WhatsApp Image 2021-01-12 at 22.33.35

Martina Colapietro: “Amo il mare del mio Salento, il mio sogno? Diventare magistrato, ma continuare a lavorare con i social”

Dottoressa in Giurisprudenza e con il sogno di fare il magistrato, Martina Colapietro è una ragazza ambiziosa, disponibile e solare. La sua passione per il mare e l’attività sportiva le hanno permesso di farsi conoscere sui social arrivando a 10mila followers su Instagram.
Ciò che si nota subito in Martina è una spiccata intelligenza ed un grande senso di responsabilità che la distinguono dalla maggior parte delle ragazze della sua età. Sicura di se, dei suoi mezzi e consapevole delle sue capacità, Martina ama condividere sui social la sua vita quotidiana mettendo in mostra i suoi hobby e la sua oggettiva bellezza.
Martina ama tutto del suo Salento, dal mare al cibo e non cambierebbe la sua città con nessun’altra al mondo.
E’ possibile far conciliare studio e social? Martina ne è l’esempio più lampante, eccola in un’intervista esclusiva dove racconta la sua vita e le sue ambizioni.

Instagram:martinacolapietro

Martina quanto sono importanti i social nella tua vita?
“Sono abbastanza importanti e ci trascorro molte ore. Per me sono un ottimo strumento per condividere le proprie passioni e magari suggerire ristoranti buoni o locali carini. Mi piace curiosare sulle ultime tendenze di abbigliamento e condividere con le persone le mie passioni.”

Posti molte foto anche in costume o al mare, hai paura del giudizio delle persone?
“Sono cambiata molto negli ultimi anni. Faccio quello che mi piace e non ho problemi a pubblicare foto in costume. Ho imparato ad apprezzarmi e ad essere sicura dei miei mezzi, penso che nella vita non si debba mai giudicare, soprattutto dalle apparenze. Sono contenta della persona che sono e non mi interessa il giudizio degli altri.”

Che obiettivi hai?
“Il mio primo obiettivo è sicuramente quello di realizzarmi. Mi sono laureata in Giourisprudenza a 23 anni e ho il sogno di diventare avvocato e soprattutto magistrato, è una strada complicata ma metterò il massimo impegno per realizzare questo sogno. Mi piacerebbe comunque approfondire il lato “social”, penso che le due cose possano conciliare tranquillamente e non mi dispiacerebbe qualche collaborazione con brand e cose varie. Il mondo social mi appassiona molto e non ho intenzione di abbandonare questa strada.”

Che rapporto hai con la tua famiglia?
“Non sono molto dolce, ma con loro ho un rapporto bellissimo. Con mia sorella in questi mesi abbiamo migliorato il rapporto e sono molto felice per questo. La mia famiglia ha caratterizzato sempre le mie scelte; non me ne sono mai voluta andare da Lecce proprio per questo, non voglio allontanarmi da loro e qui vivo benissimo. Amo la realtà della mia città, in una giornata posso fare molte cose e la mia vita è molto frenetica, questo è l’ambiente giusto per me.”

Credi nell’amicizia Uomo-donna?
“Domanda impegnativa (ride ndr). Si ci credo, penso sia rara ma esista. Ho molti amici maschi e mi sono sempre trovata bene con le persone di sesso opposto al mio, l’importante è non creare fraintendimenti ma credo possa esistere una forte amicizia tra un uomo ed una donna.
Sono una persona molto socievole e mi piace conoscere nuove persone.”

Un pregio caratteriale ed estetico che ti riconosci?
“Esteticamente mi piace il mio sorriso ed amo i miei occhi, dal punto di vista caratteriale apprezzo il mio essere sempre me stessa; spesso nella vita capitano alcune situazione che ci segnano profondamente, a volte rimaniamo delusi da alcune persone o fatti che ci accadono; io sono sempre riuscita a portare avanti le mie idee, ho sempre ragionato con la mia testa e non mi sono mai fatta condizionare da quello che succedeva.”

Cosa guardi in un uomo?
“Sono molto cambiata in fatto di gusti negli ultimi anni; prima guardava quasi esclusivamente il lato estetico tralasciando, almeno inizialmente, quello caratteriale. Ora posso dire che la situazione si è capovolta, mi piace l’uomo ambizioso,elegante, che sappia farmi ridere. Ho dei valori che voglio e pretendo anche nell’uomo che deve stare al mio fianco. Intraprendente, solare e non troppo dolce (ride ndr), queste sono sicuramente le caratteristiche che voglio.”

Ti sei mai sottoposta a chirurgia estetica? Cosa ne pensi?
“No, personalmente non ho mai fatto nessun intervento ma non ho nulla in contrario. Credo sia fondamentale vivere bene con il nostro corpo e la chirurgia può sicuramente aiutarci. Come in tutte le cose credo che debba comunque esserci un limite da non oltrepassare; il troppo “stroppia” come si dice, stesso discorso per i tatuaggi, l’esagerazione non mi piace.”

Hai tatuaggi?
“Si ne ho due, uno dietro al collo, fatto in Erasmus, ed una scritta sul fianco, una canzone di Ed Sheeran.”

Il tuo uomo ideale: Camicia o maglietta larga sportiva?
“Ovviamente dipende dal contesto, ma in generale mi piace l’uomo elegante, quindi ovviamente giacca e camicia. Osservo molto,mi piacciono i ragazzi che hanno buon gusto,anche nell’abbigliamento.”

Il viaggio più bello della tua vita?
“Più che un viaggio è stata un’esperienza fondamentale per la mia crescita. Ho fatto l’erasmus a Madrid e sono maturata molto;ho visto posti bellissimi e lavorato sulla mia crescita personale, non dimenticherò mai quel periodo.”

Come giudichi la pandemia e soprattutto la gestione dell’Italia a questo virus?
“E’ stata sicuramente una disgrazia da tutti i punti di vista; se proviamo a vedere il bicchiere mezzo pieno in questo 2020 abbiamo imparato ad apprezzare le piccole cose, abbiamo messo in pausa la nostra vita frenetica e fatto introspezione dentro di noi. Io personalmente ho rivalutato molti rapporti anche interpersonali capendo chi è veramente importante per  me e chi no.

Premetto che non sarebbe stato facile per chiunque gestire una pandemia di questa portata, spesso noi cittadini critichiamo senza ragionare e soprattutto non mettendoci nei panni di chi sta al governo. Sicuramente alcune decisioni potevano essere diverse, le restrizioni non sempre sono state chiare come avrebbero dovuto essere. Incentivavano le uscite per far riprendere l’economia ed allo stesso tempo consigliavano di uscire il meno possibile, avrei voluto più chiarezza nelle gestione, sicuramente.”

 Se ne avessi la possibilità domani andresti a farti il vaccino?
“Prima ero molto scettica, ora probabilmente lo farei. Credo sia giusto farlo per un senso di moralità e per tutelare le persone che amiamo, in una situazione del genere dobbiamo remare tutti dalla stessa parte, questa è l’unica via per uscirne il prima possibile.”

Pizza o Sushi?
“Pizza col sushi si può fare? (Ride ndr). No, a parte gli scherzi, amo il sushi ma considero la cucina italiana il massimo, quindi scelgo la pizza con tutto il cuore.”

Mare o Montagna?
“MARE. Scrivilo in maiuscolo (ride ndr), amo il sole, il mare, l’estate!”

 Apple o Android?
“Apple, assolutamente!”

Da Salentina: Alessandra Amoroso o Emma Marrone?
“Scelta difficilissima, le amo entrambe. Emma però mi emoziona di più.”

 Simpatia, intelligenza ed educazione rendono Martina una persona estremamente piacevole, una ragazza che ama il confronto costruttivo, sempre disponile e con valori importanti, auguriamo a Martina di realizzare i suoi sogni e raggiungere i grandi obiettivi prefissati!

A cura di Dario De Fenu