87FD9940-B1C3-46D7-B789-A902ACDA46C1

“Desideri de Forchetta”: Simona e la sua passione per la cucina

Noi italiani, in fin dei conti, siamo persone semplici: un popolo di romantici, di sognatori ma soprattutto siamo “buone forchette”.

In ogni angolo del nostro meraviglioso stivale si possono gustare piatti e prelibatezze locali che portano l’Italia indiscutibilmente ad essere il Paese con la cucina migliore del mondo.

2D45AA0E-E273-46FD-BAE1-96779601B1F2

Simona Desideri, romana e dottoressa in Ingegneria gestionale, ama trascorrere il suo tempo libero ai fornelli, sperimentando nuove gustose pietanze, decisamente apprezzate e gradite dai suoi amici.

“Cucino fin da piccola. Mia madre, quando avevo undici anni, si trasferì a Milano per lavoro e fui “costretta” a cucinare per necessità (ride ndr). Con il tempo mi sono innamorata di questo mondo, e soprattutto al primo anno di Università, ho iniziato a cucinare con grande passione ed impegno.”

CE66232C-3E28-49F6-99DA-FFBED52DF6FD

I continui riscontri positivi ottenuti su Instagram hanno indotto Simona ad aprire una pagina dedicata alla sua più grande passione.

“Desideri de forchetta” sono io: il mio cognome, la mia origine romana (de anziché di) e il mio amore per il mangiare. Cucinare per me significa rilassarmi e staccare completamente la spina, è la mia più grande forma di svago e relax”.

La giovane cuoca romana si diletta ai fornelli per la felicità del suo fidanzato (Alessandro ndr), che ha avuto un ruolo fondamentale nell’apertura e nella gestione della sua pagina social.

FE59C7B8-41D4-49D7-BCBA-452142C9DF38

“Amo cucinare per gli altri e regalare un sorriso ai miei amici e ad Alessandro, preparare buoni piatti mi fa star bene ed ora mi sento felice!”

In poco tempo Simona ha ottenuto ottime risposte ed i suoi video sono quotidianamente apprezzati da persone che non disdegnano a chiedere consigli in privato.

“Una mattina mi sono svegliata e avevo oltre 50mila visualizzazioni su TikTok (ride ndr), mi sono divertita molto e il fatto di essere apprezzata è uno stimolo per andare avanti”.

Simona, oltre ad amare la buona cucina, ama il proprio fisico che cura quotidianamente mangiando sano e praticando sport.

“Io mangio sano e mi alleno sempre, cerco di sperimentare nuovi piatti con ricette ipocaloriche e sane, ogni tanto è giusto fare uno strappo alla regola e mangiare piatti gustosi e calorici (ride ndr)”.

Il segreto di Simona? La sua famiglia, che la supporta in ogni momento e con la quale condivide le sue passioni.

“Sara è la mia metà, la persona più importante della mia vita. Mi fa arrabbiare perché non mangia mai quello che le cucino, è fissata con la palestra e lo sport e sta attenta a tutto, ma la amo (ride ndr). Mamma e papà sono la mia forza, e senza il loro aiuto non sarei mai riuscita a intraprendere questa nuova avventura.”

Il suo cavallo di battaglia? La carbonara, e più in generale i primi piatti: “Non amo cucinare dolci, fosse per me mangerei solo salato!”

Ringraziando Simona per la chiacchierata le auguriamo di continuare nel suo sogno e soprattutto di…invitarci a cena il prima possibile!

Instagram: https://instagram.com/desiderideforchetta?utm_medium=copy_link

Cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia.
(Heinz Beck)

a cura di Dario De Fenu