Evidenza

spiaggiateverebu

ROMA/ TIBERIS, ASSOTUTELA: “DA PERLA A DISCARICA. ESPOSTO PER DANNO ERARIALE”

“Sarebbe dovuto essere il fiore all’occhiello dell’amministrazione della sindaca Raggi, invece si è dimostrato l’ennesimo bluff con conseguenze nefaste per l’immagine della Capitale d’Italia. Ricordate  la famigerata “Tiberis”, la spiaggia sul Tevere tanto decantata dai grillini e inaugurata in pompa magna lo scorso anno? Ebbene, ad oggi ne rimane solamente uno scheletro degrado e abbandonato, dove a dominare sono l’incuria e la sporcizia. Una struttura peraltro costata al bellezza di 240mila euro di soldi dei cittadini: soldi, a ben vedere, buttati al vento, sprecati. E la responsabilità è della sindaca Raggi contro cui la nostra associazione ha deciso di presentare una denuncia querela in Procura della Repubblica, in cui si ipotizziamo il reato di danno erariale. Vedremo se anche gli inquirenti saranno della nostra stessa idea”.

Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

mussolini

VERDE. R. MUSSOLINI (CIVICA “CON GIORGIA”): STOP DELIBERA IV MUNICIPIO. FERMARE CANNIBALIZZAZIONE PARCO AGUZZANO

«No alla speculazione del Parco di Aguzzano, polmone verde della nostra città e scrigno prezioso per la conservazione della biodiversità. La giunta grillina del IV Municipio sta lavorando per l’approvazione della delibera che mette a bando Alba 1, uno dei cinque casali antichi presenti nella struttura, consentendone un utilizzo di natura imprenditoriale che addirittura supera i vincoli imposti dal piano di assetto vigente e dalla legge di istituzione dei parchi.

Invece che preservare il patrimonio naturalistico e storico culturale del Parco di Aguzzano e dei suoi casali, dunque, si sta facendo di tutto per darlo in pasto a uomini d’affari, in barba agli abitanti della zona e ai tanti comitati spontanei nati per mantenere pubblico l’utilizzo della struttura.

Nel mese scorso ho già presentato un’interrogazione affinché in questi 60 ettari, che attualmente versano in uno stato di totale abbandono aggravato dalla presenza di discariche a cielo aperto e alberature pericolanti, si inizi un’attività di pianificazione di interventi che consenta di restituire l’area alla cittadinanza nel minor tempo possibile.

Oggi pomeriggio, insieme ad associazioni, comitati di quartiere e cittadini, effettuerò un sopralluogo in quest’area per far luce su quello che sta accadendo. Questo mi consentirà di proseguire l’attività istituzionale iniziata da tempo per proteggere questo gioiello».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

Continue reading…

RAINBOW

PARCHI D’ITALIA/ Ventonuovo fa tappa a Rainbow MagicLand di Valmontone: attrazioni per tutti i gusti e le età. Un’estate ricca di eventi

di MARCO VALERIO

Come facciamo ogni estate, con Ventonuovo andiamo in giro per l’Italia per conoscere i più importanti Parchi di divertimento: particolarmente gettonati con la bella stagione. Partiamo da Valmontone: a pochi chilometri da Roma c’è infatti un’area felice che si chiama Rainbow MagicLand. Un Parco giochi per tutte le età: per gli adulti, per i ragazzi e per i più piccoli. Da non trascurare con il caldo di questi giorni, le attrazioni “bagnate” tipo: Battaglia Navale, Le Rapide, Yucatan e una delle grandi novità del 2019 come Nui Lua (un Vulcano all’interno di una giungla in cui il re è King Kong). Ma si può prendere un po’ di fresco anche sull’Isola Volante che ti porta a 50 metri di altezza per ammirare il panorama, su Shock, montagne russe ad altissima velocità; un’attrazione per coraggiosi come Mystika, una torre che ti lancia nel vuoto. Continue reading…

figc

Il Tackle di Ventonuovo/ Calcio: Serie B e Lega Pro continuano a perdere la faccia tra continui terremoti economico-finanziari. Palermo e Foggia precipitano tra i dilettanti

di Fabio Camillacci

Puntualmente, come ogni anno, in estate esplode il caos campionati di B e C. Stavolta, i problemi riguardano un club importante come il Palermo escluso dal prossimo torneo cadetto per inadempienze amministrative. Stesso discorso per il Foggia. Il Consiglio Federale della Figc, infatti, dopo le valutazioni della Covisoc, ha decretato l’esclusione del club rosanero che pertanto ripartirà dalla Serie D. L’anno scorso analoga sorte era toccata ad Avellino, Bari e Cesena. Al posto del Palermo è stato ripescato il Venezia retrocesso dopo aver perso il playout con la Salernitana. La notizia era nell’aria da settimane, oggi è diventata ufficiale. Ora prepariamoci all’ennesima estate calda dal punto di vista di ricorsi e controricorsi: il Palermo quasi sicuramente presenterà ricorso al Tar del Lazio e poi eventualmente alla Cassazione del Calcio. Intanto, l’attuale patron della Sampdoria Massimo Ferrero lavora per diventare il nuovo proprietario del Palermo visto che sta per cedere i blucerchiati a una cordata guidata da Gianluca Vialli.

Continue reading…

mussolini

CORRIDOIO MOBILITA’. R.MUSSOLINI (L.CIVICA “CON GIORGIA”)-F.ROCCA (FDI): CANCELLAZIONE BUS 44 PER FAVORIRE PROGETTO FOLLE

«Doveva migliorare la mobilità nel quadrante sud della città in maniera rivoluzionaria, ma, come al solito, si è rivelato l’ennesimo flop della giunta a 5 stelle. Più che un corridoio della mobilità, capace di liberare la zona dal traffico, il tratto Eur-Laurentina-Tor Pagnotta inaugurato nei giorni scorsi è uno scivolo verso il disagio per quanti abitano in questa zona o la frequentano. Il traffico, infatti, è aumentato giorno dopo giorno, anche per l’assenza di parcheggi di scambio e di corsie preferenziali.

Ma non è tutto. A questo, infatti, si aggiunge il disagio già creato dalla cancellazione del bus Atac 44, che collegava l’Ardeatina direttamente con la stazione metropolitana Laurentina e l’ospedale Sant’Eugenio, meta di tante persone malate e di anziani costretti ora a prendere più autobus per andare a curarsi. A sostituire quella linea, infatti, il filobus 74, che arriva fino a Fonte Laurentina e ha il capolinea nel bel mezzo del nulla.

La decisione di tagliare una linea strategica come il 44 è il risultato di una gestione folle e illogica del sistema della mobilità romana e si inquadra perfettamente nella filosofia del M5S, finalizzata a rendere impossibile la vita ai cittadini».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, Federico Rocca, responsabile Enti Locali FdI, e Amedeo Zamparelli, membro coordinamento FDI IX Municipio.

Continue reading…

calciomercato-3

Le Bombe di mercato di Ventonuovo/ Tante chiacchiere e pochi fatti: in Italia non girano i soldi che girano negli altri campionati. La stampa sportiva inventa, ribatte e insiste su nomi altisonanti solo per tornaconto personale

di Fabio Camillacci

“Sei solo chiacchiere e distintivo!”. E’ l’indimenticabile frase che Robert De Niro nella parte di Al Capone rivolge all’agente del Bureau of Investigation Eliot Ness, interpretato da Kevin Costner, nello straordinario film di Brian De Palma “Gli Intoccabili”. Ecco, questa frase rispecchia molto l’andamento del calciomercato italiano parlato: solo chiacchiere e distintivo. Dove il distintivo può rappresentare gli stemmi dei vari club o delle varie testate giornalistiche che in questi giorni campano con le voci di mercato. Solo fuffa e pochi fatti. Dopo il mese di giugno dedicato alle plusvalenze di bilancio, questo inizio di luglio è stato caratterizzato solo da tanti rumors con le tradizionali “big” del nostro calcio al centro dell’attenzione: soprattutto Juventus, Inter e Milan, cioè le squadre che hanno più tifosi. A seguire troviamo Napoli e Roma, più staccata la Lazio. Continue reading…