Arte

Molto Poco Zen

sce venerdì 18 gennaio per OverDubRecordings “Molto Poco Zen”, il secondo disco dei Rough Enough

Esce venerdì 18 gennaio per OverDubRecordingsMolto Poco Zen”, il secondo disco dei Rough Enough.

Frutto di un intenso percorso di crescita personale, raccoglie e sviluppa, in chiave punk, suoni sporchi, ritmiche viscerali e testi provocatori.

Molto poco zen” è la risposta a piccole crisi personali e raccoglie pensieri in bilico tra la metariflessione, la paura della morte, l’illusione e la noia. Al centro, una sorta di”urgenza sociale”, il bisogno di ritrovare la collettività che non riesce a trovar pace e diventa rabbia mista a delusione.

Il disco è la necessità di un cambiamento in positivo, la voglia di fare nonostante la complessità degli eventi.

I Rough Enough sono un duo alternative di Catania, in bilico tra rock, punk e suggestioni blues. I loro testi parlano di una società che guarda ma non vede, di responsabilità individuali e di un mondo che può cambiare solo se si abbandonano finalmente tutti gli alibi.

Il disco è stato anticipato dal video e dal singolo “MACKIE”:

 

TRACKLIST:

1- Mackie

2- Una lunga serie di scelte sbagliate

3- Finchè morte non ci separi

4- Non è colpa mia

5- Il quarto stato

6- Polvere

7- U.F.O.

8- Kairo

9- Ode ai relitti

10- Noia

11- Esercizio di stile

12- Molto poco zen

 

CREDITS

Fabiano Gulisano: chitarra, voce, testi

Raffaele Auteri: batteria, cori

Davide Iannitti: registrazione e mix presso Sonic Fun House (CT)

Filippo Strang: mastering al VDSS (Roma)

 

A&R: Marcello Venditti

Label & Management: Overdub Recordings www.overdubrec.cominfo@overdubrec.com

 

Veronica Pace - Sentimento locandina

Questa sera alle 21, a Pescara, Veronica Pace porta il suo Sentimento

Questa sera alle 21, per la prima volta a Pescara, l’attrice e regista di Chieti Veronica Pace porta il suo Sentimento.

Dopo il successo della prima nazionale a settembre, l’associazione teatrale “Shakespeare in Converse” presenta per la prima volta a Pescara “Sentimento”, uno spettacolo scritto e diretto da Veronica Pace.

In scena i 40 ragazzi che la stessa Veronica ha formato nel corso dei laboratori intensivi che cura da anni, e che hanno portato alla formazione di questa associazione che non ha uguali in Italia.

Shakespeare in Converse ha già alle spalle nove spettacoli: dalla prosa di ricerca ai classici del teatro shakesperiano, passando per quello impegnato socialmente.

L’appuntamento con Sentimento è per mercoledì 16 gennaio alle 21 al teatro Circus di Pescara.

I biglietti costano 10 euro (secondo settore) e 15 euro (primo settore) e sono disponibili esclusivamente sul circuito Ciaotickets (https://www.ciaotickets.com/evento/sentimento-0) e nei rivenditori Ciaotickets autorizzati (tra Pescara e Chieti ce ne sono tantissimi).

Non saranno invece in vendita la sera dello show al Circus.

Sentimento è il frutto di un anno di intenso lavoro, di una ricerca sul campo che ha portato la regista a trascorrere un intero inverno alle Isole Eolie in barca con i pescatori, per immergersi completamente nella loro cultura e nelle loro tradizioni. Non a caso, i personaggi portano tutti i nomi dei cittadini eoliani che l’hanno accolta, contribuendo con le loro narrazioni e ricordi alla stesura di questo copione inedito. Sentimento è uno spettacolo dall’impatto visivo molto forte, dal sapore cinematografico; è un’“arte della rievocazione” che nonostante l’avanzare dell’età non si è mai affievolita, non può spegnersi. Uno sguardo emozionato e struggente sull’infinità del mare e gli abissi dell’anima.

Un gioco di specchi.

È la storia di Ennio (la voce narrante), un vecchio pescatore che racconta favole alla nipotina e così facendo ripercorre tutta la sua vita, un’esistenza costellata di avventure e solitudine.

Un racconto sul tempo che passa, sull’attesa e sulla libertà.

È un mix di dialoghi, “quadri” narrativi e coreografie, scene di massa e altre più intime.

Fil rouge, la voce over dell’anzianissimo uomo di mare (eccezionalmente prestata dal leggendario attore e doppiatore Elio Zamuto) e una colonna sonora variegata che spazia da brani classici a gemme come i canti tradizionali corsi.

Veronica Pace è un’attrice, regista e autrice teatrale.

Si è formata al Dams di Bologna. Ha lavorato, tra gli altri, con Spike Lee, Pupi Avati, Pippo Del Bono e Arnoldo Foà.

Il teatro classico e la ricerca sono le sue Muse: è stata  così Medea per la regia di Musati, Kamala per il Living Theatre di New York e co-protagonista in “Storie di Uomini e Dei”, andato in scena ai Mercati di Traiano. Ha sempre continuato ad aggiornarsi e perfezionarsi incessantemente, seguendo numerosi workshop e theatre lab, specialmente negli Stati Uniti.

La sua modernissima #Antigone è stata selezionata alla XXIII edizione del Festival internazionale del Teatro Classico dei Giovani a Siracusa.

Tra i suoi nuovi progetti in preparazione, spicca Anna dei Miracoli di Gibson, in cui vestirà il doppio ruolo di regista e attrice.

Qui di seguito i link dei trailer dello spettacolo:

2222

Sanremo 2019: 24 cantanti e tanti ospiti sul palco dell’Ariston

È ufficialmente iniziato il countdown per l’attesissimo Festival di Sanremo. L’ansia, l’emozione, la trepidazione e le critiche che non possono mai mancare, si fanno sempre più vicine. Il 5 febbraio 2019 si aprirà, infatti, il sipario del Teatro Ariston, dove andrà in scena la 69esima edizione della kermesse musicale, che vede per il secondo anno consecutivo la direzione artistica di Claudio Baglioni.

Continue reading…

caroldisco3

CAROL MARITATO PRESENTA IL SINGOLO “DIMMI DI TE”, BAGNO DI FAN A RADIO ITALIA ANNI ’60

Successo, affetto e partecipazione per la presentazione del nuovo singolo di Carol Maritato, cantautrice romana e finalista nazionale ufficiale di categoria di “Sanremo Newtalent Winter”, concorso canoro tra i più seguiti in Italia. Ieri pomeriggio Carol ha fatto conoscere il suo attesissimo inedito presso gli studi di Radio Italia Anni ’60, in centro a Roma, alla presenza della stampa e dei fan, accorsi in massa per salutare la cantante capitolina. “Dimmi di te”, il titolo del nuovo brano di Carol Maritato: un testo che parla di amore, di emozioni, che punta a far vibrare i cuori della gente. “E’ stato un anno artisticamente intenso e chiudere il 2018 con la presentazione di questo singolo è il coronamento di un lavoro di gruppo, fatto di professionisti che non finirò mai di ringraziare”. Una squadra affiatata, competente e pronta a fare bene. Francesco Arpino, infatti, ha curato gli arrangiamenti e la scrittura del brano, mentre Enrico Petrelli, Michele Vitiello e Damiano Punzi, si sono occupati di tutti gli aspetti legati al video e alla comunicazione. “Dimmi di te” è edito dalla nota etichetta discografica “Terre Sommerse” del gruppo di Niccolò Carosi: “Ringrazio Niccolò per aver creduto in me, con lui e gli altri ragazzi è nata subito una sinergia artistica profonda e importante. Devo ringraziare Radio Italia Anni ’60, sempre attenta alla valorizzazione dei talenti, a Patrizio Polifroni e Giada Di Miceli, che hanno fortemente voluto questa collaborazione musicale”, ha detto Carol Maritato, accompagnata dall’amico Federico De La Vallee, noto speaker del “Morning Show” di Radio Globo e da Monsieur David, noto artista del “teatro del piede”. Carol Maritato, che ha poi firmato autografi e si è fatta qualche selfie con i suoi fans prima di brindare a un nuovo anno ricco di successi. Continue reading…

bombassei

Esce in questi giorni la pubblicazione “LA VALIGIA CAMMINANTE” di Bombassei

“È un regalo di Natale per alcuni amici che con me condividono esperienze di viaggiatori e dei loro viaggi.”
Con queste parole Roberto Bombassei, artista e scrittore presenta la sua ultima fatica editoriale del 2018.

Esce infatti in questi giorni la pubblicazione “LA VALIGIA CAMMINANTE”  , Storie di viaggiatori e di viaggi dentro ad una valigia Continue reading…

3525572_1701_gag

Lady Gaga: dalla malattia alle nomination

La cantante è incredula, si è aggiudicata la nomination sia ai Golden Globes che ai Grammy 2019 

In questi ultimi mesi si è parlato tanto dell’amatissima Lady Gaga. Qualche mese fa i fan si sono allarmati per il suo stato di salute. La musicista statunitense infatti ha svelato di soffrire di una patologia che le provoca forti dolori e molti problemi, con conseguente annullamento di alcuni concerti. Continue reading…

mussolini

R. MUSSOLINI (LISTA CIVICA CON GIORGIA). CORDOGLIO PER SCOMPARSA CARLO LOFFREDO

«La scomparsa del Maestro Loffredo addolora profondamente me e la mia famiglia di origine. Con lui perdiamo uno dei personaggi più significativi della musica italiana e l’ispiratore di una lunga serie di jazzisti.

La proficua collaborazione tra mio padre e il Maestro Loffredo ha fatto sì che quest’ultimo diventasse una presenza costante nella vita di tutti noi, una persona cara che è stata capace di arricchire e rendere indimenticabili tanti momenti della mia infanzia.

In queste ore il mio pensiero va alla sua famiglia, a cui desiderio esprimere il più sincero, personale cordoglio».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale Lista Civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

Daniele Pacchiarotti i suoi ritratti vanno alla spa

Fashion Moda Arte Luxury mostra Daniele Pacchiarotti (2)Daniele Pacchiarotti e la sua “Arte Ovunque” questa volta hanno toccato una bellissima spa nel cuore di Roma. L’evento di moda e bellezza “Fashion Moda Arte Luxury”, ideato ed organizzato da Sargio Tirletti, si è svolto nell’elegante “Opera Relax & Wellness Spa” di via Palermo 34,  ed è stato un calediscopio di coniugazioni della parola bellezza. I look estrosi di  Sergioperlatuaimmaginelookmaker make up and haistylist, gli abiti sartoriali di Luigi Bruno couture, Giuliana Guidotti couture e Francesca Anastasi sublime couture, il Salotto di Viviana, le stupende pellicce di Roberto Cagnetta, la bellezza ritratta nelle opere di Rita Marinella Belpasso (che ha sfilato con la super acconciatura di Tirletti) e di Daniele Pacchiarotti il Ritrattista delle Dive, il tutto con la deliziosa accoglienza di Annarita Pescosolido direttrice della spa luogo  custode dellabellezza estetica ed del relax. Durante le divertenti presentazioni dei vari quadri il prismatico Sergio Tirletti si è esibito in un’altra delle sue passioni: il tango. Ha concluso la serata un delizioso catering con torta e bollicine di compleanno. Tra i presenti Rita Belpasso, la giornalista Simona Cangilesi del Corriere della Sera, la giornalista di Roma Oggi Antonietta di Vizia, le blogger Elenia Scarsella e Sara Lauricella,  Vip astrologo Alex Fiore e Melania esperta in angeli, Elisabella Viaggi, Anna Nori (anche lei volto ritratto da Daniele Pcchirotti)  e tanti altri.

Daniele come vedi questa serata?: “Ciao a tutti i lettori. E’ un momento di incontro di vari aspetti della bellezza e qui siamo nella fucina della bellezza del corpo unita a tutto ciò che rende bella ogni donna: gli abiti, i capelli, il trucco e la danza tanto utile anche per mantenersi in forma.

E poi è sempre bello vedere le mie Dive che raggiungono tanti luoghi diversi. L’arte trova e deve trovare spazio ed espressione ovunque. Ti stiamo seguendo nelle varie tappe delle tue exposition. Sei passato da sedi di associazioni alla casa del cinema, al tram storico ed oggi qui in una spa. Ci rendi curiosi: possiamo avere un anticipo su dove ti troveremo prossimamente?: “I miei ritratti spuntano improvvisamente… (Ride …) se volete saperlo dovete seguirmi, tanto mi trovate su tutti i social. Fotografo ufficiale Claudio Martone con la partecipazione di fotografi Antonello Ariele Martone e Maurizio Romani.

CRISTIANO D’ALTERIO UN ATTORE SERIO E FACETO BREVE INTERVISTA

home banking

Intervista a Cristiano D’Alterio Abbiamo già avuto modo di seguirlo in diverse occasioni e quale miglior momento di un caffè per avere un po’ di novità sulla sua incessante attività. Ciao Cristiano, ti seguiamo oramai abitualmente, ti abbiamo seguito in passato in ruoli drammatici (tra cui l’ufficiale delle S.S. nel dramma sulla shoah “Così per caso”) ma ultimamente ti abbiamo visto nella tua vena comica per lo spettacolo al Teatro Petrolini, che sensazioni ti ha lasciato?: “Ciao a te ed a tutti i lettori. Ti riferisci a  “La fu madre di madame”, con la regia di Paola Bucchi. Beh è stata una commedia che ha fatto molto divertire sia noi della compagnia sia il pubblico che  ci ha dato belle soddisfazioni anche  a livello numerico. E’ stata la prima volta che questo copione è stato presentato tradotto ed adattato in italiano e lavorare con Paola Bucchi è stato un vero piacere. Quindi direi che questo spettacolo mi ha lasciato tanta voglia di continuare a stare sulle tavole del teatro e di comunicare in maniera diretta e de visu con il pubblico”. Eh già perché tu non ti fermi al rapporto diretto con il pubblico teatrale ma stai facendo anche tv in una serie dal tema alquanto curioso: “Si parliamo di Home Banking ed anche questo è un progetto che ci sta dando delle belle soddisfazioni. E’ una series sull’educazione finanziaria (avete capito bene) con la sceneggiatura di Igor Maltagliati, prodotta dalla Tetraktys di Ennio Pontis e da Orizzonti Tv che la manda in onda sul suo canale oltre che su Lazio Tv, canale 12. Siamo già arrivati a metà programmazione è sta avendo un bel successo. La tematica è molto attuale, oltre ad essere un argomento che preme tutti visto anche il difficile periodo economico a livello nazionale e non solo. Parliamo dell’economia spicciola, quella di tutti i giorni: le assicurazioni sulla vita, il mutuo, la programmazione delle spese insomma problemi di vita quotidiana di un gruppo di persone “spinti” alla convivenza.

Ovviamente il tutto è stato reso, anche grazie alla regia di Marianna Adamo, in chiave comica creando tutta una serie di scenette in realtà molto vicine a ciò che avviene nelle quattro mura familiari.”. Tu che personaggio interpreti?: “Federico lo squattrinato stralunato che crea problemi al gruppo con il suo modo di interpretare il lavoro e la vita … beh diciamo un po’ leggiero (e ride…). Ogni personaggio della series è stato costruito in maniera che sia “provocatore” delle discussioni formative sulle argomentazioni della puntata. E’ stato creato un gruppo, alcuni ci conoscevamo già, molto coeso e che ha creduto nella finalità del progetto: non è stato solo lavorare ma, tutto il cast, siamo andati oltre” . In cosa ti vedremo prossimamente? In un personaggio serio o in uno faceto?: “Ci sono delle novità all’orizzonte e probabilmente mi vedrete in entrambe le vesti. Questo è uno degli aspetti più belli dell’essere un attore ed interpretare personaggi diversi tra di loro in situazioni diverse … una specie di viaggio anche all’interno di se”. Ci salutiamo con la consapevolezza che ci riaggiorneremo presto e che questo bravo artista ci riserberà altre gradite sorprese.

Per seguirlo profilo facebook https://www.facebook.com/cristiano.ciakmotors

Sara Lauricella