Articoli di Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)
related_brexit_gd_160425

Ha vinto l’indipendenza

Il tanto atteso esito del referendum inglese sulla permanenza o meno nell’UE è arrivato:ha vinto il Leave. I pareri a pro dell’uscita sono stati pari al 51,9% di quelli espressi, ovverosia del 72,2% degli aventi diritto.

 

Il tanto atteso esito del referendum inglese sulla permanenza o meno nell’UE è arrivato:ha vinto il Leave. I pareri a pro dell’uscita sono stati pari al 51,9% di quelli espressi, ovverosia del 72,2% degli aventi diritto.

La presa di posizione degli europei d’oltre Manica ha fatto tremare i palazzi del potere dell’Unione. La Federal Reserve ha annunciato la propria preparazione per l’eventuale sostegno ai Paesi che ne avessero bisogno. Intanto la strerlina ha avuto una perdita rispetto al dollaro dell’1,33%.

Già anni fa,nel 1975, la Gran Bretagna aveva avuto una consultazione referendaria circa la questione, ma in quel caso il 67,2% degli inglesi preferì non abbandonare l’allora CEE. Continue reading…

l43-lombardi-130319122931_medium

LOMBARDI (M5S) A RADIO CUSANO CAMPUS: BREXIT? MOMENTO DI GRANDE CIVILTA’. RAGGI? STA SCRIVENDO A TUTTI I VERTICI DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE PER AVERE RENDICONTO GESTIONALE ECONOMICO E FINANZIARIO. CI HANNO LASCIATO CITTA’ IN MACERIE. VORREI AVERE TELECAMERE PER FARVI VEDERE FACCE DEI PIDDINI…

Roberta Lombardi, deputata del Movimento Cinque Stelle, è intervenuta questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel corso del format ECG Regione, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

 

Roberta Lombardi ha commentato Brexit: “Prima di tutto, quando si lascia la voce a un popolo è un momento di grande civiltà e partecipazione. La chiave di lettura è che un popolo che decide di fare questo salto nel buio dell’uscita dall’unione europea rappresenta il fallimento di una politica dei partiti che in questi anni non ha dato nessun genere di prospettive e futuro per il Paese, perché quando inizi a organizzare tutta la vita politica di una unione tra paesi su interessi finanziari e di grandi lobbisti e vai a togliere i cittadini diritti in cambio di insicurezza sul futuro, è ovvio che poi i cittadini decidano di riappropriarsi del proprio destino. E’ sempre utile per la politica sentire la voce di chi poi deve rappresentare all’interno delle istituzioni. Tutti pensavano che alla fine il Regno Unito non uscisse dalla Unione Europea, c’è stata una grande spinta affinché i britannici restassero nella Ue, Cameron ha fatto bene a dimettersi, è stato un gesto di serietà come raramente si vedono nel nostro Paese“. Continue reading…

8737f969-ee33-421c-9388-483456320138

PREMIO INTERNAZIONALE LE FONTI®: MSD ITALIA IMPRESA DELL’ANNO PER L’INNOVAZIONE FARMACEUTICA

Al prestigioso riconoscimento, assegnato sulla base di una survey diffusa presso oltre 40.000 esponenti qualificati provenienti dal mondo delle imprese e delle professioni, si aggiunge anche il Premio Città di Taormina Salute Donna, recentemente consegnato a Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia, durante il 62° Taormina Film Fest

 

Roma, 24 Giugno 2016 – “Per gli elevati standard di eticità e integrità e l’eccellenza scientifica nel fornire farmaci e servizi innovativi che curino e migliorino la vita delle persone e soddisfino i bisogni di medici e pazienti”, questa la motivazione per la quale MSD Italia si è aggiudicata il Premio Internazionale Le Fonti® come Impresa dell’Anno nella categoria speciale Innovazione Farmaceutica.

Il premio è stato ufficialmente consegnato nelle mani di Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia, durante l’evento di premiazione svoltosi a Milano, presso la sede della Borsa Italia, al cospetto di una nutrita platea composta da imprenditori, alti dirigenti, partner di studi internazionali, gruppi bancari, assicurativi ed editoriali. Continue reading…

Manifesto

La Filosofia incontra i 7 Sensi Alla Roccaccia, il 26 giugno, dalle ore 10

La Filosofia incontra i 7 sensi. E lo farà il 26 giugno in un luogo bellissimo ma allo stesso tempo inconsueto, perché teatro da sempre della Festa della Merca e di altri eventi legati al mondo della Maremma: la Roccaccia.

 

La Filosofia incontra i 7 sensi. E lo farà il 26 giugno in un luogo bellissimo ma allo stesso tempo inconsueto, perché teatro da sempre della Festa della Merca e di altri eventi legati al mondo della Maremma: la Roccaccia. Questa domenica sarà invece possibile vivere un’esperienza ludofisica che unirà divertimento, gioia e condivisione. La manifestazione vede insieme l’Università Agraria di Tarquinia, l’IIS “Vincenzo Cardarelli”, l’Associazione Ludofisica Italiana, gli Amici del Cardarelli, l’Associazione La Lestra e l’agriturismo Campo di Marta. Denso il programma della giornata che si aprirà alle ore 10 con il saluto del presidente dell’Università Agraria Alberto Blasi e del dirigente scolastico dell’IIS “Vincenzo Cardarelli” Laura Piroli. A seguire “che cosa è il gioco filosofico”. Dalle ore 11 alle ore 13 spazio ai giochi filosofici: da “le mani… vedono” a “la nota… parlante”; dal “dialogo con le immagini” al “dialogo con i ricordi”; dall’“annuso dunque sono” ai “suoni del paesaggio… nelle liriche di Vincenzo Cardarelli”. Dopo una meritata pausa pranzo si riprende alle ore 15 con “i giochi continuano”, mentre alle ore 16 avverrà la “restituzione dei giochi”, tra il mondo dell’illustrazione e quello della musica.

ASSOTUTELA

Campidoglio e regole. M5s lo sanziona e l’assessore latita Garbati rifiuti. Difficoltà a Roma per comporre la giunta, causa le sanzioni preventive dei grillini

“Innegabile trionfo e primi scricchiolii. La composizione della giunta di Virginia Raggi incontra mille difficoltà, causa le rigide e improponibili regole imposte dal Movimento 5 stelle ai propri adepti”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che aggiunge: Continue reading…

ikea

IKEA richiama i cancelletti Patrull. Rischio caduta dalle scale per i bambini

Nuovo richiamo per i prodotti targati “IKEA”. Dopo il maxi richiamo di frigoriferi e delle lavastoviglie della scorsa settimana, ora tocca ai cancelletti anti caduta dalle scale per i bambini.

 

Nuovo richiamo per i prodotti targati “IKEA”. Dopo il maxi richiamo di frigoriferi e delle lavastoviglie della scorsa settimana, ora tocca ai cancelletti anti caduta dalle scale per i bambini. Il ritiro volontario di IKEA è dovuto alle segnalazioni ricevute dall’azienda di casi in cui i cancelletti PATRULL si sono aperti improvvisamente con conseguente caduta dalle scale dei bambini. In alcuni di questi casi è stato necessario ricorrere a cure mediche. Continue reading…

cropped-Michel-Emi-Maritato-Presidente-AssoTutela1

Campidoglio e regole. M5s lo sanziona e l’assessore latita

Garbati rifiuti. Difficoltà a Roma per comporre la giunta,  causa le sanzioni preventive dei grillini 

“Innegabile trionfo e primi scricchiolii. La composizione della giunta di Virginia Raggi incontra mille difficoltà, causa le rigide e improponibili regole imposte dal Movimento 5 stelle ai propri adepti”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che aggiunge: “Imporre la firma di un contratto vincolante, con la sanzione di 150mila euro per eventuali dimissioni e/o dissensi rispetto alle regole dei grillini ha il vago sapore del ricatto, altro che norme di comportamento. Continue reading…

ImageProxy

Vaccini, coperture sotto la soglia di sicurezza: salute pubblica a rischio. Colpa di disinformazione e “falsi miti”

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della Salute, la copertura vaccinale per numerose malattie infettive è scesa sotto il 95%, soglia di sicurezza per garantire “l’immunità di gregge” che estende gli effetti positivi delle vaccinazioni a tutta la popolazione; per morbillo, parotite e rosolia la copertura è scesa sotto l’86%.Il calo registrato nelle coperture vaccinali è legato principalmente alle informazioni errate e senza basi scientifiche su presunti effetti negativi dei vaccini, diffuse anche attraverso web e altri media. Le vaccinazioni restano invece uno degli interventi di sanità pubblica maggiormente efficaci e sicuri: secondo l’OMS, i vaccini salvano ogni anno nel mondo 2,5 milioni di vite

 

Roma: una bambina di 4 anni muore per un’encefalite causata dal morbillo. Bologna: una neonata di soli 28 giorni muore di pertosse. E ancora Roma: tre lattanti di 2, 3 e 5 mesi colpiti da meningite da Haemophilus Influenzae di tipo B. Questi alcuni dei più rilevanti casi italiani che hanno portato alla ribalta della cronaca malattie infettive considerate pressoché sconfitte grazie alle vaccinazioni, ma che sono ricomparse numerose in tutta Europa. La comunità scientifica è compatta nell’individuare la causa: l’Italia è tra i Paesi meno virtuosi in tema di vaccinazioni e le coperture sono oggi in preoccupante calo.

Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute, le coperture vaccinali per malattie come poliomielite, tetano, difterite ed epatite B oggi sono al di sotto del 95% (la soglia di sicurezza) e la copertura scende sotto la soglia dell’86% per morbillo, parotite e rosolia, patologie per cui, secondo i dati diffusi dalla Società Italiana di Pediatria, oltre 358.000 bambini non sono stati vaccinati negli ultimi 5 anni. Continue reading…

ac796b415b3341aa81d3a6530ac257f2

A TRENTO PRESENTAZIONE DEGLI EUROPEI DI ARCO 2016;IL CT GERMANETTO SVELA I NOMI DEI CONVOCATI

Ieri alla Sala Rombo di Trentino Marketing conferenza degli Europei di corsa in montagna di Arco (TN)

Il CT della nazionale Paolo Germanetto ha svelato i nomi degli azzurri convocati per il 2 luglio

Sono intervenuti Tiziano Mellarini, Giorgio Malfer, Franco Travaglia, Martin Dematteis e Antonio Molinari

Presenti anche il sindaco di Arco Alessandro Betta e l’assessore allo sport di Arco Marialuisa Tavernini

 

Ieri,22 giugno 2016, alla Sala Rombo di Trentino Marketing a Trento si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dei Campionati Europei di corsa in montagna, in programma il 2 luglio ad Arco (TN), ed il commissario tecnico della nazionale italiana Paolo Germanetto ha svelato i nomi degli azzurri convocati, futuri protagonisti dell’evento.

La corsa in montagna si rinnova, per entrare maggiormente a contatto con il ‘popolo’ e con gli sportivi, lontano dai boschi e visibile al pubblico, una cavalcata che si effettuerà in… città, nei pressi del suggestivo maniero arcense, sarà questa la caratteristica unica di Campionati Europei di corsa in montagna 2016. Un appuntamento che vedrà il record assoluto di partecipanti e di nazioni, ben 27. Continue reading…

LogoMarcialongaCycling

MARCIALONGA RINGRAZIA CHI HA RESO GRANDE LA 10ᵃ EDIZIONE STASERA CYCLING CRAFT SU RAI SPORT 1

Oltre 1500 iscritti alla 10ᵃ Marcialonga Cycling Craft

Il comitato organizzatore ringrazia tutti coloro che sono intervenuti nella realizzazione dell’evento

Stasera le fasi salienti della decima edizione verranno trasmesse su Rai Sport 1 alle 23.15

La Combinata Punto3 Craft si chiuderà con la Marcialonga Running Coop del 4 settembre

 

 

Marcialonga ha da poco festeggiato il decimo anniversario della Cycling Craft, e per l’occasione il comitato organizzatore della seconda gemma di Fiemme e Fassa (TN) vuole ringraziare tutti coloro che si sono prestati a rendere grande la manifestazione ciclistica di casa Marcialonga svoltasi lo scorso 12 giugno, baciata dall’entusiasmo di oltre 1500 concorrenti. Una nuova sfida vinta, una riconferma della disponibilità delle amministrazioni comunali e di tutti i servizi, un grande evento esaltato dal suo pubblico e reso possibile grazie a tutti i volontari, orgogliosi di essere tali. La decima edizione della Marcialonga Cycling Craft verrà trasmessa nelle sue fasi salienti su Rai Sport 1 stasera alle ore 23.15. Continue reading…

virginia raggi sosia

ROMA, LA SOSIA DI VIRGINIA RAGGI (IN FOTO) : “NON VIVO PIU’, TUTTI PER STRADA MI SCAMBIANO PER LEI, MI CHIEDONO DI TAPPARE LE BUCHE O DI SISTEMARE LE COSE, MA IO SONO UNA MAESTRA, NON IL SINDACO DI ROMA”. ANNALISA RACCONTA A RADIO CUSANO CAMPUS LA SUA “SVENTURA”. MA ASSOMIGLIA DAVVERO ALLA RAGGI?

Si chiama Annalisa, è di Roma, fa la maestra. Segni particolare? Sosia di Virginia Raggi. Ha segnalato a Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel format di Arduini e Di Ciancio, che a Roma ormai non vive più: “Tutti mi scambiano per Virginia Raggi, sono stata costretta a cambiare la foto profilo su Facebook”. 

 

Annalisa, tra il serio e il faceto, racconta: “Questa cosa la vivo quotidianamente, ormai è un incubo. Il primo che mi ha scambiato per Virginia Raggi l’ho incontrato in un centro commerciale. Ha iniziato a dire ma è lei, ma è il sindaco. Poi un’altra volta in un bar di Ponte di Nona, perché faccio l’insegnante in zona, il barman mi fissava. Alle mie spalle c’era un televisore enorme con l’immagine della Raggi. Guardava me e guardava lei, a un certo punto ha detto: signor sindaco io non so se è lei, ma qui non ce la facciamo più, faccia qualcosa contro le buche, sono stato costretto a cambiare le gomme della macchina già quattro volte”. Continue reading…

card

ELEZIONI, SANTORI – RIGHINI (FDI): “SU 109 COMUNI SOLO DUE AL PD. ZINGARETTI KO”

Regione Lazio da tre anni ha abbandonato i comuni: inconsistenza, inefficienza e promesse non mantenute

 

“A conclusione di queste elezioni comunali le considerazioni da fare sono diverse, dalle motivazioni che hanno portato alla vittoria dei pentastellati alla sconfitta dei bastioni del centrosinistra nei municipi romani e alla netta ripresa in quota del centrodestra con Giorgia Meloni. Ma c’è anche chi sta facendo finta di niente di fronte ad un risultato schiacciante che evidenzia quanto la parabola del Presidente Zingaretti sia in discesa su tutto il territorio del Lazio. Su 109 comuni al voto, solo Alatri (FR) e Minturno (LT) sono andate al Partito Democratico, dando via libera a M5S, liste civiche e centrodestra e rivelando il reale malcontento dei cittadini per un’amministrazione locale e regionale inconsistente, inefficiente e colma di promesse non mantenute. Ormai i nodi stanno venendo al pettine” lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori e Giancarlo Righini, consiglieri regionali del Lazio per Fratelli d’Italia al termine dei ballottaggi relativi alle comunali 2016. Continue reading…

Figura_HR

Osservata per la prima volta ai raggi X minuscola distorsione dei Quantum Dots

Un team internazionale coordinato dall’Ic-Cnr e dall’Università degli Studi dell’Insubria ha svelato, grazie a tecniche avanzate a raggi X, una distorsione dell’ordine di grandezza dell’atomo nella struttura nanocristallina del solfuro di piombo. Lo studio, pubblicato su Nature Materials, ha portato alla luce nuove proprietà di questi composti che potranno essere impiegate per ottimizzare l’efficienza di dispositivi ad alto contenuto tecnologico, in settori quali il fotovoltaico e quello opto-elettronico

 

C’è un nesso tra la tecnologia del futuro e il sale da cucina: i Quantum Dots (QDs)- ossia punti quantici – nanocristalli di materiali semiconduttori che trovano applicazioni nel fotovoltaico e in schermi televisivi ad alta definizione. Se i nostri occhi fossero in grado di visualizzare i singoli QDs, oggetti della dimensione di pochi nanometri (un nanometro = un miliardesimo di metro), probabilmente ci troveremmo davanti a immagini quali sferette o poliedri, cristallini (coperti da ‘capelli molecolari’ di acido oleico), di dimensioni variabili a seconda del colore emesso per ‘luminescenza’ (vedi immagine). La ricostruzione dell’immagine dei QDs (dimensione e forma, ambedue invisibili ad occhio nudo) è accessibile solo con tecniche strumentali avanzate, e oggi un team internazionale  guidato da Antonella Guagliardi dell’Istituto di cristallografia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ic-Cnr) di Como e da Norberto Masciocchi del Dipartimento di scienza e alta tecnologia, Università degli Studi dell’Insubria ha ‘osservato’ per la prima volta, attraverso tecniche avanzate a raggi X una distorsione della struttura cristallina in Quantum Dots di solfuro di piombo (composto strutturalmente analogo al cloruro di sodio, il comune sale da cucina).  Léquipe, che coinvolge anche To.Sca.Lab, Eth di Zurigo, Paul Scherrer Institut e Università di Toronto, ha pubblicato i risultati dell’esperimento sulla rivista Nature Materials. Continue reading…

gasparri-maurizio-1

MATURITA’, GASPARRI: “TRACCE SONO SCHIFEZZA PARACOMUNISTA. LA SCUOLA E’ ANCORA COMUNISTIZZATA. IO DURANTE IL MIO ESAME DI MATURITA’ FUI PERSEGUITATO DA UN PROFESSORE CIALTRONE”, DICE IL VICEPRESIDENTE DEL SENATO A RADIO CUSANO CAMPUS

Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato, è intervenuto su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università Niccolò Cusano,  nel corso del format ECG Regione, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

 

Gasparri ha commentato le tracce della prima prova che mezzo milione di maturandi hanno affrontato oggi: “Oggi ho mia figlia che fa la prima prima prova, fa l’esame di maturità quest’anno, quindi sono molto partecipe, sono curioso di sapere che tema ha fatto. Io sono stato perseguitato anche il giorno dell’esame di maturità, nel 1974, ho fatto la maturità al Liceo Tasso, un liceo allora con grande tradizione di sinistra, io ero uno dei pochi esponenti di destra, c’era il membro esterno che mi fece una domanda chiedendomi cosa pensassi di “Ordine Nero”. Io ero un militante del MSI, movimento assolutamente legale e democratico. Fu un mascalzone quel professore, non so se è ancora vivo, spero che se sia morto nessuno se lo ricordi. Era un mascalzone e un cialtrone. La scuola italiana e le tracce di oggi sono tutte una schifezza paracomunista. La scuola italiana è comunistizizzata come lo era 40 anni fa. Le tracce di oggi sono schifezza paracomunista: quel trombone di Eco, pace all’anima sua, il tema sui confini per ammiccare alle questioni dell’immigrazione“.