Articoli di Simone Dei Pieri

Simone Dei Pieri. Classe '93. Si parla di quel che si può, semplicemente.

Information Overload: come disintossicarsi dalle informazioni?

Ad onor del vero, per “information overload” si intende un sovraccarico cognitivo che grava sul sistema nervoso. Ma il termine è stato utilizzato e ripreso (anche impropriamente) dai maggiori teorici per illustrare il vero problema della società moderna, ossia il “sovraccarico da informazioni”.

Continue reading…

eolico-svezia1

Svezia: 100% rinnovabili entro 30 anni

Il futuro siamo noi, non dimentichiamolo. Abbiamo distrutto il pianeta per anni, creato il buco dell’ozono (che adesso è in fase di “chiusura” secondo le ultime osservazioni), fatto estinguere miserevolmente centinaia di specie di animali. E tutto questo per arricchirci senza sosta, allargando considerevolmente il divario tra “ricchi” e “poveri” nel mondo.
Continue reading…

europa-bandiera-europea

Se l’Europa non è più un sogno

Il giorno dopo la fine della II Guerra Mondiale, ci si è resi conto di essere usciti più sconfitti che vincitori. Tutti, non solo quelli che sul campo avevano “perso di più”, ma anche chi sulla carta aveva vinto, in realtà hanno perso una guerra fatta di dolore, morte e atrocità come poche altre guerre prima. E con questi presupposti, gli stati europei si erano promessi di non far ripetere più tutto questo. Niente più filo spinato o muri a dividere le persone per etnie, religioni e cultura, niente più morti innocenti, niente più guerre e povertà.

Continue reading…

ttip87

Falliti gli accordi, muore il TTIP

Il TTIP è morto. Nel silenzio (quasi) totale dell’Occidente e nei trafiletti sui giornali, quel che doveva essere l’accordo commerciale per eccellenza fra Unione Europea e Stati Uniti si è definitivamente arenato sulla crisi economica del 2008, sull’ondata populista di entrambe le parti e -scoglio tra gli scogli- sulla Brexit che pare aver portato ai mercati extraUK più problemi che altro.

Continue reading…

100902733-a42ae509-01fe-4d4f-8bb0-b35a41f416ea

La sconfitta del mondo tra burkini e Olimpiadi

Parliamo di Burkini, il nuovo supercostume che ha destato l’ira di tutti. Parliamo delle atlete cicciottelle che hanno mancato la medaglia olimpica e del direttore che, dopo averle definite appunto “cicciottelle”, è stato radiato. Parliamo del “lato B” delle atlete italiche (citando un noto quotidiano sembrerebbe “disegnato col compasso”) o il “lato A” degli atleti maschili.

Continue reading…