Economia

IMG-20200609-WA0003

MARINO, AMBROGIANI(PD): “CON SOLDI MES POTENZIARE OSPEDALE SAN GIUSEPPE”

“Crediamo che sia finito il momento di attardarsi su decisioni che, se prese con troppa inerzia, potrebbero risultare meno efficaci ed incisive. La destra meloniana e salviniana, peraltro, scommette e punta demagogicamente sugli eventuali ritardi dei contributi europei, appoggiati dai loro amici sovranisti, per far esplodere la rabbia, la contestazione. Invece, il PD in questo governo sta lavorando forte al fine di prendere immediatamente i 36 miliardi del MES con interessi quasi a zero Continue reading…

IMG-20200526-WA0004

MARINO, PALOZZI (CAMBIAMO): “VICINANZA A COMMERCIANTI. DA GIUNTA M5S SOSTEGNO INSUFFICIENTE”

“Vogliamo rivolgere la nostra vicinanza e la nostra solidarietà ai commercianti di Marino oggi in protesta davanti alla sede del Comune. Una protesta legittima e sacrosanta per chiedere maggiore aiuti economici alle attività produttive di Marino, messe in ginocchio dalla emergenza Coronavirus e dimenticate dalla giunta del sindaco Colizza, che ha stanziato pochi spiccioli e solamente per pochi fortunati. Continue reading…

maxi_decreto_coronavirus_conte

Ultime novità Decreto 20 marzo

di Emanuela Maria Maritato

Rinvio dei versamenti per le imprese

Il contribuente che, nel precedente periodo di imposta, ha conseguito ricavi o compensi in misura non superiore a 2 milioni di euro, può sospendere i versamenti, ma solo quelli in scadenza tra l’8 marzo ed il 31 marzo. I versamenti sospesi dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio, oppure mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio (articolo 62). Continue reading…

carta_famiglia

Estensione della carta famiglia causa COVID : CARTA CORONA VIRUS

di Emanuela Maria Maritato

Rinasce visto il periodo sotto il nome di CARTA CORONA VIRUS, si tratta in realtà però di un estensione della già esistente CARTA FAMIGLIA 2020, ideata per dare un sostegno concreto ai lavoratori a casa, e in particolare per nuclei familiari con figli minori, in questa situazione di emergenza per il contenimento del numero di contagi da coronavirus. L’economia è paralizzata ma ci sono consumi inevitabili: nonostante la sospensione di bollette e scadenze fiscali, resta l’esigenza di fare la spesa alimentare e di farmaci.  Continue reading…