Attualità

tampone_covid_fg

Vaccinazioni: “servizio sanitario, non gara a premi”

“Sorprende lo spirito con cui alcuni assessori regionali, forse spinti da qualcuno più in ‘alto’, stanno
affrontando il complesso piano vaccinazioni. Più che garantire un servizio sanitario essenziale,
sembra stiano affrontando una competizione, con premio per la vittoria finale”. Lo dichiara il
presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato, commentando alcune recenti dichiarazioni. “Ci ha
colpito favorevolmente – continua – apprendere dal notiziario del Tg ‘Buongiorno Regione’ che il
Lazio sarebbe quasi a 30mila somministrazioni, collocandosi, pari merito con la provincia di Trento, Continue reading…

maritato-pres-769x800

CARTELLE ESATTORIALI: INOPPORTUNO NON PROROGARNE LA RISCOSSIONE.

<<Clamoroso che il Governo non abbia deciso di rinviare le riscossioni tramite Agenzia delle Entrate, in un momento gravissimo come questo. Dal primo gennaio di quest’anno, milioni di italiani vedranno recapitarsi altrettante cartelle esattoriali, con un inevitabile peggioramento, per molti, delle già precarie condizioni di vita. Una scelta alternativa, sarebbe potuta essere quella di attivare nuove rottamazioni o procedere alla riscossione delle pretese tributarie tramite lo scomputo degli interessi o “a saldo e stralcio”, privilegiando, se così si può dire, soprattutto le categorie più colpite dall’attuale crisi cagionata dalla pandemia in corso: partite IVA e lavoratori autonomi.

Ancora una volta, per alcune scelte scellerate, si rischia di spingere nelle mani di strozzini ed organizzazioni criminali coloro che si trovano in una terribile sofferenza economica e finanziaria.

Ci auguriamo che si corra presto ai ripari>>.

Così in una nota congiunta, Michel Maritato, presidente di Assotutela, e Marco Valerio Verni, avvocato dell’associazione.

WhatsApp Image 2021-01-05 at 11.20.36

ROMA, LE CALZETTE DI ASSOTUTELA ALL’OSPEDALE SAN GIOVANNI TRA SORRISI E SOLIDARIETÀ

“Non si fermano le iniziative benefiche di Assotutela che anche quest’anno, come ormai consuetudine, ha voluto portare sorrisi e solidarietà nelle strutture sanitarie del territorio capitolino. Dopo l’Albero di Natale al San Camillo, l’associazione del presidente Michel Emi Maritato ha deciso di festeggiare la Befana all‘ospedale San Giovanni, donando 200 calzette che verranno distribuite ai pazienti, ai medici, agli infermieri e alle oss dei tre reparti del celebre nosocomio capitolino. Continue reading…

news-online

BNEWS 04/01/2021 MEDIO ORIENTE-La rabbia scende in piazza in Iran ed ora gli Usa temono un attacco.

Baghdad, che alla fine del 2019 è diventata il fulcro di grandi proteste antigovernative, è stata investita da migliaia di manifestanti: hanno sollevato immagini di Soleimani e al-Muhandis, bandiere dell’Irak, e dell’Hashd al-Shaabi, le Forze di mobilitazione popolare di cui al-Muhandis era un leader, hanno intonato canti contro coloro i quali avevano compiuto l’assassinio dei due comandanti. Continue reading…

Uccelli-selvatici-copertina

CAPODANNO, CARAMANICA(RA): “TROPPI SILENZI SU STRAGE UCCELLI. RAGGI CHIEDA SCUSA”

“Ribadiamo ancora una volta la nostra indignazione e la nostra tristezza per quando accaduto durante la notte di Capodanno a Roma, quando centinaia di uccelli – a causa dei botti e dei fuochi d’artificio – spaventati e disorientati, sono finiti in strada, contro le finestre dei palazzi o contro i cavi dell’alta tensione. Una strage animale che poteva e doveva essere evitata. Continue reading…

3

Omicidio Agitu, Suleiman “non risponde”

di Michel Emi Maritato

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Adams Suleiman, il 32enne ghanese reo confesso per l’omicidio di Agitu Ideo Gudeta, l’imprenditrice etiope di 42 anni uccisa a martellate per una mensilità non pagata nella sua casa in Trentino, località Frassilongo. Il 2 gennaio si è svolto a Trento l’interrogatorio di garanzia e il giudice ha confermato la misura di custodia cautelare in carcere. Adams Suleiman, che si occupava di accudire gli animali nella stalla della Valle dei Mocheni, ha deciso di non rispondere, spiega il suo avvocato, perché aveva già ricostruito i fatti e fornito tutti gli elementi utili in sede di interrogatorio. Continue reading…