acciuffarlo, ma svanisce come nebbia al sole. Forte del fatto di trovarsi in un luogo camaleontico, in cui ogni fantasia può assumere le sembianze della realtà, non fa che travestirsi e mimetizzarsi, saltellando da un luogo all’altro, da un’epoca all’altra, vestendo i panni dei più svariati personaggi, veri o immaginari, famosi o sconosciuti, insoliti o ordinari. E balla, canta, salta, recita, trascinando i suoi inseguitori nella propria allegra ed egocentrica follia, re indiscusso di quel luogo, padrone delle proprie fantasie.

Ma perché lo inseguono? Cosa vogliono da lui? Semplice, farlo tornare in vita! Sì, perché il nostro protagonista altri non è che un uomo caduto in coma anni prima, che ora ha l’opportunità – anzi il dovere – di risvegliarsi e tornare ai suoi affetti terreni. Sembrerebbe un’opportunità straordinaria, ma c’è chi, come lui, a una vita reale e mediocre preferisce un limbo sospeso, un Altrove giocoso in cui tutto è possibile, uno spazio così simile al palco di un teatro, in cui poter rappresentare una vita, mille vite, tutte straordinarie.

Tra numeri musicali, brillanti coreografie e inaspettati cambi di registro, “Un Vero Capolavoro” vi lascerà senza fiato.

 

 

Note di Regia:

 

“Con il nostro primo cavallo di battaglia – “Molière Immaginario” – ci siamo divertiti a distruggere un mito, tra i più celebrati della storia del Teatro. Abbiamo trasformato i personaggi di Molière in pretesti, atti a sfogare la nostra dirompente e insonne vitalità di mettere a nudo le persone, che si celano dietro le maschere. Ora, con il nostro “Vero Capolavoro”, siamo pronti a distruggere e a ricostruire il Teatro stesso. A modo nostro, riscriviamo una personalissima grammatica scenica. Un “dialetto” che, per ora, parliamo solo noi. In scena, ci accompagna la nostra incessante voglia di divertirci e di metterci in gioco. Perché il teatro è, appunto, un tavolo da gioco gigantesco, dove il brivido di puntare alto è lo stimolo decisivo a rischiare. Tre assi che diventano re, regine e fanti, che cavalcano le quinte e il proscenio. Non bariamo, ma giochiamo con le pedine della nostra esperienza e del nostro modo di combattere la noia che, sul palco, come nella vita, è sempre dietro l’angolo. Tra innumerevoli travestimenti, salti temporali e musiche pop, sperimentiamo ogni sera noi stessi e ci spingiamo al limite del divertimento, verso la follia. E siamo pronti a contagiare chiunque ci capiti a tiro.

“Un Vero Capolavoro” è uno spettacolo d’azzardo.

Ma chi non risica, non rosica.

Fate il nostro gioco, signore e signori!”

Ivan Bellavista

                                                                                       

 

Un Vero Capolavoro

 

Domenica 27 agosto 2017

Teatro Spazio Vitale,

Via Canducci, 15 Nettuno (RM) – Zona Cretarossa

 

Scritto, diretto e interpretato da

Ivan Bellavista e Sandra Conti

e con Francesca La Scala

Coreografia di

Paola Maffioletti

Disegno Luci di

Daria Grispino

Luci, Trucco e Assistenza di

Marianna Camillò

Comunicazione di

Tamara Viola

Fotografia di

Barbara Sanna Murgia

Organizzazione

Ivan Bellavista / Fabbrica dell’attore – Teatro Vascello

 

acqua

Siccita':Tribunale Acque,no a stop prelievi da lago Bracciano

Il Tribunale superiore delle Acque pubbliche ha parzialmente sospeso l’ordinanza della Regione Lazio dello scorso 28 luglio, con la quale si disponeva di sospendere ogni prelievo idrico dal lago di Bracciano dal 1 settembre e di limitare il prelievo in agosto a 400 litri al secondo fino al 10 del mese e a 200 litri al secondo dall’11 al 31 agosto. Per effetto dell’ordinanza del Tsap sara’ invece possibile per Acea Ato 2 “prelevare 4 moduli medi (400 litri al secondo, ndr) in luogo degli 11 previsti in concessione”, senza limiti di tempo. La Regione, in ogni caso, potra’ adottare altri provvedimenti se lo scenario dovesse mutare: “Sono fatti salvi – si legge ancora nella sentenza- gli ulteriori provvedimenti che l’Amministrazione competente potra’ adottare in materia, nel rispetto della propria autodeterminazione e tenuto anche conto delle situazioni di fatto, sempre nel rispetto della tutela della salute pubblica”. Contro l’ordinanza emessa dalla Regione il 28 luglio scorso la sindaca di Roma Virginia Raggi aveva presentato ricorso lo scorso 4 agosto

Michel-Maritato-1

Roma Capitale, Maritato: “Centri estivi in agosto. Chi li ha visti?”

Centri estivi in agosto. Chi li ha visti? “Ecco un’altra bizzarria di cui si potrebbe discutere per ore. I cosiddetti centri estivi a costi accessibili, vero toccasana per genitori/lavoratori che nella bella stagione non sanno a chi lasciare i figli ad agosto chiudono per ferie. Allora che centri estivi sono? Viene da chiedersi. È noto che in una Roma a grande componente impiegatizia, dove non tutti possono andare in ferie nell’ ottavo mese dell’anno ciò costituisce un problema. Ma i servizi sociali del comune tacciono e il sindaco Raggi come al solito nei momenti topici è in ferie. Proprio lei che tra gli impegni prioritari aveva assunto quello della tutela delle mamme. Magnifico esempio di coerenza”. Lo dichiara Michel Emi Maritato  (Fi)

Amedeo Minghi

MUSICA, ASSOTUTELA: “AUGURI DI BUON COMPLEANNO AD AMEDEO MINGHI”

“Ieri è stato il 70esimo compleanno di Amedeo Minghi e Assotutela rivolge gli auguri più sinceri ad un grande uomo di musica. Una delle voci più belle del panorama Italiano, ma anche una persona meravigliosa, umile e generosa. Con Amedeo non a caso abbiamo condiviso tante collaborazioni e tante esperienze: per questa ragione ci preme di augurare tanta fortuna e soprattutto tanto successo ad Amedeo, grande uomo e grande professionista”. Così in una nota il presidente di Assotutela, Michel Maritato.

NIGUARDA PRESENTAZIONE ATTIVITA_ PRELIEVO E TRAPIANTOD_ ORGANO E

SANITÀ, AERONAUTICA: BIMBO 11 ANNI IN PERICOLO VITA DA SARDEGNA A ROMA

“Si è da poco concluso un trasporto sanitario d’urgenza da Elmas a Roma a favore di un bambino di 11 anni in imminente pericolo di vita. Un Falcon 50 del 31° Stormo è decollato prontamente da Ciampino (Roma) grazie all’equipaggio già presente in campo riducendo così di molto le consuete tempistiche. E’ giunto dopo circa un’ora a Cagliari-Elmas per poi fare ritorno a Roma dove il bambino è stato trasportato in ambulanza presso l’ospedale Bambino Gesù. La richiesta di supporto è pervenuta dalla Prefettura di Oristano alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di organizzare e gestire – in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale. Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, oppure quello di organi ed equipe mediche per trapianti. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre pronti ad intervenire sull’intero territorio nazionale, isole comprese, e quando richiesto dalle autorità competenti anche a favore dei cittadini italiani che si trovano all’estero”. Così in una nota l’Aeronautica Militare.

ferrovie

Ferrovie: Delrio, 640 mln per rinnovo treni regionali

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio ha firmato il decreto di riparto ed erogazione risorse sul rinnovo del materiale rotabile ferroviario per servizi di trasporto regionale: si tratta di 640 milioni di euro complessivi, per il quadriennio 2019-2022. Lo si legge in una nota del Ministero, in cui si precisa che a queste cifre occorre aggiungere 426 milioni di euro di cofinanziamento regionale, per un totale di 1 miliardo e 66 milioni di risorse in campo ad oggi.

grillo

M5S, PALOZZI(FI): “ASSESSORI 5 STELLE CADONO A ROMA E PROVINCIA: NOTTE DI SAN LORENZO GRILLINA”

“A Nettuno si dimette l’assessore al Bilancio, a Genzano di Roma lascia il vicesindaco, al IV Municipio la presidente caccia il delegato ai Lavori Pubblici che aveva dato uno schiaffo a un consigliere comunale. Volano gli stracci e “cadono” esponenti a 5 stelle. Veramente una grande notte di San Lorenzo per il Movimento 5 Stelle di Roma e provincia”. Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

Regione Lazio

Regione: 9 progetti per far vivere i luoghi della storia

Valorizzare il patrimonio culturale attraverso attivita’ di spettacolo dal vivo: questo l’obiettivo del fondo di promozione della Regione Lazio per il 2017″. Si legge in una nota della Regione Lazio. “Cosi’ con la graduatoria pubblicata oggi- si continua a leggere- vengono sostenuti 9 progetti di spettacolo dal vivo in altrettanti percorsi storici (via Francigena, via Appia, via di Benedetto etc.) e luoghi monumentali parte del patrimonio archeologico e architettonico del Lazio. Dalle location rinascimentali di Caprarola e Ariccia, agli scenari classici di Minturno, dell’Appia Antica, del Porto di Traiano di Ostia Antica (Fiumicino), passando per Leonessa, Albano Laziale e Fontana Liri”. “Tutte le attivita’, per cui sono stati attributi circa 200.000 euro di contributi- prosegue la nota- si dovranno svolgere tra questa estate e il 30 giugno 2018. Questo bando si aggiunge agli interventi che la Regione sta portando avanti sui siti di maggior pregio del Lazio. Si pensi alla programmazione estiva ospitata al Castello di Santa Severa, o al progetto ‘Patrimonio in Musica’ nelle aree archeologiche di Cerveteri, Tarquinia, Tivoli realizzato grazie ad una convenzione specifica con l’Auditorium Parco della Musica”. “O ancora all’azione di promozione di Civita di Bagnoregio e al progetto OperaCamion nel Lazio- conclude la nota- che ha visto il Teatro dell’Opera mettere in scena il Don Giovanni ad Amatrice, Leonessa, Alatri e Frascati”.

kkorean

IL K-POP IN ITALIA- LA FEBBRE DEL FENOMENO COREANO

di Valeria Davide

Siamo cresciuti a suon di cartoni made in Asia e invasi dal loro mercato in ogni settore, ma negli ultimi decenni nel campo musicale, si è affermato il fenomeno asiatico di genere pop. Si tratta del k-pop – che sta per Korean Pop che si alterna talvolta al c-pop e al j-pop, rispettivamente Chinese e Japanese Pop; insieme compongono parte della musica orientale.

Il k-pop si fa strada già dal 2012 con la hit di successo «Gangnam Style» del famigerato PSY, il cui video conta quasi tre miliardi di visualizzazioni su YouTube. Il mondo del k-pop, però, conta uno svariato numero di artisti, che hanno raggiunto classifiche importanti come quelle MTV, o le Billboard – dove il gruppo dei BTS (foto sopra), per esempio, ha sfatato il record di sei anni consecutivi del cantante canadese Justin Bieber, vincendo il premio Top Social Artist.

Ma perché il k-pop è così popolare tra i giovani? L’arma degli idoli asiatici sta nelle coreografie molto articolate, nel canto e nei rap resi ancor più coinvolgenti dalla difficoltà della loro lingua. Tutto ciò, unito al fascino degli occhi a mandorla, ha raggiunto i cuori dei fan sparsi per tutto il mondo, inclusa l’Italia dove molti gruppi hanno fatto e faranno tappa, come i 24K, i K.A.R.D., i BLOCK B o i NU’EST.

Tra gli artisti più popolari, protagonisti di questa ondata k-pop vi sono: i BIG BANG, che hanno vinto un award italiano e sono stati votati come il gruppo coreano più famoso; gli EXO, candidati tra i gruppi più seguiti al mondo; fra i gruppi femminili, invece, citiamo le 4MINUTE, le 2NE1, le TWICE e le BLACKPINK, che hanno ricevuto riconoscimenti considerevoli.

La musica è un potente strumento che unisce le razze e le culture e che si può definire il linguaggio dei linguaggi, perché non ha bisogno di traduzioni particolari, ma viene percepita da un senso interiore che fa vibrare l’anima in un modo tutto personale. Un universo dove cadono le frontiere e si eleva una sola voce: la voce dell’emozione.

 

millervallepietra

Città Metropolitana, Vallepietra: 13 agosto presentazione di “Allo spegnersi del crepuscolo” di Mario Miller

L’ultimo romanzo del giovane scrittore di Pomezia Mario Miller, dal titolo “Allo spegnersi del crepuscolo”, arriva a Vallepietra (Roma). Il libro, edito da Controluce con prefazione del Professor Aldo Onorati, sarà presentato, domenica 13 agosto alle ore 17, nell’aula consiliare del Comune (Piazza Italia,1 – Vallepietra), noto per il suo suggestivo borgo medievale e per il famoso Santuario della Santissima Trinità. L’iniziativa culturale, patrocinata dall’Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco locale, vedrà la presenza, oltreché dell’autore, anche del Professor Mario Balzano in qualità di relatore. Mario Miller, rispetto alla sua ultima fatica letteraria, ha commentato: «È un viaggio nel tempo e nello spazio, dove il protagonista si accorgerà che il tempo è solo un dettaglio in balia delle emozioni. Sono queste ultime avere il potere di accelerarlo o rallentarlo. Il crepuscolo è la luce che anticipa o posticipa il sole, un tempo ristretto se lo si osserva con gli occhi, ma lungo se lo si ricorda attraverso emozioni legate a situazioni».

ilemon

Nasce il progetto artistico ILEMON

“Dalla mia passione per la Street art e dall’ammirazione per artisti
come Bansky è nato il progetto artistico ILEMON.
Utilizzando immagini e frasi forti voglio comunicare e condividere
argomenti sociali, politici, etici.
ilemon2L’amico ed artista Mrsavethewall ha definito ILEMON ” Particolare ,un po’crudo, del resto è un limone”.
ilemon3In due giorni di pubblicazione delle immagini la pagina Facebook è
stata visualizzata da circa 5000 persone.” dice l’artista magico
e poeta legnanese Roberto Bombassei.
“Bisogna avere un mondo che pensa e riflette di più sulle cose serie
che succedono nelle nostre vite”
seguite sulla pagina ILEMON il suo cammino.

ilemon4

pronto-soccorso

SANITA’, MARITATO(FI): “A ROMA PRONTO SOCCORSO NEL CASO”

“Quando si parla della sanità del Lazio, passa il tempo, cambiano le stagioni, ma i problemi atavici restano. Purtroppo. È il caso dei grandi pronto soccorso della Capitale, che in questo periodo di calura estiva stanno faticando ad assicurare prestazioni e cura ai pazienti, costretti ad attendere molto ore prima di essere visitati. Sant’Andrea, Umberto I, Policlinico Casilino, Gemelli: questi gli ospedali romani venuti alla ribalta delle cronache giornalistiche per i ps in tilt, dove gli operatori medici e infermieristici vanno (giustamente) in ferie e le direzioni non riescono a programmare le opportune sostituzioni. Dove arriva l’incapacità amministrativa dei vertici ospedalieri? Dove arriva l’inadeguatezza istituzionale del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti? Noi crediamo che il governatore in quota Pd abbia molte responsabilità per una sanità, quella del territorio regionale, in forte crisi e che Zingaretti non ha fatto che affrontare con annunci spot e aleatori”. Così in una nota l’esponente FI Michel Maritato.