La maledizione su Taranto

di Stefania Paradiso

Su Taranto sembra davvero essersi abbattuta una maledizione. Una tromba d’aria si è abbattuta oggi sull’Ilva. Il bilancio finora è di un disperso e di 38 feriti, tra cui 9 bambini.
La tromba d’aria ha travolto una gru che è finita in mare. I sommozzatori stanno cercando il manovratore, disperso dopo il crollo.

“Aspettiamo notizie del 118, ufficialmente in questo momento non ci sono vittime” ha dichiarato il sindaco di Taranto Ezio Stefano. L’Ilva in una nota puntualizza che “tutte le emissioni dell’azienda sono sotto controllo”.
Tutta la provincia di Taranto ha subito gravi danni a causa del maltempo.
Solo stamattina si era registrato un gravissimo incidente sull’Appia, la strada statale che unisce Taranto e Bari. L’autista di un Tir è rimasto ferito nel ribaltamento del mezzo. La moglie, per raggiungerlo appena appresa la notizia, ha perso la vita scontrandosi con un altro mezzo, insieme ad una delle due figlie, mentre l’altra è ricoverata in gravissime condizioni.
Non ci sono parole per descrivere un giorno così denso di dolore. Tutto insieme e tutto troppo, in una città già devastata dalle malattie, dall’inquinamento e dagli scioperi.

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest